La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliSocieta'

Conad Madonnina: ora il quartiere 4 discute del progetto

La Pressa
Logo LaPressa.it

Auspicata a La Pressa dal Presidente De Lillo, ufficializzata la discussione in commissione comunale con l'assessore Vandelli. Il nodo sulla nuova strada


Conad Madonnina: ora il quartiere 4 discute del progetto
Si parlerà anche della nuova strada e del nuovo parcheggio che trasformerà l'area verde adiacente alla scuola elementare di via Amundsen, e già in fase di realizzazione, nella commissione consigliare, in occasione dell’incontro online del Quartiere 4 San Faustino, Madonnina, Quattro Ville fissato per martedì 19 gennaio alle 20.30. All’appuntamento con le Commissioni consiliari in seduta congiunta parteciperanno l’assessore all’Urbanistica Anna Maria Vandelli e alcuni tecnici del settore. Il focus sarà sul progetto per la realizzazione, nell'area ex industriale abbandonata per anni e con problematiche di degrado e sicurezza, compresa tra via Amundsen e via Emilia Ovest, della nuova sede del Conad Madonnina. Un progetto atteso e che, al di là delle opinioni sulla ennesima destinazione commerciale che l'area assumerà, è stato salutato positivamente da molti residenti stanchi di convivere per anni con un area che ha generato tanti problemi di sicurezza. Ambientale e di ordine pubblico. Ciò che non sta andando giù, anche a tanti genitori delle scuole elementari che in settimana hanno organizzato un sit-in simbolico, con i disegni dei bambini, davanti al cantiere, è il progetto di realizzare su via Amudsen un nuovo accesso viario alla struttura commerciale. Fatto di una nuova strada e di un parcheggio. Confinanti con la locale scuola elementare in un luogo dove fino a qualche giorno fa c'era una grande area verde. Nuova strada e nuovo parcheggio che si immetteranno davanti alla scuola, aumentando il flusso di auto in transito ed in sosta su via Amundsen, già particolarmente trafficata e stretta. Con effetti ben lontani da quelli previsti nelle cosiddette aree di quiete davanti alle scuole previste nel nuovo Pums ( Pano Urbano della mobilità sostenibile) comunale. Un progetto, quello viario, mai reso noto ufficialmente dal Comune, nonostante nei cassetti da tempo, ma che nei giorni scorsi, sulla scia dell'avvio dei cantieri, è emerso attraverso vie non ufficiali. Un progetto sul quale genitori e residenti avrebbero voluto maggiore trasparenza ed un confronto preliminare. Un progetto che è parte integrante di quello di rigenerazione urbana dell’area di via Emilia ovest 621, nel quartiere Madonnina, è che prevede la realizzazione al posto dei fabbricati in disuso, demoliti da alcuni giorni, di un punto vendita a marchio Conad, in sostituzione di quello di via Amundsen non più ritenuto adeguato alle esigenze del relativo bacino di utenza. Un intervento di riqualificazione che riguarda anche le aree circostanti funzionali al nuovo insediamento, con la realizzazione di una nuova strada d'accesso e di parcheggi.

Il nuovo punto vendita

Il nuovo punto vendita avrà una superficie commerciale massima di 1.500 metri quadri. Sono previsti interventi di mobilità sostenibile ciclopedonale e di miglioramento dell’accessibilità dell’area, con la sistemazione dell’innesto su via Emilia ovest e la costruzione di una pista ciclabile sulla stessa via, dall’area interessata dall’intervento al cavalcavia Madonnina, oltre alla realizzazione di una nuova strada di collegamento all’insediamento da via Amundsen, comprensiva di percorso ciclopedonale, e di parcheggi pubblici di servizio all’esercizio, ma anche alla scuola e all’asilo adiacenti.

Rispetto a quest’ultima, dopo un primo confronto con la dirigenza della scuola presente in zona e la presidenza del Consiglio d'istituto, è attualmente allo studio la fattibilità di alcuni interventi migliorativi, tra cui, per esempio, lo spostamento dei cassonetti dalla posizione prevista per consentire l’ampliamento dell’aiuola che verrà realizzata a margine dell’area scolastica.

Le opere di urbanizzazione, che verranno realizzate dal privato e cedute gratuitamente all’Amministrazione, hanno un valore di oltre 350 mila euro e verranno realizzate in parte su area di proprietà privata e in parte su area comunale.

La trasformazione urbanistico-edilizia dell’area è frutto dell’approvazione da parte del Consiglio comunale, nell’ottobre del 2017, del permesso di costruire convenzionato in deroga agli strumenti urbanistici, reso possibile grazie al documento di indirizzo Sblocca Modena. L’intervento è però rimasto congelato fino allo scorso agosto a causa della procedura fallimentare intervenuta a carico della ditta proprietaria dell’area, la Cesa costruzioni spa. Conclusa la procedura, sempre in agosto, la Giunta comunale ha approvato una delibera per concedere un nuovo termine di avvio dell’intervento alle aziende del gruppo Conad e al nuovo proprietario dell’area (Pirani group srl).


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:153184
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:106058
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:63628
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:60294
Modena, l'allarme Ausl: 'Circolazione virale alta: proteggetevi'
Societa'
15 Novembre 2020 - 18:12- Visite:49973
Primario di Baggiovara: 'Esiste un dramma dei pazienti No Covid'
Societa'
23 Novembre 2020 - 17:35- Visite:48981
Societa' - Articoli Recenti
Covid Modena, 224 contagi e 6 morti. ..
Otto le persone ricoverate in Reparto. I sintomatici sono 153, gli asintomatici 71
03 Marzo 2021 - 18:06- Visite:6802
Inquinamento biossido azoto, dal ..
Il biossido di azoto è un pericoloso inquinante che viene rilasciato durante la combustione..
03 Marzo 2021 - 17:56- Visite:1039
Parrucchieri chiusi dal 6 marzo, la ..
La sovrapposizione tra ordinanza regionale su zona rossa e il DPCM ha creato dubbi per ..
03 Marzo 2021 - 16:53- Visite:1251
Covid in Emilia Romagna: 2456 ..
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 251 (+12 rispetto a ieri), 2.528 quelli ..
03 Marzo 2021 - 16:49- Visite:8607


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:132493
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:115771
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:82941
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:70969