Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
articoliSocieta'

Il sindaco vestito in piscina e l’immigrato nudo nella fontana

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il fatto è oltraggioso. Ma non vuol dire che ogni uomo o donna immigrato in Italia sia irrispettoso e menefreghista della nostra cultura


Il sindaco vestito in piscina e l’immigrato nudo nella fontana

“Ecco le famose risorse”, “disgustato dalle politiche di accoglienza del nostro governo”, “e pensate che li andiamo a prendere anche in mare”, questi sono alcuni dei commenti inerenti al video di oggi che mostra un ragazzo immigrato nudo intento a lavarsi nella fontana del Graziosi a Modena.

Il fatto è sconvolgente. E’ incivile. E’ oltraggioso. E si potrebbe snoccialare almeno un’altra decina di aggettivi per descrivere l’azione di questo ragazzo. Ma attenzione: “decrivere l’azione” e non “il ragazzo”. Le due cose sono molto diverse.

Perchè se è vero che un’azione presuppone sempre un soggetto protagonista che la compie è anche vero che il gesto compiuto da un singolo non ci giustifica dall’attribuire ed associare tale gesto a tutti coloro che presentano tratti, caratteristiche o situazioni di vita comuni. In poche parole, non ci giustifica dall’incolpare i molti per le azioni di uno. Ciò che ha fatto questo ragazzo è grave, suscita indignazione soprattutto nel cuore di quelli che Modena la amano, la rispettano e la vivono nel quotidiano.
Ma questo gesto suscita indignazione al pari del turista che rompe la Paolina Bonaporte del Canova a Possagno per un selfie, al pari della combriccola di ragazzi ubriachi che sale e si siede sopra la statua di Giuseppe Verdi a Busseto, al pari dei tifosi di calcio che cospargono Piazza Navona di bottiglie di birra, vomito e spazzatura.
Sono azioni deplorevoli, ed è giusto che chi le compie sia punito.

Ma ciò non vuol dire che tutti i turisti che visitano le meraviglie d’Italia siano incivili e rovinino il patrimonio del nostro paese, non vuol dire che i giovani per divertirsi e passare una bella serata in compagnia si debbano immancabilmente ubriacare e fare conseguenti danni, non vuol dire che ogni tifoso di calcio sia il casinista, confusionario cafone che sporca e urla per le piazze.
E non vuol dire che ogni uomo o donna immigrato in Italia sia irrispettoso e menefreghista della nostra cultura e della nostra città.

Smettiamola di ragionare in questo modo, di generalizzare, di diffondere odio e disprezzo. Le azioni di uno non definiscono i caratteri, le aspirazioni, la vita dei molti.
Il nostro sindaco in una recente intervista per l’inaugurazione di una piscina di Modena ha più volte citato la parola “comunità”, riferita, ovviamente, alla nostra città.

Lo siamo davvero? Modena è una comunità? Vengono ascoltate le voci di tutti? Dei giovani, dei lavoratori, delle donne, dei richiedenti asilo, degli anziani soli, di chi ha disabilità, degli universitari, dei carcerati, di chi è nato a Modena ma non risulta italiano?
Bisogna augurarsi che questo episodio faccia riflettere tutti noi sul vero significato di “comunità”, che ci aiuti a capire o ad interrogarci sulle difficoltà che può incontarre chi ha età, sesso, nazionalità... diversa dalla nostra.
Bisogna augurarsi che possiamo ascoltare la voce dell’altro ed agire insieme per costruire una comunità all’insegna del bene e del rispetto reciproco.

Francesca Riggillo



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.



 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:182257
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:174207
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109046
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:76081
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:70518
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64279

Societa' - Articoli Recenti
L'italiano Giorgio Parisi è Nobel ..
E' il sesto italiano a ottenere l’ambito riconoscimento nel campo della Fisica, dopo ..
05 Ottobre 2021 - 19:07- Visite:169
Covid: a Modena e provincia ricoveri ..
Il dato settimanale registra 44 pazienti ricoverati e positivi al Covid. In calo anche i ..
05 Ottobre 2021 - 17:46- Visite:464
Covid Modena, dodici le classi ..
Una nei servizi educativi 0-3, 7 nella scuola dell’infanzia, 3 nella scuola primaria, 1 ..
05 Ottobre 2021 - 16:52- Visite:870
Covid, 20 contagi a Modena e un ..
I sintomatici sono 14, gli asintomatici sono 6. Una persona è stata ricoverata in Reparto
05 Ottobre 2021 - 16:48- Visite:1256
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:356991
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:275096
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:174207
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:163108