Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliSocieta'

Modena, blitz no mask in posta: il 18 marzo l'udienza preliminare

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il Siulp (Sindacato Unitario lavoratori Polizia) sta valutando la costituzione di parte civile. Gli agenti intervenuti furono offesi e aggrediti


Modena, blitz no mask in posta: il 18 marzo l'udienza preliminare

Aggrediti fisicamente, minacciati, irrisi e dileggiati attraverso i social: ecco quello che accade ad alcuni agenti della Polizia di Stato intervenuti, il 15 gennaio scorso, nell'ufficio postale di via Casalegno a Modena a seguito della segnalazione rispetto a due persone che si rifiutavano di indossare la mascherina all'interno dell'ufficio postale. Fu descritta come una vera a propria irruzione.

'Dalla semplice esternazione delle proprie idee all’aggressione verbale e fisica alla Polizia di Stato, passando per considerazioni complottistiche sulle quali vogliamo sorvolare, il passo è stato assai breve' - ricorda la segreteria provinciale del Siulp - e ci conduce direttamente al prossimo 18 marzo, quando le parti si presenteranno davanti al Tribunale di Modena in seguito al decreto di fissazione di udienza preliminare.
'Tutto questo perché, anziché rispettare le regole o limitarsi a manifestare il dissenso, qualcuno ha deciso di aggredire verbalmente e fisicamente alcuni nostri colleghi, pubblicando poi video sui social network, dove l’irrisione e il dileggio la fanno da padrone' - ricorda il segretario provinciale del sindacato Roberto Butelli. 'Ecco perché il Siulp di Modena sta valutando se costituirsi come parte civile nei confronti di questi soggetti: la costituzione di parte civile nel corso di procedimenti penali, non è una scelta facile né tantomeno usuale e, infatti, è stata percorsa assai poche volte prima d’ora, mai a Modena.

Ma il Siulp, davanti a carenze legislative e ad assenze politiche non irrilevanti, non può esimersi dal cercare di tutelare non solo i propri iscritti, ma l’intera categoria della Polizia di Stato che ieri come domani, si trovi davanti soggetti che, abusando di una supposta illimitata libertà di pensiero e di manifestazione, aggrediscono in vari modi gli operatori delle Forze dell’Ordine che, invece, tutelano la libertà e la democrazia.

La costituzione di parte civile del Siulp in un procedimento penale per violenza, oltraggio e lesione a pubblico ufficiale, oltre che per interruzione di pubblico servizio, è solo la prima risposta a questi soggetti, che pur di apparire come vittime operano scientificamente per creare scontri o disordini'.

'A parere del Siulp - conclude Butelli - la legge non tutela a sufficienza gli operatori delle Forze dell’Ordine che, nell’esercizio delle loro funzioni, rappresentano non solo la sicurezza e la legalità, ma rappresentano prima di tutto quello Stato democratico che consente a tutti di esprimere la propria opinione.

Ecco da dove nasce la valutazione sul costituirsi o meno parte civile in quel processo: la tutela degli operatori della Polizia di Stato è per il Siulp un bene primario ed essenziale ai fini della democrazia.

Consultandoci con i nostri legali di fiducia, valuteremo quindi nei prossimi giorni la costituzione di parte civile da parte del Siulp in quel procedimento penale, possibilità che potrebbe non rimanere isolata, vista la quantità di procedimenti che ci saranno in futuro'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Covid, 1595 casi in Emilia Romagna e ..
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 18 ..
25 Settembre 2022 - 16:02
Covid, calano i ricoveri in Emilia ..
Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 16,3%
24 Settembre 2022 - 15:31
Blitz in 5 bar e negozi etnici: ..
Attività della Polizia di Stato e Locale concentrata in aree specifiche di Crocetta e ..
24 Settembre 2022 - 11:18
Non basta la vita sana: di tumore si ..
Studio dell'Università di Bologna, dell'Università di Bari e del Cnr pubblicato sulla ..
23 Settembre 2022 - 16:22
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39