La Ghisi carburanti
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Provincia

Discarica Finale, si va avanti. Poletti: ‘Tutta colpa di Palazzi’

La Pressa
Logo LaPressa.it

‘L’unico che deve assumersene la responsabilità è l’ex sindaco Palazzi. Perché quegli errori sono frutto del suo operato. Punto’


Discarica Finale, si va avanti. Poletti: ‘Tutta colpa di Palazzi’

Ieri la Regione Emilia Romagna ha confermato definitivamente l’inserimento della discarica di Finale Emilia come sito per lo smaltimento di rifiuti speciali prodotti in regione e il Consiglio di Stato ha bocciato il ricorso presentato dal Comune confermando la decisione del Tar.
Una doppia sconfitta per il Comune di Finale e oggi in una nota il sindaco Poletti scarica ogni responsabilità - almeno per quel che riguarda la decisione del Consiglio di Stato - sulla giunta precedente.

'Quella che arriva dal Consiglio di Stato è una sconfitta pesante, ma che viene da lontano. Ratifica errori che, anche se commessi in buona fede, l’organo giudicante ha ritenuto tali senza possibilità di appello. Cosa dire? Che probabilmente si è persa l’occasione di chiudere il discorso sulla discarica. E di questo l’unico che deve assumersene la responsabilità è l’ex sindaco Palazzi. Perché quegli errori sono frutto del suo operato.

Punto - scrive Poletti -. Lega e Palazzi possono sbraitare quanto vogliono sul PD, su di me, sulla mia giunta: ciò che il Consiglio di Stato ha sancito senza più possibilità di appello sono solamente gli errori dell’ex sindaco Palazzi nel ricorso al TAR. E non c’è altro da aggiungere. Per quanto riguarda l’approvazione da parte del Consiglio Regionale del Piano Rifiuti che contempla la discarica di Finale Emilia, ci rammarichiamo del fatto che le osservazioni arrivate da noi e dalle forze politiche e civili finalesi non siano state sufficienti a fermarne il percorso'.

'Non è facile essere equilibrati intervenendo su questo tema. Le nostre sensibilità sono sicuramente diverse da quelle di chi risiede a Piacenza o a Rimini e anche le valutazioni su un impianto di quel genere, probabilmente, cambiano in funzione della distanza a cui ci si trova. È inevitabile. Su questo tema le istituzioni coinvolte svolgono ognuna il proprio ruolo: quello di pianificare spetta alla Regione, al Comune resta la possibilità di rimarcare il proprio disaccordo e opporsi alla realizzazione della discarica per i motivi ormai noti (la localizzazione non idonea, la dimensione, la collocazione in zona esondabile e alluvionale, a elevata criticità idraulica e a rischio sismico, l’accessibilità e la viabilità non compatibili con il transito di mezzi pesanti, l’incremento dei livelli di inquinamento presenti e di quelli indotti dall’aumento del traffico) - chiude Poletti- Restiamo quindi fermamente convinti che realizzare una discarica in quel sito sia un errore strategico e materiale. Continueremo a spiegare perché lo riteniamo un errore e lo faremo finché sarà possibile. Intanto aspettiamo l’esito del processo penale ancora in corso che per il momento tiene in stand by l’entrata in funzione della discarica e che ci auguriamo possa decretarne il definitivo stop'.




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

La Ghisi carburanti

La Provincia - Articoli Recenti
Caso Far Pro, dai consiglieri di San ..
'Abbiamo deciso di porle una sveglia così da esser certi che l’assessore resti vigile e ..
25 Settembre 2022 - 22:20
Vignola, 48enne arrestato per spaccio
L'uomo verso le 19 circa, è stato sottoposto a controllo e, a seguito di perquisizione, ..
25 Settembre 2022 - 16:46
Limidi di Soliera, dramma al seggio: ..
Il primo elettore presentatosi al seggio questa mattina alle 7 è stato colto da malore ..
25 Settembre 2022 - 15:21
Scontro frontale tra due auto a Torre..
Vigili del Fuoco e 118 intervenuti poco dopo le ore 20 sulla Nuova Estense
25 Settembre 2022 - 00:52
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57