Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

Lega Modena verso congresso: scontro tra Luigia Santoro e Alberto Bosi

La Pressa
Logo LaPressa.it

Ieri sera nella nuova sede del Carroccio in via Gobetti si è tenuta una riunione dei militanti alla presenza dei consiglieri comunali


Lega Modena verso congresso: scontro tra Luigia Santoro e Alberto Bosi
E' braccio di ferro nella Lega Modenese per la guida del partito in città. Ieri sera nella nuova sede del Carroccio in via Gobetti si è tenuta una riunione dei militanti alla presenza dei consiglieri comunali. Un vertice carico di tensione al quale hanno partecipato una ventina di persone. All'ordine del giorno i lavori in vista del congresso del partito in città che, nelle intenzioni del referente provinciale Davide Romani, dovrebbe tenersi entro l'estate.
Una data che però, data la situazione di stallo venutasi a creare, difficilmente verrà rispettata. Al momento infatti sono due le candidature 'forti' alla guida del partito ed entrambi i contendenti non sembrano intenzionati a fare passi indietro. Si tratta dell'attuale commissario cittadino e capogruppo a Modena Alberto Bosi e della consigliera comunale Luigia Santoro. Entrambi espressione dell'ala 'cattolica' del partito di Salvini (entrambi hanno esperienze al fianco di Giovanardi), Bosi e Santoro sono pronti ad andare allo scontro congressuale. Bosi si dice convinto di avere fatto un buon lavoro in questi mesi (nonostante l'addio al gruppo di De Maio e Baldini), mentre la Santoro rappresenterebbe un momento di discontinuità rispetto al passato. Uno scenario che ovviamente poco gradito ai vertici provinciali e regionali. Accanto ai loro nomi, potrebbero emergere comunque altre tre candidature da parte di un altro consigliere comunale (si fa il nome di Giovanni Bertoldi) e di due storici militanti modenesi.
G.Leo.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

Politica - Articoli Recenti
Sassuolo deroga alla ordinanza ..
Il sindaco: 'Bollette energetiche quadruplicate rispetto al passato, giusto poter usare ..
04 Ottobre 2022 - 16:12
'Modena, così Dogali viene ..
Rossini (Fdi): 'Nonostante tali interventi la piscina è chiusa e la sostenibilità ..
04 Ottobre 2022 - 12:43
Riappare Gianfranco Fini e parla bene..
L'ex leader di An assicura: 'La Fiamma non c’entra col fascismo. Noi abbiamo chiuso i ..
04 Ottobre 2022 - 12:20
'Aborti in consultorio, non ..
Intervento di Valentina Castaldini: 'La circolare che introduce nei centri la RU486 è di ..
04 Ottobre 2022 - 11:57
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58