Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Punti Incrociati
articoliPolitica

Autonomia Regione, scontro Lega-Bonaccini

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il presidente della Regione replica al capogruppo del Carroccio Alan Fabbri. In ballo la primogenitura sul tema della maggiore autonomia ai territori


Autonomia Regione, scontro Lega-Bonaccini

Acceso botta e risposta tra il presidente della Regione Stefano Bonaccini e il capogruppo della Lega Nord Alan Fabbri sul tema della autonomia della Regione Emilia Romagna.

Il governatore

'Consiglierei al mio amico leghista Alan Fabbri molta prudenza nel decretare chi si sia svegliato prima tra me, Maroni e Zaia, nel richiedere maggiore autonomia per la propria Regione: io sono Presidente di Regione da due anni, Maroni da quattro e Zaia da sette. Ma i mei 'colleghi' Presidenti di Lombardia e Veneto, a differenza del sottoscritto, sono stati addirittura importanti Ministri della Repubblica, dunque al Governo del Paese. Perché non concessero alle loro Regioni, peraltro governate dal centro destra, maggiore autonomia quando avevano le leve addirittura del Governo nazionale? - scrive Bonaccini - Anzi di quell'esperienza di governo non si ha minima traccia del tanto decantato federalismo in camicia verde, se non provvedimenti tra i più centralisti che la storia ricordi.

E perché chiedono maggiore autonomia soltanto ora, dopo essere stati Ministri e poi da parecchi anni al Governo delle loro Regioni? Forse perché siamo a pochi mesi dalle elezioni politiche? Perché a leggere il quesito referendario che sottoporranno agli elettori risulta evidente come chiunque sia portato a votare Si. Ma siccome non si specificano ne' le competenze sulle quali chiedere maggiore autonomia, ne' le risorse che richiederebbero/utilizzerebbero per gestire tali funzioni (se chiedono di trattenerle tutte si chiama secessione, non scherziamo) succederà che il giorno dopo il referendum dovranno chiedere incontro al Governo e iniziare a discutere seriamente, non per slogan; esattamente quello che noi abbiamo già cominciato a fare, utilizzando precisamente ciò che la Costituzione consente attraverso l'articolo 116, anche perché serve in ultima istanza una legge approvata, a maggioranza qualificata, dal Parlamento. Io credo che, fatta salva l' unità nazionale che per noi e' sacra, sia giusto concedere maggiore autonomia a chi è virtuoso e con i conti in ordine, quale premio a competenza, capacità e buon governo'.

Il leghista

'Il presidente Bonaccini ormai all’angolo sulla questione autonomia cerca di metterci sopra il cappello - replica Fabbri -. Ma voglio ricordargli che sta parlando con esponenti della Lega Nord, un movimento politico nato esattamente per ottenere l’autonomia dei territori. E, a noi, certo, non la può raccontare. Arrampicandosi sugli specchi Bonaccini cerca di dimostrare un primato nella volontà politica di avviare il percorso verso l’autonomia regionale, addirittura mettendosi a confronto con i governatori del Veneto e della Lombardia, Luca Zaia e Roberto Maroni, che hanno promosso il referendum del prossimo 22 ottobre pretendendo di passare lui per un ‘indipendentista’ della prima ora. Allora ci spieghi come mai il suo governo, lo scorso 4 dicembre, voleva togliere alle Regioni la poca autonomia di cui godono, con quel referendum farsa che è stato bocciato a furor di popolo, oppure visto che sostiene di aver trovato risposte positive da un governo disponibile alle trattative, perchè non si rivolge al consiglio dei ministri e suggerisce un decreto per dare a tutte le Regioni italiane le 22 competenze previste dagli articoli 116 e successivi della Costituzione? Allora sì che risparmieremmo, davvero, tutti quanti tempo e denaro su una battaglia giusta e condivisa dai cittadini. E, infine, quando Bonaccini parla di numeri, abbia il coraggio di ammettere che la Regione Emilia Romagna ad oggi versa più di 17 miliardi di euro all’anno a fondo perduto nelle casse dello Stato centrale per una inefficace redistribuzione sul territorio nazionale, ma soprattutto la smetta di attribuirsi il merito della crescita economica della nostra regione, merito, solo ed esclusivamente, delle fatiche, dei sacrifici e del sudore di imprenditori e lavoratori. E non certo delle parole dei politici della sinistra, che sulle capacità di questa regione si è, semplicemente, adagiata”.

 




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Politica - Articoli Recenti
Emergenza siccità, ma in Emilia ..
A Modena addirittura il 34% della risorsa idrica va persa nella rete di distribuzione che ..
21 Giugno 2022 - 19:21
Di Maio verso addio, M5s disciolto. ..
'Movimento non ha alcun diritto di governare con tutti per portare a casa comode poltrone. ..
21 Giugno 2022 - 17:15
Ius Soli alla bolognese: il sindaco ..
Non è previsto dalla costituzione ma il diritto alla cittadinanza per chi nasce in Italia ..
21 Giugno 2022 - 09:59
Da Ben Stiller a Bonomi di ..
Ben Stiller: 'Lei è il mio eroe, ha lasciato una grande carriera da attore per questo'
21 Giugno 2022 - 09:15
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58