La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliSocieta'

La sala ibrida è realtà: cinque interventi svolti giovedì

Data: / Categoria: Societa'
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Operati due pazienti con endoprotesi per aneurisma dell’aorta ed effettuate tre angioplastiche agli arti inferiori complesse


La sala ibrida è realtà: cinque interventi svolti giovedì

Terminati i collaudi e l’addestramento del personale, giovedì i primi cinque pazienti hanno potuto usufruire della nuova struttura della Sala Ibrida di Baggiovara, tre mesi dopo l’inaugurazione ufficiale del 21 dicembre scorso.

Sono stati operati due pazienti con endoprotesi per aneurisma dell’aorta ed effettuate tre angioplastiche agli arti inferiori complesse, per lesioni occlusive arteriose. In sala erano presenti l’equipe della Chirurgia Vascolare, diretta dal dottor Roberto Silingardi, che ha collaborato con l’equipe anestesiologica diretta dalla dottoressa Elisabetta Bertellini e il personale infermieristico e tecnico del Blocco Operatorio. La sala operatoria ha lavorato, complessivamente dalle 8 alle 18.



Ai due pazienti modenesi ultrasettantenni con aneurismi dell’aorta, sono state impiantate altrettante endoprotesi, che vengono inserite per via endo-vascolare, cioè mini-invasiva. “Grazie alle tecnologie contenute nella sala ibrida– ha spiegato il dottor Roberto Silingardi– e in particolare il suo angiografo di ultima generazione, siamo in grado di intervenire su questi aneurismi con endoprotesi di ultima generazione, il cui impianto è facilitato dall'utilizzo di immagini ad altissima risoluzione”.

Nel caso specifico sono state impiantate due endoprotesi nell'aorta addominale per escludere il flusso di sangue all'interno dell'aneurisma. Hanno effettuato gli interventi, il dottor Silingardi, insieme ai chirurghi vascolari Stefano Gennai, Giuseppe Saittae e Antonio Lauricella. Ai tre pazienti – una donna e due uomini tra i sessanta e i settant'anni - cardiopatici e diabetici, con occlusione dei vasi arteriosi degli arti inferiorisono state effettuate angioplastiche complesse con palloni e stent dedicati.

“Dal punto di vista anestesiologico– commenta la dottoressa Elisabetta Bertellini– le procedure per un intervento in sala ibrida non differiscono  in maniera significativa da quelle di un normale intervento mini-invasivo. La differenza sostanziale sta nella maggiore rapidità e precisione dell’intervento eseguito in Sala Ibrida, grazia alla guida angiografica e alle attrezzature installate, in pazienti con fattori di rischio aumentati, e frequenti co-patologie.  Le apparecchiature per anestesia della sala ibrida sono,  inoltre, tra le più tecnologicamente avanzate”. In sala si sono alternati con la dottoressa Bertellini, l'anestesista dottoressa Lucilla Bavutti. “Negli anni scorsi avevamo già operato nelle sale ibride di altri ospedali, in Italia e all'estero.

Nei mesi scorsi ci siamo tutti sottoposti a un serrato training formativo per imparare a utilizzare le strumentazioni della sala – ha aggiunto il dottor Silingardi– Tutto questo ci aveva certo preparato all’intervento dal punto di vista tecnico. Nessuno, però, ci poteva preparare all’emozione di cominciare a lavorare in una struttura, frutto della generosità di un’intera comunità. Una struttura bellissima e una grande opportunità terapeutica”. “Il nostro ringraziamento – conclude la dottoressa Bertellini – va a tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione e all'utilizzo della nuova Sala Ibrida il cui funzionamento è già completo. In particolare a tutto il personale infermieristico, i tecnici, e l'Ingegner Claudio Conti che ha condiviso con noi questa prima entusiasmante giornata.”


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:125167
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:82871
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:43813
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:38383
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:34031
M5S: 'Lavoro festivo, ridare diritti ai lavoratori del commercio'
Politica
27 Marzo 2018 - 15:08- Visite:32242
Societa' - Articoli Recenti
Data center, al via i lavori da 5,1 ..
A sei mesi dall'aggiudizione la società di trasformazione urbana CambiaMo ..
23 Aprile 2019 - 16:32- Visite:199
Tensione sul 25 aprile, a Modena due ..
Uno alla mattina ed uno al pomeriggio. Promossi da Guernica e Ligéra con ..
23 Aprile 2019 - 14:00- Visite:272
Seta, con l'orario di vacanza scolastica..
Corse meno frequenti, tempi di percorrenza ridotti provocano ritardi e ..
23 Aprile 2019 - 08:00- Visite:213
Modena rende omaggio a chi morì per la ..
Le cerimonie oggi si sono aperte, con la partecipazione delle autorità ..
22 Aprile 2019 - 12:13- Visite:260

Feed RSS La Pressa

Societa' - Articoli più letti


Furti in abitazione, 12 al giorno, ..
La provincia di Modena è terza assoluta per colpi in appartamento ..
22 Ottobre 2018 - 12:48- Visite:10192
Mamma anti-droga: da Pavullo l'appello ..
Titolare di un negozio alla galleria Domus, piena da giovani che consumano ..
07 Ottobre 2018 - 00:23- Visite:9396
Ausl, tagli agli stipendi: stato di ..
Cgil Cisl e Uil: 'Già da ottobre una riduzione dello stipendio mensile che..
18 Ottobre 2018 - 15:27- Visite:9012

Canale YouTube La Pressa

Contattaci

Feed RSS La Pressa

Contattaci