La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

'Coronavirus a Castelnuovo, altro che 'untori': ora manager Bper deve scusarsi con la Lega'

La Pressa
Logo LaPressa.it

A parlare in una nota è Alessandro Boni, capogruppo della Lega a Castelnuovo Rangone, Comune dove ieri si è verificato il primo caso di coronavirus


'Coronavirus a Castelnuovo, altro che 'untori': ora manager Bper deve scusarsi con la Lega'
'Noi della Lega e del Centrodestra per Castelnuovo eravamo talmente 'untori psicologici', secondo l'espressione in stile capo ultrà utilizzata dal vice direttore della Bper, Eugenio Garavini (nella foto), che, a pochi giorni dalla nostra richiesta al sindaco di Castelnuovo di chiudere a scopo prudenziale il mercato settimanale, ora è emerso un caso conclamato di Coronavirus a Castelnuovo'.
A parlare in una nota è Alessandro Boni, capogruppo della Lega a Castelnuovo Rangone, Comune dove ieri si è verificato il primo caso di coronavirus col paziente attualmente in terapia intensiva. Il riferimento è alle accuse del manager Bper che aveva appunto accusato Lega e centrodestra di essere 'untori' solo per aver presentato una banale interrogazione per chiedere la chiusura del mercato a causa della emergenza virale in atto.

'Ci dispiace davvero, in questo caso, essere stati previdenti e avere suggerito quella che si sarebbe rivelata una misura giusta per il nostro territorio. A maggior ragione, ora, ci attendiamo da parte del nostro sindaco sia la chiusura del mercato settimanale per la settimana entrante, come hanno fatto del resto i suoi colleghi di Carpi e Novi, sia le pubbliche scuse da parte del sindaco stesso e del dottor Garavini' - continua l'esponente leghista che nei giorni scorsi ha scritto una lettera anche all'ad Bper Alessandro Vandelli e al presidente Bper Pietro Ferrari senza per ora ricevere risposte formali scritte. Ricordiamo che anche il senatore Lega Stefano Corti aveva preteso le scuse dei vertici della Banca della quale Garavini è vicedirettore generale, ma nonostante la minaccia social di diversi correntisti (probabilmente leghisti) di togliere i loro risparmi a fronte di queste dichiarazioni, Garavini aveva rincarato la dose.

'Molto semplicemente e avendone piena facoltà, come forza di opposizione avevamo avanzato una proposta che ci sembrava razionale e in linea con quello che sta succedendo in tutta la regione. Democraticamente la nostra proposta è stata rigettata dalla maggioranza, siamo stati coperti di insulti e ora ci ritroviamo in una situazione che sarebbe comica se non fosse molto preoccupante, perché chi fino all'altro giorno ci ha denigrato pubblicamente sui social, raccogliendo anche consensi più da stadio che da serio dibattito politico, dovrà molto probabilmente tornare indietro e darci, anche se mal volentieri, ragione, prendendo una settimana dopo quei provvedimenti che avevamo suggerito una settimana prima' - chiude Boni.

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122262
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:103209
Modena in zona rossa: cosa prevede la bozza del decreto
Societa'
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:67763
La pandemia globale di Coronavirus? Simulata nel 2019
Oltre Modena
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:67163
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:51678
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51198
Societa' - Articoli Recenti
Covid, nuovi casi a Formigine, San ..
Contagi anche a Carpi, Castelfranco, Maranello, Soliera. Tre casi a Modena città
14 Settembre 2020 - 18:07- Visite:1960
Covid, 127 contagi in Emilia Romagna...
In provincia di Modena, su 15 nuovi positivi, 4 sono di rientro dall’estero (3 dalla ..
14 Settembre 2020 - 17:27- Visite:1031
Primo giorno di scuola: tutti in ..
Grande festa per la Maserati che conferma il suo impegno in città e ne siamo felici, ma ..
14 Settembre 2020 - 16:01- Visite:487
Prima campanella post-Covid, ..
Oggi, dopo un’attesa durata sei mesi i ragazzi, con naso e bocca coperti dalla mascherina,..
14 Settembre 2020 - 14:25- Visite:268


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122262
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:67763
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:67163
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51198