La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Scuola Serra: sindacati e sindaco, è corsa sui meriti della riapertura

La Pressa
Logo LaPressa.it

Da martedì le scuole dell'infanzia saranno riaperte, CGIL: 'Hanno vinto gli insegnanti'. Il sindaco: 'Ha vinto Serramazzoni nonostante i muri del sindacato'


Scuola Serra: sindacati e sindaco, è corsa sui meriti della riapertura

'Appena una settimana fa eravamo reduci da un incontro, infruttuoso e deludente, nel quale il sindaco di Serra ci proponeva una soluzione, pasticciata e poco praticabile, per rispondere alla chiusura della scuola dell’infanzia.
Il lunedì successivo poi, l’assenza del sindaco all’incontro fissato con la Dirigente Scolastica, ha rappresentato senza più nessun equivoco la confusione e l’assenza di idee dell’amministrazione.

Con questo spirito e con queste consapevolezze martedì mattina si è svolta l’assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Istituto Comprensivo.

Un’assemblea decisiva, che ha esplicitato la situazione di crisi pesante, ha chiesto l’apertura di un tavolo presso la Prefettura, e ha votato all’unanimità la proclamazione dello stato di agitazione che, senza risposte concrete, avrebbe portato allo sciopero di tutto il personale.

Quell’assemblea e l’annuncio dello sciopero sono stati decisivi per sbloccare la situazione!

Decisivi perché hanno attivato quel meccanismo che si è rivelato vincente: le famiglie si sono organizzate per dare vita ad una manifestazione, contatti frenetici e frequenti con tutte le più importanti istituzioni del territorio, e infine un lavoro (che a dire il vero c’è sempre stato) discreto, instancabile e rigoroso, di pezzi dello Stato, di quella macchina pubblica troppe volte bistrattata.

È merito di tutto questo il sindaco di Serramazzoni ha potuto annunciare la ripresa dell'attività della scuola dell’infanzia. Alla lotta e alla mobilitazione messa in moto dalle lavoratrici e dai lavoratori della scuola, insegnanti e personale Docente e non docente'.

Così il responsabile provinciale CGIL - Scuola Claudio Riso, nelle ora immediatamente successive all'annuncio del sindaco di avere trovato una soluzione per la riapertura, da martedì 17, delle scuole di infanzia di Serramazzoni, chiuse per inagibilità, ha ripercorso una settimana di trattative, timori, ricerca di soluzioni seguita alla chiusura, con la conseguenza di avere circa 100 bambini presenti a casa ed il personale docente ed Ata spalmato in altre sedi.

Una ricostruzione, quella di Riso, dove sono i sindacati, il personale della scuola ad avere 'vinto' sull'amministrazione e che non coincide certo con quella del sindaco che sabato mattina, tra lo stupore di tanti che credevano di dovere assistere ad una prolungata chiusura della scuola, con conseguenze sull'organico e soprattutto con il timore che dal 7 gennaio, giorno dell'inizio delle iscrizioni al prossimo anno scolastico, il possibile esodo di iscritti verso altri comuni avrebbe potuto portare gli alunni e gli studenti (nella totalità del plesso scolastico a Serramazzoni comprendente anche scuole medie e primarie), al di sotto della soglia minima per mantenere la direzione didattica.

E il sindaco Claudio Bartolacelli, dopo avere illustrato la soluzione che da martedì consentirà ad una ottantina di bambini (sui 105 iscritti), di tornare a scuola (altri 21 circa saranno portati con una navetta presso la scuola di San Dalmazio), su questi punti, ed in replica ai sindacati, ha voluto non solo spiegare all'opinione pubblica come sono andate le cose dal suo punto di vista, ma ha voluto togliersi anche alcuni sassolini dalla scarpa.





'Siamo riusciti a trovare una soluzione non grazie ma nonostante i sindacati con i quali quest'anno, abbiamo fatto fatica a trovare una canale di dialogo. Nessuna soluzione pareve andare bene, poi grazie ad un impegno costante del comune e dei tecnici siamo riusciti a garantire la riapertura. Questa per noi è la migliore risposta al personale della scuola e ai sindacati, anche per potere garantire che in futuro Serramazzoni possa continuare ad avere la direzione didattica.'

Replica di merito, da parte del sindaco, anche rispetto ai rilievi dei sindacati sulla scuola media ospitata - dicono - nei container. 'Nulla di più falso - afferma Bartolacelli - quelli donati da un comune terremotato, San Prospero, sono moduli scolastici prefabbricati perfettamente a norma, adeguati ed ovviamente antisismici, dove i ragazzi della bassa hanno seguito le loro lezioni per cinque anni e che hanno tutte le caratteristiche di un edificio strutturato a tale scopo. A Serra sono stati solo ulterirmente adeguati alla loro collocazione in montagna'

Per quanto riguarda il nuovo polo scolastico, Bartolacelli è categorico. 'Nel 1998, quando ero sindaco, presentai il progetto di realizzare il nuovo plesso scolastico onnicomprensivo fuori dal centro. Fui criticato e non fui rieletto. Molti spinsero per una soluzione in centro, ma le conseguenze si sono visti. Nulla di fatto. Oggi sono gli stessi che chiedono a gran voce il nuovo plesso che questa amministrazione intende realizzare' 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Tragedia oggi a Serramazzoni, muore un motociclista
La Provincia
01 Maggio 2017 - 15:19- Visite:11639
Castelfranco Emilia, 10 nuove aule per il polo scolastico 'Guinizelli'
La Provincia
12 Agosto 2017 - 10:19- Visite:11419
Scuole ghetto: il sindaco scopre l'acqua calda
Parola d'Autore
27 Ottobre 2017 - 12:02- Visite:11408
Una nuova scuola media per Spilamberto: promessa o minaccia?
La Provincia
06 Settembre 2017 - 16:16- Visite:11187
Allarme carenza acqua, Hera riduca la pressione nelle abitazioni
Lettere al Direttore
16 Ottobre 2017 - 17:50- Visite:11147
Obbligo vaccinale e bimbi esclusi dalle lezioni, i dubbi motivati di ..
La Provincia
17 Ottobre 2017 - 18:51- Visite:11145
Politica - Articoli Recenti
Elezioni Emilia Romagna: domani si ..
Nel caso di espressione di due preferenze, esse devono riguardare candidati di sesso ..
25 Gennaio 2020 - 10:07- Visite:271
Sotto La Pressa, Platis (FI): 'Su ..
Il candidato di Forza Italia che denunciò il collegamento tra Veleno ed Angeli e Demoni ..
24 Gennaio 2020 - 22:30- Visite:442
Sotto La Pressa con la Bertolini: ..
'La cappa che regna sulla nostra Regione, e che si basa su un intreccio tra mondo politico e..
24 Gennaio 2020 - 20:40- Visite:320
Villa Margherita, il Pd e la ..
Il consigliere Stella ad esempio ha manifestato profondo dissenso per tutto il tempo occorso..
24 Gennaio 2020 - 14:54- Visite:423


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:131952
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:97440
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:73324
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:68070