Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
articoliSocieta'

Nell'area ex Corni nascerà un villaggio dello studente

La Pressa
Logo LaPressa.it

Al quartiere Sacca, il progetto proposto dai privati proprietari dovrà passare ora passare il via del Comune. Ci saranno anche un ristorante e servizi commerciali


Nell'area ex Corni nascerà un villaggio dello studente

truttura con 365 posti letto. Previsti anche ristorante, esercizi di vicinato e area verde attrezzata. I privati proprietari del comparto hanno presentato il progetto a fine dicembre

Uno studentato universitario con oltre 360 posti, oltre a due strutture commerciali di vicinato, un ristorante e un’ampia area verde attrezzata a servizio delle nuove funzioni e dei residenti della zona. È quanto prevede il progetto di rigenerazione dell’area ex fonderie Corni di Modena, presentato a fine dicembre agli uffici tecnici del Comune dalla società privata MoRe proprietaria dell’area.

Si apre ora il percorso tecnico per la valutazione del permesso di costruire convenzionato che si concluderà con la presentazione della proposta di convenzione in Consiglio comunale. La richiesta di permesso di costruire riguarda l’intera area e il progetto sarà realizzato in due stralci.

Il primo lotto prevede appunto la realizzazione di uno studentato di 7.
500 metri quadrati di superficie per contribuire a rispondere alla criticità determinata dalla carenza di alloggi di fronte alla crescente richiesta da parte di studenti fuori sede. La struttura si articola in due volumi principali, rispettivamente di sei e sette piani, in grado di accogliere circa 365 posti letto in stanze singole, doppie e appartamenti che saranno concessi con contratti di locazione brevi a canone calmierato da definire in convenzione. Sono previste anche alcune funzioni collettive, come la cucina condivisa, sale studio e per il fitness, spazi per la socialità. Inoltre, i due edifici saranno collegati tramite un corpo a un piano in cui realizzare la reception che costituirà l’ingresso principale allo studentato, su via Benassi. Nell’ampia area di accesso, esterna e protetta, troveranno collocazione anche il deposito biciclette e le colonnine per la ricarica delle bici elettriche. Al pari dell’ampliamento dell’accoglienza per gli studenti fuori sede, la mobilità sostenibile è infatti tra le priorità indicate nello sviluppo di Modena Città Universitaria, il processo delineato nell’accordo siglato da Comune e Unimore e inserito dall’amministrazione nel Pug e nel Pums.

L’area sui cui si sorgerà lo studentato si colloca appunto a breve distanza dall’ingresso di Porta Nord della stazione ferroviaria, oltre che su un asse importante per il trasporto pubblico locale e le connessioni ciclabili. “Il piano urbanistico per l’area già prevedeva la realizzazione di uno studentato – afferma l’assessora all’Urbanistica Anna Maria Vandelli – che nel progetto attuale viene proposto con una collocazione più vicina all’accesso alla stazione ferroviaria e con attenzione all’integrazione con la mobilità sostenibile e al verde pubblico”.

Il progetto di rigenerazione dell’area Ex Corni comprende anche la realizzazione di un ulteriore volume di due piani, per complessivi circa mille metri quadrati, con affaccio su via Fanti, che ospiterà due attività commerciali con superficie di vendita inferiore a 250 metri e l’ingresso del ristorante che si svilupperà prevalentemente al piano superiore con cucina e terrazza dedicata.

Le opere di urbanizzazione prevedono infine la realizzazione di parcheggi, camminamenti e attraversamenti pedonali e la piantumazione di molte e diverse alberature, oltre alla realizzazione di un nuovo parco, un’area verde attrezzata che connetterà le nuove funzioni e gli spazi urbani già presenti, ad oggi piuttosto carenti di aree verdi e di aggregazione, che quindi sarà a servizio degli utenti dello studentato come dei bambini delle vicine scuole e dei cittadini del quartiere.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:194410
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:192220
'Trentanove di febbre e dolori dopo la terza di dose di Moderna'
Societa'
21 Novembre 2021 - 09:46- Visite:135870
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:110031
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:80335
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:71727

Societa' - Articoli Recenti
Presidio ospedaliero Ausl Modena, Di ..
Tra i suoi compiti c’è il coordinamento organizzativo ed igienico-sanitario degli ..
23 Gennaio 2022 - 16:16- Visite:185
Covid, 2410 contagi a Modena. Due ..
I sintomatici sono 417, gli asintomatici sono 1993. Ventitrè le persone ricoverate in ..
23 Gennaio 2022 - 16:13- Visite:572
Covid, in Emilia Romagna otre 19mila ..
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 152 ..
23 Gennaio 2022 - 14:55- Visite:724
Modena e Maranello: due nuovi parroci
La guida di San Francesco è stata affidata a don Paolo Monelli, 48 anni, che era a ..
23 Gennaio 2022 - 14:07- Visite:444
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:372707
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:322131
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:192220
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:184480