Modena, Rizzo (Fdi): 'Studenti al freddo, si poteva prevenire'
La Personala
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
VLP Events
articoliPolitica

Modena, Rizzo (Fdi): 'Studenti al freddo, si poteva prevenire'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'L’aumento delle bollette ed i guasti accidentali non sono responsabilità di nessuno ma prevenirli dovrebbe essere compito di chi ci amministra'


Modena, Rizzo (Fdi): 'Studenti al freddo, si poteva prevenire'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Sono anni ormai che in questo periodo le scuole modenesi hanno problemi legati agli impianti di riscaldamento lasciando gli studenti al freddo. Quest’anno, infatti, dopo il Selmi, a distanza di una sola settimana, è toccato al Venturi salire agli onori delle cronache per la stessa problematica e ci auguriamo che altri studenti non debbano patire lo stesso trattamento.

'Oggi la responsabilità se la rimbalzano Provincia e Coopservice ma siamo sicuri che, consci di quanto avvenuto negli anni precedenti, non si sarebbe potuto provvedere ad un controllo degli impianti precedente alla data di accensione dei caloriferi, specialmente quest’anno, che sono stati messi in funzione solamente il 7 di novembre?' a chiederselo è Lorenzo Rizzo, Presidente provinciale dei giovani di Fratelli d'Italia.

'In aggiunta a questo, Coopservice avrebbe dichiarato che il calendario delle accensioni dei termosifoni tiene conto anche della disponibilità del personale.

 Sorge spontaneo domandarsi se Coopservice sia in grado di garantire questo servizio visto che  dopo circa 10 giorni dal 7 novembre alcuni istituti avevano ancora il riscaldamento spento'.

'Infine - continua a domandarsi l'esponente di Fratelli d'Italia - poiché quest’anno i riscaldamenti nelle scuole sono stati abbassati di due gradi e sono in funzione per due ore in meno, considerato che per ragioni sanitarie è necessario effettuare un costante ricambio dell’aria, ci sarebbe da domandare alla Regione Emilia-Romagna come mai nessuno abbia voluto seguire l’esempio della Regione Marche, a guida centrodestra, stanziando fondi per l’acquisizione di impianti di purificazione così come chiesto in una risoluzione presentata in Regione dal senatore Barcaiuolo a marzo dell’anno scorso, ovviamente respinta, evitando forse ulteriore spreco di calore e di abbassare ulteriormente le temperature in classe. L’aumento delle bollette ed i guasti accidentali non sono responsabilità di nessuno ma prevenirli, per quanto possibile, dovrebbe essere compito di chi ci amministra' - conclude Rizzo.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Onoranze funebri Gibellini
Politica - Articoli Recenti
Agricoltura, Dondi (Fdi): 'Approvato mio odg a sostegno coltivatori di pere modenesi'
'Sono da sempre al fianco del territorio e porto con piacere le istanze della nostra gente a..
11 Luglio 2024 - 18:40
Decreto Spending Review: sindaci comprensorio ceramico in rivolta
Lettera aperta dei sindaci di Sassuolo, Palagano, Prignano, Maranello, Formigine e Fiorano: ..
11 Luglio 2024 - 16:45
Nidi Modena, delegazione di mamme ricevuta in Municipio
Le hanno incontrate il sindaco Mezzetti e l’assessore alle Politiche educative, Venturelli
11 Luglio 2024 - 16:24
'Asili nido Modena, caos frutto della sovrapposizione Pd-istituzioni'
Rossini (Fdi): 'L'assessore Federica Venturelli è troppo impegnata ad occuparsi delle ..
11 Luglio 2024 - 13:57
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58