Caf Italia
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Caf Italia
articoliSocieta'

Ausl, tagli agli stipendi: stato di agitazione dei dipendenti

La Pressa
Logo LaPressa.it

Cgil Cisl e Uil: 'Già da ottobre una riduzione dello stipendio mensile che oscilla tra i 90 e 160 euro medi'


Ausl, tagli agli stipendi: stato di agitazione dei dipendenti

E’ stato proclamato ieri lo stato di agitazione del comparto dipendenti dell’Ausl Modena da parte dei sindacati Cgil/Fp, Cisl/Fp e Uil/Fpl. “Non c’erano più le condizioni per negoziare con AUSL Modena – questo il commento di Cgil(Fp, Cisl/Fp e Uil/Fpl – in seguito alla proclamazione dello stato di agitazione dei dipendenti del comparto”.

“Negli ultimi 15 giorni – proseguono Alessandro De Nicola (Cgil/Fp), Patrizia De Cosimo (Cisl/Fp) e Nicola Maria Russo (Uil/Fpl) – lo scenario è cambiato almeno tre volte. Il 5 ottobre ci siamo alzati dalla riunione con l’Assessore regionale Venturi con la consapevolezza di aver voltato pagina, addirittura il giorno 8 ottobre abbiamo fatto un’intera trattativa con anche le Rsu su un testo, presentato dall’azienda, che aveva trovato il nostro parere favorevole. Salvo poi scoprire che la stessa azienda aveva già cambiato strategia optando per la sospensione del contratto aziendale e aveva taciuto.


”  

'Siamo di fronte ad una vertenza difficile e problematica ma questo modo di condurre la trattativa è assolutamente negativo. Cgil/Fp, Cisl/Fp e Uil/Fpl ritengono che la sospensione del contratto aziendale sia ingiusta; si determina già da ottobre una riduzione dello stipendio mensile che oscilla tra i 90 e 160 euro medi. Si tratta, a giudizio dei sindacati, di una manovra senza precedenti che apre un problema economico e sociale per migliaia di lavoratori'.

'Il blocco dei pagamenti, disposto dall’azienda, colpisce inoltre anche il saldo di produttività del 2017 e il pagamento delle progressioni economiche orizzontali del 2018. Una misura che giudichiamo eccessiva, queste incentivazioni non sono oggetto di un blocco esplicito degli organi di controllo. Siamo entrati in una fase dove la tutela personale o l’interesse individuale della direzione aziendale sta prevalendo sulla tutela degli interessi collettivi dei lavoratori.

L’azienda poi, a detta dei sindacati, commette un altro errore: sospendendo il contratto aziendale dimentica che esiste una relazione tra gli incentivi che ricevono i lavoratori e le condizioni di lavoro a cui sono soggetti - chiudono i sindacati -. Anche i cittadini devono sapere che alla diminuzione delle retribuzioni corrisponderà una diminuzione delle prestazioni lavorative. Per questa ragione infermieri, operatori socio sanitari, tecnici, amministrativi (in sostanza tutte le figure professionali non mediche) sono pronte a bloccare gli straordinari e ad entrare in sciopero'.

Nella foto il direttore generale Ausl Massimo Annicchiarico



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Malattie Infiammatorie Croniche ..
Al forum Monzani e in diretta social, una giornata di informazione organizzata dalla ..
26 Novembre 2022 - 22:47
Non una di meno: l'odio femminista ..
Volantini e striscioni minacciosi contro il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni
26 Novembre 2022 - 19:16
Tragedia a Ischia, frana a ..
Ci sono 20-30 nuclei familiari isolati e una decina di immobili crollati
26 Novembre 2022 - 11:36
L'insicurezza dei fiumi modenesi ..
I dirigenti Aipo hanno illustrato i nodi critici. Il bacino del Secchia, in sicurezza solo ..
26 Novembre 2022 - 08:17
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39