Fermare l'aborto, anche Modena si mobilita: 566 bimbi mai nati in un anno
Udicon
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Fermare l'aborto, anche Modena si mobilita: 566 bimbi mai nati in un anno

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'iniziativa 40 giorni per la vita si terrà nell'area di via del Pozzo, di fronte al Policlinico, dalle 7 alle 19, dal 27 settembre al 5 novembre prossimi


Fermare l'aborto, anche Modena si mobilita: 566 bimbi mai nati in un anno
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Arriva per la prima volta anche in Italia, a Modena, 40Days for Life (40 Giorni per la Vita), la Campagna internazionale che mira a porre fine all'aborto attraverso la preghiera, il digiuno, la sensibilizzazione della comunità e una veglia che, per 40 giorni, si svolge di fronte agli edifici in cui si pratica l'aborto.

L'iniziativa è proposta a Modena nell'area di via del Pozzo, di fronte al Policlinico, dalle 7 alle 19, dal 27 settembre al 5 novembre prossimi. Organizzata da un gruppo di persone volontarie appartenenti a diverse associazioni, la campagna coinvolge anche altre confessioni religiose cristiane, oltre a quella cattolica. I dati riguardanti la situazione modenese delle interruzioni volontarie di gravidanza sono stati forniti nel corso della conferenza stampa di presentazione della Campagna: nel 2021, sono stati 566 i bambini abortiti al Policlinico.

”I numeri sono grandi.

Per 566 volte la nostra società – afferma Maria Sole Martucci, referente della comunicazione per 40 Giorni per la vita - non è stata in grado di accogliere la vita nascente. Questo è un disastro per i bimbi: nessuno di noi, se è anche solo un po’ contento di vivere, avrebbe avuto piacere di essere stato abortito...; per le mamme: infatti oggi sappiano quanto dolore e quante ferite lascia loro un aborto); per la società tutta che viene privata di nuova vita, nuove energie. Siamo chiamati – continua Martucci - a passare dall’indifferenza verso bimbi e mamme a quella compassione di cui spesso ci parla papa Francesco. Ognuno di noi può essere la risposta al grido di aiuto di questi poveri”.

'40 Giorni per la vita, conosciuta anche attraverso il film Unplanned (disponibile su piattafroma Youtube), attraverso la preghiera, il digiuno e la veglia pacifica, intende collaborare con l’amore di Dio perché si risvegli la coscienza della comunità modenese; perché cresca sempre più l'impegno per accogliere e sostenere ogni mamma in difficoltà, perché le mamme e i papà scelgano la vita, i medici smettano di praticare aborti ed i reparti IVG chiudano' - continua la nota.

Sono decine i contatti già avviati per propagandare 40 Giorni per la Vita a Modena: un centinaio i volontari che già hanno aderito e altri si stanno aggiungendo. 'C’è un popolo che non ci sta, non si rassegna – aggiunge Andrea Silvestri, coordinatore dei contatti internazionali della Campagna -. Per cambiare le cose serve un popolo intero che dica che non ci sta e non vuole continuare ad essere complice coi suoi silenzi e a voltarsi dall’altra parte. 40 giorni per la vita è un’iniziativa cristiana, ma aperta a tutti; chiunque non accetta che ogni anno circa 600 bimbi a Modena vengano abortiti, venga a pregare con noi”.

'La nostra comunità ha aderito con entusiasmo a questa iniziativa – spiega Flora Finotelli, della chiesa evangelica “Gesù Fonte di Acqua viva”-. Avendo vissuto in prima persona la situazione di scelta riguardo la vita in grembo, so quanto è necessario far arrivare alle mamme l'altra campana che parla e consiglia la vita piuttosto che la morte'.
'Una società – afferma Andrea Mazzi, vice coordinatore della comunicazione della Campagna - è pienamente inclusiva se si interessa anche ai bambini non nati e alle loro mamme. Un’operatrice che lavorava nel reparto IVG del Policlinico, anni fa mi confidava che il suo sogno più grande era quello di poter vedere il giorno in cui la ‘saracinesca’ del suo reparto sarebbe stata tirata giù, per sempre. Noi vogliamo che il suo sogno diventi realtà'.
Tra coloro che avevano partecipato agli incontri organizzativi di 40 Giorni per la Vita a Modena, anche Samuele Guagnano, il giovane scout nonantolano deceduto nelle scorse settimane a seguito di un distacco di un masso durante un'escursione in Valtellina. 'Ora sappiamo-conclude Mazzi- che pregherà con noi dal cielo'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Omicidio Modena, il cordoglio dell'Azienda Ospedaliera e Unimore
Anna, la 40enne uccisa dal marito e padre dei suoi due figli, lavorava presso l'azienda ..
11 Giugno 2024 - 19:08
Al via gli esami di Terza Media anche nel modenese
Si comincia oggi con la prova di italiano. Tre le tipologie di tracce, precedentemente ..
10 Giugno 2024 - 08:38
Modena, gita in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico
Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex..
09 Giugno 2024 - 12:58
Modena, sindacato in lutto: è morto Adelmo Bastoni
Storico dirigente sindacale, 94 anni, originario di Castelfranco Emilia, dove ha continuato ..
09 Giugno 2024 - 12:46
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24