Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
notiziarioLa Provincia

Il 25 luglio a Soliera pastasciutta antifascista

La Pressa
Logo LaPressa.it

Si rinnova l’appuntamento con il rito laico della 'pastasciutta antifascista' per ricordare la destituzione di Mussolini del 25 luglio 1943


Il 25 luglio a Soliera pastasciutta antifascista
Domenica 25 luglio si rinnova a Soliera l’appuntamento con il rito laico della “pastasciutta antifascista” per ricordare i festeggiamenti promossi dalla famiglia Cervi, dopo la destituzione di Mussolini del 25 luglio 1943. L’appuntamento si tiene negli spazi all’aperto di Habitat, la casa della cultura di via Berlinguer 201.
Il programma della serata prevede alle ore 20 la presentazione del libro dello storico Giovanni Taurasi “Le nostre prigioni. Storie di dissidenti nelle carceri fasciste”. L’iniziativa è promossa da Anpi Soliera, Comune di Soliera, Associazione nazionale perseguitati politici antifascisti e Istituto storico. Discuterà con l’autore del volume il sindaco di Soliera Roberto Solomita. La chiacchierata sarà arricchita da letture di lettere di dissidenti politici e brani musicali dell’epoca proposte da Elisa Lolli e Marco Sforza. A seguire il concerto dei “”Senza metodo band”.

L’iniziativa si concentra sull’Italia degli anni Venti e Trenta, quando il dissenso politico veniva represso. Ma sarà l’occasione per riflettere su come nel mondo di oggi i diritti civili e politici non siano rispettati, come per Patrick Zaki e tutti coloro che vengono perseguitati per le loro opinioni politiche. Nel libro di Taurasi si raccontano le storie di un centinaio di antifascisti mandati in galera nel Ventennio, dissidenti celebri e meno noti e di diverso orientamento politico e origine geografica. Riemergono storie ignote che intrecciano aspetti politici e sentimentali, come il lungo fidanzamento ‘separato’ dal carcere tra Pertini e Matilde Ferrari; il triangolo sentimentale che intrecciò le vite di Tina Pizzardo, Altiero Spinelli e Cesare Pavese, follemente innamorato e non corrisposto pienamente dalla Pizzardo; la tragica storia dei due comunisti Anita Pusterla e Natale Premoli, perseguitati prima da Mussolini e poi da Stalin; la tormentata vicenda di Iside Viana, morta in carcere di stenti e sola, emarginata dalle altre detenute comuniste perché aveva chiesto, inutilmente, la grazia al Duce; la tragica storia dei due fratelli Mellone, Francesco e Federico, morti entrambi in carcere di stenti. Sono solo alcune delle cento storie rievocate nel libro, che costituiscono uno spaccato significativo dei dissidenti mandati in galera dal fascismo. Il volume contiene inoltre le biografie integrali dei detenuti e la riproduzione delle foto segnaletiche dei dissidenti scattate dalla polizia fascista (come quelle allegate). Il libro è stato pubblicato in aprile dall’editore Mimesis con l’ANPPIA (Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti).



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:63848
La mappa dei nuovi contagi: 6 casi a Carpi, 2 a Castelvetro e Fiorano
Societa'
17 Marzo 2020 - 18:19- Visite:20385
Coronavirus, la mappa dei contagi: 21 casi a Modena e 9 a Maranello
La Provincia
16 Marzo 2020 - 18:11- Visite:18065
Inceneritore, a Soliera appena 20mila euro per 'disagio ambientale'
Politica
19 Agosto 2017 - 22:31- Visite:12736
Addio Modena, ecco perchè abbiamo preferito il bosco isolato e... le ..
Pressa Tube
12 Agosto 2017 - 16:21- Visite:12629
'Mutina, l’alba dell’impero', Gabriele Sorrentino racconta la ..
Che Cultura
29 Luglio 2017 - 17:46- Visite:12117

La Provincia - Articoli Recenti
Formigine, i 100 anni di Rosanna che ..
Il sindaco Maria Costi ha accolto Rosanna Teggi donandole una pergamena con i migliori ..
04 Settembre 2021 - 15:12- Visite:42
Nonantola, al via i lavori della ..
Le maestranze saranno locali e termineranno la loro attività entro il 2022 mentre ..
04 Settembre 2021 - 06:49- Visite:468
Covid Modena, 130 contagi e 8 ..
I sintomatici sono 96, gli asintomatici 34. Sei le persone ricoverate in Reparto, due in ..
03 Settembre 2021 - 18:44- Visite:1506
Montale, sabato e domenica l'attesa ..
Stand gastronomici dalle 19 con gnocco, tigelle e primi piatti accanto alla pesca di ..
03 Settembre 2021 - 17:19- Visite:272
La Provincia - Articoli più letti
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:160539
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:43010
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:38592
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta ..
Trincia: 'Arrestato Claudio Foti, responsabile del Centro Hansel e Gretel, lo stesso da cui ..
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:36290