Presentata la lista 'Uniti per Modena', + Europa, Italia Viva e PSI per Massimo Mezzetti
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

Presentata la lista 'Uniti per Modena', + Europa, Italia Viva e PSI per Massimo Mezzetti

La Pressa
Logo LaPressa.it

Presentata da Tommaso Rotella, presidente + Europa Modena, da pochi giorni nominato nuovo vicepresidente Hera in quota al Comune. In lista anche la giornalista Carla Mazzola


Presentata la lista 'Uniti per Modena', + Europa, Italia Viva e PSI per Massimo Mezzetti
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oggi è stata presentata la lista “Uniti per Modena”, la piattaforma politica che, nel solco del progetto per gli Stati Uniti d’Europa lanciato da Emma Bonino in vista delle elezioni europee, unisce +Europa, Italia Viva e il Partito Socialista Italiano in un'alleanza per la città di Modena a sostegno della candidatura a Sindaco di Massimo Mezzetti.

'L’alleanza riunisce i partiti di tradizione liberal-democratica e riformista, in un progetto condiviso per la città di Modena' - affermano i referenti dei partiti che insieme a Tommaso Rotella, Presidente + Europa Modena, da pochi giorni nominato nuovo vicepresidente Hera in quota al Comune, carica che verrà formalizzata nel prossima cda.

'Tanti i temi al centro del programma, che guarda in particolar modo ai giovani, al lavoro e all’ambito produttivo: l’obiettivo è quello di creare una Modena sempre più europea e connessa con il mondo, in grado di valorizzare i talenti, la genialità e la generosità del territorio.

Le proposte per la città sono tante, dalla sicurezza, con la richiesta della Questura in fascia A, all’ambiente, con un ambizioso piano di piantumazione delle aree degradate e un parziale ripristino dei cassonetti per gestire la raccolta differenziata nei quartieri più in difficoltà, passando per la mobilità sostenibile e l’integrazione, con progetti per l’inserimento dei richiedenti asilo nel tessuto produttivo locale: un progetto per la città del domani che presenta una visione aperta e multiculturale, associata ad un approccio profondamente intergenerazionale e sostenibile' - affermano i promotori.

A portare avanti queste proposte i 29 candidati della lista, a partire dal Capolista, Pietro Borsari, 25 anni, studente-lavoratore e portavoce di +Europa, molto attivo nelle battaglie radicali e tra gli organizzatori della manifestazione contro la propaganda russa del 20 gennaio scorso.

Tanti i profili e le competenze messi in campo nelle candidature, ciascuno espressione di una parte di Modena, per quanto riguardo il mondo dell'impresa, del lavoro, dello sport, delle professioni intellettuali, dell'associazionismo: Rossana Zini (imprenditrice, ora in pensione), Stefano Goldoni (Pensionato e sindacalista CISL), Laura Ferrari (Direttore amministrativo e finanziario), Pietro Anobile (Pensionato), Laura Bortolamasi (Barista), Francesco Pozzi (Commercialista), Carla Mazzola (Giornalista), Davide Stefani (Avvocato), Cecilia Gozzoli (Avvocata e scrittrice), Andrea Battistini (Studente), Vanessa Mussini (Medico veterinario), Davide Fabbri (Avvocato), Ivonne Montanari (Casalinga), Ivano Nasi (Pensionato, ex dirigente d'azienda e gallerista), Angela Davide (Dipendente pubblico), Angelo Semeraro (Pensionato), Paola Olivari (Impiegata contabile fiscale), Daniele Vacirca (Impiegato pubblico), Irene Zambon (Studentessa), Pietro Montaruli (Commerciante), Chiara Zinanni (Impiegata), Hosam Arafa (Ingegnere termotecnico), Barbara Bonzagni (imprenditrice), Mario Tosini (Operaio), Barbara Martinelli (Commercialista e insegnante di yoga), Alberto Nasi (Funzionario vendite), Francesco Mattucci (Libero professionista), Antonio Giuseppe Campo (Pensionato, ex Sottufficiale dell’Aeronautica Militare).

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
Europee a Modena, il valzer preferenze: male Fdi e Cavedagna incassa meno del previsto
A Modena prende solo poco più della metà delle preferenze che Bignami avrebbe chiesto a ..
10 Giugno 2024 - 11:52
In Emilia-Romagna cresce il centro sinistra, centro destra al palo, nonostante FDI
Sulla base dei dati alle elezioni europee, il divario tra centro-destra e centro-sinistra in..
10 Giugno 2024 - 10:23
Record di affluenza a Fiumalbo per il candidato unico Alessio Nizzi
Eletto per la prima volta nel 2019, sostenuto in primis dalla Lega, Nizzi ha ottenuto così ..
10 Giugno 2024 - 08:08
Europee a Carpi: vola il Pd, doppiata Fdi. Righi punta a vincere al primo turno
Con questi numeri Riccardo Righi vede la vittoria al primo turno, ma molto dipenderà dai ..
10 Giugno 2024 - 08:02
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58