Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
articoliPolitica

Allarme Cisl Modena: 'Manca il personale, sanità a rischio collasso'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Sappiamo che il deficit di bilancio causato dall’emergenza sanitaria è pesante (340 milioni di euro), ma la Regione non può ripianarlo col blocco assunzioni'


Allarme Cisl Modena: 'Manca il personale, sanità a rischio collasso'

Stop a nuove assunzioni, mancata conferma di centinaia di lavoratori tra interinali e assunti a tempo determinato, ferie non autorizzate, riposi saltati, taglio dei fondi per il salario accessorio.
Anche a Modena la sanità pubblica è in sofferenza a causa della quarta ondata Covid. L’allarme è lanciato dalla Cisl Funzione pubblica Emilia Centrale annunciando una mobilitazione regionale che culminerà il 18 gennaio davanti alla sede della Regione a Bologna.

'I reparti ospedalieri sono in continua riconversione da ordinari a Covid, le attività chirurgiche sono limitate alle urgenze, gli hub vaccinali funzionano a pieno regime con l’apertura alla fascia d’età 5-11 anni, il sistema di tracciamento ormai è in tilt – dichiara Alfonso Bracigliano, sindacalista della Cisl Funzione pubblica Emilia Centrale – Il nostro sistema sanitario, da tutti riconosciuto come un’eccellenza, rischia di collassare a causa dei tagli imposti dalla Regione.
Servono scelte di sistema, non possiamo ricondurre l’analisi dell’attuale situazione della sanità modenese ed emiliano-romagnola solo a ragionamenti sulle risorse economiche e umane che servono per farla funzionare.
È necessaria un’analisi che definisca l’organizzazione alla luce della “nuova quotidianità” di cui deve occuparsi il nostro sistema sanitario'.

Secondo la Cisl il fatto che le due aziende sanitarie modenesi non riescano più a smaltire le liste d’attesa per le prestazioni chirurgiche (comprese le oncologiche), di diagnostica e ambulatoriali costringe un numero crescente di cittadini a rivolgersi alla sanità privata o “emigrare” fuori regione. Senza considerare che le stesse problematiche si verificano per gli screening di prevenzione a tutti i livelli, riavviati solo nel periodo estivo.

'È condivisibile che l’Ausl di Modena voglia rafforzare la rete territoriale, ma la carenza organico e la necessità di trovare spazi per i reparti Covid la costringe a chiudere servizi – afferma Bracigliano - Oggi come oggi non potremmo gestire neanche la situazione ordinaria pre-Covid. Basti pensare, per esempio, che gli operatori hanno migliaia di ore di straordinario (ben oltre quelle previste dal contratto), stanno saltando i riposi e non hanno la possibilità di godere nemmeno di un giorno di ferie. Gli stessi ospedali Policlinico e Baggiovara sono in forte sofferenza nella gestione dell’emergenza-urgenza. Gli operatori devono reggere l’impatto della nuova ondata, ma senza i rinforzi arrivati per fronteggiare la prima ondata. La verità è che i servizi Covid sono di una complessità tale da richiedere un’azienda sanitaria dedicata, quasi una start-up'.

Per la Cisl Fp non si possono replicare gli errori di anni di tagli alla sanità e blocco del turn over. Per questo il sindacato di palazzo Europa ha chiesto all’assessore regionale alla Sanità Donini di andare a Roma e battere cassa per incrementare i fondi contrattuali e procedere subito a nuove assunzioni.

'I nostri operatori sanitari stanno lavorando sotto stress da due anni e, se non arrivano i finanziamenti, rischiano di perdere addirittura una parte di stipendio agli inizi del 2022 – sottolinea Bracigliano - Il perimetro della sanità pubblica non deve essere modificato, non si può tagliare sul personale in un momento in cui vanno ancora garantiti percorsi e reparti Covid, la campagna vaccinale deve accelerare, vanno recuperate le prestazioni non erogate negli ultimi due anni e il Pnrr prevede l'implementazione dell'assistenza territoriale. Siamo consapevoli che il deficit di bilancio causato dall’emergenza sanitaria è pesante (340 milioni di euro), ma la Regione non può ripianarlo con il blocco delle assunzioni. Al punto in cui siamo non è sufficiente “tappare buchi” o puntellare edifici - conclude Alfonso Bracigliano, sindacalista della Cisl Funzione pubblica Emilia Centrale -
Bisogna rafforzare la sanità modenese ed emiliano-romagnola partendo dai professionisti che ogni giorno la garantiscono ai cittadini a prezzo di enormi sacrifici'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Gibellini
Articoli Correlati
'Altro che Tachipirina, ecco come bisogna curare a casa il Covid'
Parola d'Autore
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:310026
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:191969
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:187474
Vaccini, eventi avversi: in Italia ad oggi 328 segnalazioni di morte
Societa'
11 Giugno 2021 - 07:00- Visite:141032
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:139024
Covid, 4700 contagi al concerto per possessori di Green Pass inglese
Oltre Modena
26 Agosto 2021 - 14:33- Visite:125054

Politica - Articoli Recenti
'Molti vaccinati credono di essere ..
Responsabile del Dipartimento Sanità pubblica Davide Ferrari: 'Precauzioni necessarie per ..
04 Gennaio 2022 - 17:43- Visite:415
Vaccino, al via terza dose anche a ..
In Emilia-Romagna ciclo completo per il 90% della popolazione over 12 anni, già ..
04 Gennaio 2022 - 16:49- Visite:618
Obbligo vaccinale? R2020 organizza ..
E' questa l'iniziativa lanciata oggi da R2020, la Rete fondato dalla deputata Sara Cunial ..
04 Gennaio 2022 - 12:54- Visite:44129
Conftrasporto: 'Obbligo vaccini? Nei ..
'Chi entra in Italia deve produrre il certificato che attesti l’avvenuta vaccinazione. La ..
04 Gennaio 2022 - 12:39- Visite:595
Politica - Articoli più letti
'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:191969
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:182459
Green Pass, nelle grandi aziende ..
Al di là della deroga per le piccole imprese, il lavoratore che non esibisce il Green Pass ..
09 Ottobre 2021 - 15:08- Visite:123916
Miracolo di Ferragosto: anche ..
'Col Green Pass ogni giorno aumenta il rischio di incontrare contagiati-contagiosi muniti di..
15 Agosto 2021 - 07:58- Visite:117719