Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliParola d'Autore

Nel Pd tutti contro tutti: l'imbarazzo della base

La Pressa
Logo LaPressa.it

In questo quadro desolante di tutti contro tutti e di lotte correntizie gli aderenti al Pd della periferia sono chiamati ad obbedire


Nel Pd tutti contro tutti: l'imbarazzo della base
Muzzarelli che stranamente tace e Bonaccini che invece parla dando ragione a Salvini sulla necessità di aprire i ristoranti la sera. Questa una delle immagini del profondo disagio e dell'imbarazzo che caratterizza il Pd modenese che discende dalla drammatica crisi che travaglia il Pd nazionale, come dicono i commentatori politici, col gruppo dirigente che mette sotto accusa il segretario Zingaretti accusato di non avere una strategia e di avere fatto perdere identità al partito con l'antistorico abbraccio coi 5Stelle, movimento anch'esso sconvolto da liti e scissioni.
E cosi Zingaretti è criticato un pò da tutti: da Orlando che parla di un partito che deve riprendere la propria identità e individuare un suo ruolo preciso, dagli esclusi dal governo Draghi come la De Micheli (che chiede allo stesso Orlandi, ora ministro, di dimettersi da vice segretario), dalla donne escluse dalle cariche di ministro, dai sottosegretari non riconfermati nel nuovo governo come Zampa, Morani, Misiani, Mauri, Martella, da chi accusa Franceschini di essere il solo beneficiario del potere governativo essendo ministro sin dai tempi del governo D'Alema.

Altri sono critici sulla conduzione della recente crisi di governo con Zingaretti tutto teso a salvare il governo Conte quando era evidente che non c'erano più le condizioni per tenerlo in vita, la tiepidezza e la mancanza di entusiasmo nel sostenere ora il governo Draghi, il sostegno ad operazioni di trasformismo politico con la ricerca di transfughi in Senato per tenere in vita lo stesso Conte.
Con una critica finale al tentativo di alleanza con Leu, partito marginale e coi 5Stelle, movimento spaccato al suo interno tra populisti, grillini qualunquisti del 'vaffa', non portatori di valori e ideali storici della sinistra e che si sono sempre opposti alle infrastrutture utili al Paese come Tav, Tap, Alta velocità e altre opere pubbliche, un movimento insomma statalista, assistenzialista, senza prospettiva internazionale e privo di senso dello Stato.

Ed è in questo quadro desolante di tutti contro tutti e di lotte correntizie che devono vedersela gli aderenti al Pd della periferia, nelle Regioni e nelle province e anche a Modena, chiamati in ogni caso e sostenere disciplinatamente, a condividere e accettare le decisioni del vertice romano. Come d'altronde hanno sempre dovuto fare.

Cesare Pradella

Nella foto il segretario del Pd modenese Davide Fava con Piero Fassino

Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Cesare Pradella
Cesare Pradella

Giornalista pubblicista, è stato per dieci anni corrispondente da Modena del Giornale diretto da Indro Montanelli, per vent'anni corrispondente da Carpi del Resto del Carlino, per ..   Continua >>


 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:160126
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:106938
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:68639
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:63628
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:61669
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:54919
Parola d'Autore - Articoli Recenti
L'ombra dello scorpione: tra Stephen ..
Ma Stephen King non immaginava di certo che la sua fantasia narrativa sarebbe diventata ..
20 Aprile 2021 - 22:55- Visite:456
Riapertura delle attività: è corsa ..
E' risaputo che il politico italiano è maestro nel salire sul carro del vincitore, nel ..
14 Aprile 2021 - 20:07- Visite:940
Associazione femminista: 'La legge ..
'Questa legge è fatta male, hanno dovuto aggiungere prima la misoginia, poi l’abilismo, ..
14 Aprile 2021 - 20:02- Visite:919
Il 'percepito del Pd' secondo ..
Castagnetti chiede una maggiore credibilità dei dirigenti e amministratori del partito nei..
13 Aprile 2021 - 13:47- Visite:580

Feed RSS La Pressa

Parola d'Autore - Articoli più letti


'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:195556
'Festa Unità: è il vuoto totale, a ..
Il Psi: 'Da Muzzarelli lettera piena di dignità e di passione ma anche di un inascoltato ..
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:46149
E dopo il Modena calcio toccherà al ..
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell’esempio per i giovani della pallavolo che ..
18 Aprile 2018 - 14:41- Visite:26893
Crisi Coop Alleanza 3.0, ex leader ..
Vezzelli: 'Ricordiamo che Alleanza 3.0 ha la proprietà della più grande rete televisiva ..
13 Gennaio 2019 - 18:31- Visite:24043