Italpizza
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Italpizza
notiziarioLa Provincia

Lutto a Bastiglia: è morto lo storico parroco don Odoardo Ballestrazzi

La Pressa
Logo LaPressa.it

Una storia di un parroco d'altri tempi, strettamente legata, intrecciata, al Comune nel quale era cresciuto, del quale conosceva ogni luogo, storia e famiglia


Lutto a Bastiglia: è morto lo storico parroco don Odoardo Ballestrazzi
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Una comunità in lutto per dire addio allo storico parroco. Bastiglia oggi piange don Odoardo Ballestrazzi, l'anziano sacerdote nato proprio a Bastiglia, il primo gennaio 1927, e che per tanti anni ne ha guidato la parrocchia.
Don Odoardo si è spento questa sera, serenamente, nella sua abitazione. Aveva 96 anni. Da tempo non stava bene, ma fino agli ultimi mesi ha mantenuto la lucidità e la forza per celebrare la Messa e per incontrare i suoi parrocchiani.

Una storia di un parroco d'altri tempi, strettamente legata, intrecciata, al Comune nel quale era cresciuto, del quale conosceva ogni luogo, ogni storia, ogni famiglia. A giugno aveva festeggiato i 72 anni dall'ordinazione sacerdotale: ordinato sacerdote in Duomo a Modena il 24 giugno 1951, celebrò infatti la prima messa proprio a Bastiglia cinque giorni dopo.

 
Cappellano a Camposanto e a Cavezzo, parroco a San Prospero, insegnante di religione nelle scuole statali, il 24 giugno del '93 tornò a Bastiglia per guidare la parrocchia, per anni aiutato dallo storico sagrestano e amico Francesco Sacchi e negli ultimi anni affiancato da don Mario.

Se ne va un uomo buono, un sacerdote sempre pronto a un ascolto lontano da giudizi o colpevolizzazioni. Quello di cui don Odoardo parlava nelle omelie era un Dio accogliente, un atteggiamento che egli traduceva nell'attenzione alle persone che si rivolgevano a lui. 'Sursum corda' era l'espressione con cui accompagnava col sorriso il proprio interlocutore, in particolare coloro che vivevano momenti di difficoltà, fisica o psicologica. 'In alto i cuori', espressione della Messa in latino che fotografava il suo ottimismo.

Un atteggiamento aperto e comprensivo che non va però confuso con l'assenza di coraggio.

Un episodio su tutti vale la pena ricordare e che ancora risuona nei ricordi di tanti bastigliesi. Erano i mesi dell'inchiesta che vedeva coinvolto don Giorgio Govoni, il sacerdote della Bassa ingiustamente accusato di abusi su minori. Quell'accusa infamante si rileverà totalmente infondata, ma in quei primi mesi del 2000, poco prima della morte di don Giorgio per crepacuore nello studio del suo avvocato, anche la Diocesi raccomandava prudenza. In fondo era sufficiente tacere. Don Odoardo non scelse questa strada, conosceva don Giorgio e dall'altare, davanti a tutti, lo disse più volte chiaramente: 'Io su di lui metto la mano sul fuoco'. Aveva ragione, e oggi la figura di don Govoni ha ottenuto piena riabilitazione. Ora, nel giorno in cui Bastiglia piange la morte di don Odoardo, è bello pensare possa riprendere insieme a don Giorgio, nel Paradiso in cui egli credeva fermamente e senza dubbi, quel dialogo di amicizia interrotto.
Domani (giovedì) alle 19 verrà celebrato il Rosario. Il funerale si terrà venerdì alle 15 a Bastiglia.
g.leo.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

La Provincia - Articoli Recenti
Spilamberto, morta a 98 anni Lucia ..
A ricordare la mamma è anche Luciano Guerri che, prima di affiancare in sala Simone ha ..
15 Febbraio 2024 - 17:03
Fiorano, festa per i 104 anni di ..
Oriele Casolari è nata a Prignano sulla Secchia il 15 febbraio 1920, abita a Fiorano ..
15 Febbraio 2024 - 15:44
Voto a Mirandola, ora Forza Italia ..
Intanto Greco sostituisce Lodi con Sgarbanti. In casa Pd è ormai scontata la candidatura di..
15 Febbraio 2024 - 12:02
Voto a Carpi, Medici (M5S) chiude a ..
'Personalmente non vedo un Pd conscio del baratro su cui ha portato la nostra città'
14 Febbraio 2024 - 16:47
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ..
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48