Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Lega - Referendum giustizia
notiziarioLa Provincia

San Cesario, scuola d’Infanzia paritaria: terminati i lavori

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il sindaco: 'Si tratta di una scuola privata, ma perfettamente integrata nel sistema scolastico comunale'


San Cesario, scuola d’Infanzia paritaria: terminati i lavori
Sono stati presentati martedì sera i lavori eseguiti durante l’estate alla Scuola Primaria Paritaria “Sacro Cuore” di San Cesario sul Panaro alla presenza dei rappresentanti degli enti coinvolti nel progetto: oltre al consiglio scolastico, rappresentato da don Luca Palazzi e dalla coordinatrice didattica Laura Casagrande, erano presenti il sindaco Francesco Zuffi e Valerio Zanni, membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione di Modena.
Comune e Fondazione hanno infatti cofinanziato i lavori di ristrutturazione, previsti inizialmente per il 2020 ma poi rinviati a quest’anno a causa dell’emergenza epidemiologica. Il progetto è stato illustrato ai genitori dei bambini che frequentano l’istituto, che successivamente hanno potuto visitare i locali rinnovati per vedere i lavori eseguiti.
I lavori avevano l’obiettivo di superare alcune criticità strutturali messe in evidenza da uno studio eseguito dopo il sisma del 2021. Gli interventi hanno quindi riguardato la struttura portante della scuola, con l’inserimento di cerchiature in fibra di carbonio che hanno migliorato molto le caratteristiche antisismiche dell’edificio. Oltre alla messa in sicurezza, il progetto ha previsto anche la sostituzione degli infissi del piano terra, il rifacimento dei pavimenti e la sistemazione di alcune pareti interne, conferendo così agli ambienti un aspetto più gradevole e accogliente. L’importo complessivo dei lavori è stato di 120mila euro, di cui 70mila cofinanziati dalla Fondazione, 20mila dal Comune di San Cesario e i restanti a carico della scuola stessa.

“Abbiamo deciso di sostenere il progetto - ha commentato il sindaco Francesco Zuffi - perché rappresenta un intervento che impreziosisce tutti il territorio e la comunità di San Cesario. Si tratta di una scuola privata, ma perfettamente integrata nel sistema scolastico comunale, e con la quale l’Amministrazione intrattiene da tempo un rapporto di collaborazione e convergenza educativa e didattica. Inoltre credo sia anche un ottimo esempio di mobilitazione collettiva, visto che enti diversi si sono uniti per la realizzazione di questo importante progetto. Gli intervenenti in edilizia scolastica sono un investimento sul futuro, perché testimoniano la cura che abbiamo per le giovani generazioni”.

Intervenendo a nome della parrocchia e della Scuola, don Luca Palazzi ha espresso la comune soddisfazione per il lavoro compiuto. “Siamo contenti di avere potuto finalmente realizzare l’intervento già preventivato per l’estate scorsa ma purtroppo rinviato a causa della pandemia che ha necessariamente rivoluzionato le priorità. Siamo grati alle tante persone che si sono spese per completare, in soli due mesi, questa ristrutturazione che rende la scuola certamente più sicura ma anche più gradevole e funzionale. La collaborazione quotidiana tra impresa, direzione dei lavori e parrocchia – nonché il sostegno, non solo economico, del Comune e della Fondazione, sono un segnale importante perché ci ricordano come, soprattutto in questi tempi, il coordinamento e alcuni valori condivisi possano rendere possibile la progettazione e realizzazione di obiettivi importanti”.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Coronavirus, la mappa dei contagi: 21 casi a Modena e 9 a Maranello
La Provincia
16 Marzo 2020 - 18:11- Visite:18086
'Cumuli di vetro, così Società autostrade se ne lava le mani'
Politica
20 Maggio 2017 - 06:58- Visite:12898
Coronavirus, contagi a Campogalliano, Nonantola, San Cesario e Vignola
La Provincia
12 Luglio 2020 - 17:52- Visite:11851
San Cesario: cassonetti ancora a fuoco nella notte
La Nera
28 Aprile 2017 - 08:18- Visite:11249
Covid, 84 contagi nel modenese. Di questi 34 a Modena città
Societa'
22 Ottobre 2020 - 18:36- Visite:9882
Addio Eleonora, lettera al compagno Vittorio
La Provincia
09 Aprile 2019 - 10:03- Visite:7377

La Provincia - Articoli Recenti
Finale, Palma Costi lancia la ..
Il comune di Finale Emilia non si può permettere altri cinque anni come quelli appena ..
08 Settembre 2021 - 17:47- Visite:20
Covid Modena, 25 contagi e tre ..
I sintomatici sono 18, gli asintomatici 7. Si aggiungono 180 nuovi guariti. Ad oggi i ..
08 Settembre 2021 - 17:37- Visite:209
Covid, 64 contagi a Modena e un ..
I sintomatici sono 39, gli asintomatici sono 25. Si aggiungono 50 nuovi guariti
07 Settembre 2021 - 21:13- Visite:1090
La Provincia - Articoli più letti
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:160587
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:43054
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:38625
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta ..
Trincia: 'Arrestato Claudio Foti, responsabile del Centro Hansel e Gretel, lo stesso da cui ..
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:36317