Modenamoremio
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
articoliSocieta'

La Fiab: 'Ztl e pedonalizzazioni: una operazione vincente per tutti'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Piazza Roma è uno dei luoghi più belli della città, ma chi non ricorda le forti proteste di una parte di commercianti e residenti'


La Fiab: 'Ztl e pedonalizzazioni: una operazione vincente per tutti'

'Il nuovo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile è stato approvato; nei mesi scorsi, la FIAB aveva fortemente criticato la prima stesura, perché prevedeva “per le auto infrastrutture e denari certi, per la mobilità sostenibile solo ipotesi vaghe da verificare”. Anche dopo il recepimento parziale di alcune delle nostre 41 osservazioni, riteniamo che non si abbia ancora il coraggio sufficiente per risolvere i problemi di una città ferma ad uno schema di mobilità fortemente autocentrico. Speriamo che il modello “piano aperto”, che di fatto adesso lo delinea al massimo come un quadro di buone intenzioni, sappia accogliere le forti richieste di una nuova mobilità e non comporti degli arretramenti'. Così in una nota la Fiab di Modena.

'La FIAB valuterà nei fatti; certo è che le alzate di scudi dei primi giorni contro le pedonalizzazioni e ZTL delineano già quale sarà la battaglia.


Tutte voci, ovviamente spalleggiate da alcuni politici locali, che ci riportano indietro di decenni, dopo che in tutta Europa la vivibilità, la gradevolezza, la bellezza e la fruizione pedonale dei centri storici sono considerate punti di non ritorno anche per gli evidenti benefici economici che ne ha il commercio al dettaglio.
E’ la nuova visione della “Città 15 minuti”, il piano della confermatissima sindaca di Parigi, che propone un modello di città dove tutte le funzioni essenziali siano a 15 minuti (massimo) a piedi o in bici: significa che ogni quartiere, e non solo il centro storico, deve avere le sue ZTL, zone 30, infrastrutture ciclabili e pedonali sicure che connettano le zone residenziali alle scuole, servizi pubblici, zone commerciali, verde pubblico. Quella è la soluzione se vogliamo risolvere molti dei problemi di sicurezza, inclusione sociale delle periferie, mortalità del piccolo commercio e dell’artigianato di servizio, che per secoli hanno reso uniche e vibranti le nostre città. Lo vogliamo dire chiaramente: su ZTL e pedonalizzazioni, la FIAB sarà al fianco di tutte le amministrazioni che trovando le giuste soluzioni, con i giusti tempi e senza indugi. Abbiano intenzione di percorrere questa strada, non perché siamo fondamentalisti della bici, ma perché siamo convinti che sia una operazione vincente per tutti. La storia recente ha reso assai evidente che non è la mancanza di parcheggi ad uccidere il commercio locale, ma la mancanza di spazi pubblici adeguati dove le persone, e non le auto, possano muoversi in modo tranquillo e rilassato e scoprire la ricchezza del commercio locale. Quando commercianti e cittadini si lamentano delle ciclabili, ed in generale delle zone pedonalizzate, dovrebbero sapere che in tutto il mondo queste operazioni hanno portato benessere alle zone interessate, rivitalizzando il commercio e rivalutando il valore delle abitazioni. Perché non dovrebbe succedere in Italia?'

'Nell’era del commercio elettronico con le sue accattivanti vetrine virtuali, come si fa a vedere un negozio nuovo o semplicemente un paio di scarpe in vetrina, da dentro un’auto a 50 all’ora con 3 auto parcheggiate davanti? Lo conferma l’accordo che FIAB ha fatto a livello nazionale con CNA e Confesercenti, con la campagna “Spesa quotidiana? Prima la bici!”: un invito a scegliere di spostarsi sulle due ruote anche per gli acquisti di tutti i giorni nei negozi di prossimità e riscoprire il commercio di vicinato. Perché sono proprio i pedoni ed i ciclisti urbani i loro clienti ideali, poiché preferiscono fare acquisti ogni giorno nei negozi vicino a casa, e non sicuramente nei centri commerciali. Dopo il COVID dovremmo tutti aver imparato che il commercio locale è vincente quando è vicino all’abitazione e che consegne a domicilio rendono molto meno indispensabile l’uso dell’auto. E cosa ne sarebbe dei bar e ristoranti se non potessero mettere tavolini all’aperto? A chi lo prendiamo quello spazio? Ancora ai marciapiedi o all’enorme spazio occupato dalle auto private in sosta? Con che logica permettiamo, gratuitamente o quasi, ad una persona di occupare quello spazio? Si prende a giustificazione il TPL poco efficiente, ma fin che non libereremo spazi sulle strade togliendo magari gran parte di quelle auto che girano inutilmente, quel 45% di automobilisti che (dati PUMS) percorre mediamente in auto meno di 2,5km, saranno solo desolanti chiacchiere inutili. Siamo qui, disponibili a dialogare con tutti per dare concretezza a questo manifesto. Ed a tutti i cittadini perplessi e dubbiosi perché dovranno lasciare l’auto a casa per andare in centro, la FIAB chiede di non aver paura. Hanno già dimostrato di apprezzare i luoghi accoglienti, tranquilli, senza rumore e pericoli, i tavolini all’aperto, lo spazio restituito alla convivialità. Oggi, Piazza Roma è uno dei luoghi più belli della città, ma chi non ricorda le forti proteste di una parte di commercianti e residenti sostenuti da alcuni poco lungimiranti politici, quando si trattava di togliere quell’orribile parcheggio? Ora tutti contenti. E allora andiamo avanti senza indugi'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Modenamoremio
Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:189281
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183497
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109605
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:78506
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:71121
'Trentanove di febbre e dolori dopo la terza di dose di Moderna'
Societa'
21 Novembre 2021 - 09:46- Visite:69080

Societa' - Articoli Recenti
Schilirò: ‘Ho contratto il Covid, ..
‘Adesso io e mio marito stiamo abbastanza bene e, appena sarò guarita e non pericolosa ..
29 Novembre 2021 - 21:32- Visite:1174
Rischio infezione: in E-R rapporto ..
Il report mensile della Regione. Il rapporto sale a 4,5 per i ricoveri ordinari, 10,9 per le..
29 Novembre 2021 - 21:25- Visite:228
Variante Omicron: Iss, al momento ..
Per capire il livello di gravità dell'infezione causata da Omicron servirà tempo. La ..
29 Novembre 2021 - 19:34- Visite:164
Covid, 155 contagi a Modena e un ..
I sintomatici sono 61, gli asintomatici 94. Una persona è stata ricoverata in Reparto
29 Novembre 2021 - 17:17- Visite:1898
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:366294
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:292940
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183497
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:180888