Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
articoliPolitica

Ex Amcm, affidati ufficialmente i lavori: CMB, Aec e Politecnica al via

La Pressa
Logo LaPressa.it

Formalizzati gli atti di affidamento al raggruppamento di imprese capitanato da CMB Carpi dove ritroviamo anche l'Aec. Entrambe già finanziatrici della campagna elettorale di Muzzarelli, costruiranno anche Vaciglio


Ex Amcm, affidati ufficialmente i lavori: CMB, Aec e Politecnica al via

 Alla schiera dei grandi cantieri pronti a partire ad ogni campagna elettorale non poteva mancare (e lo si sapeva già dal luglio scorso con il definitivo passaggio in consiglio comunale della proposta di progetto), quello per la riqualificazione dell'Ex Amcm. Eterna promessa elettorale, dai sindaci Barbolini e Pighi arrivando a Muzzarelli. Attesa da tempi talmente lunghi da attraversare nel contempo anche trasformazioni del PCI in PDS poi DS e PD; progetto che dopo 20 anni di attesa, sotto la veste del 'parco della creatività' sembra davvero pronto ad essere concretizzato. Con i giusti tempi. Quelli che anche quest'anno 'sembrano' dettati dalla campagna elettorale.  Anche se con una prospettiva diversa.  
Sotto l'amministrazione Muzzarelli l'impegno dell'unico soggetto attuatore (il raggruppamento temporaneo di imprese capitanato da CMB), è diventato più vincolante, perché nato dall'impegno diretto e dalla proposta di progetto dettata più dai costruttori privati che dal Comune, relegato ad un ruolo di indirizzo e dall'accettazione, pena non realizzare nulla, dell'unica proposta presentata.


Prospettiva che se da un lato rassicura sui tempi, lascia in mano ai privati la scelta sui progetti. Che trattandosi di grandi e storici costruttori non potevano che essere orientati a grandi costruzioni. Non a caso la prospettiva è quella di vedere realizzate in 5 anni, come previsto e promesso, le tre nuove palazzine, un centro commerciale e parcheggi, in un area che doveva essere destinata principalmente alla creatività e alla cultura (unico baluardo in zona rimane di fatto il Teatro delle Passioni e il cinema estivo).

Prospettiva concreta quindi, fondata ora dall'atto ufficiale di affidamento ufficiale al raggruppamento di imprese e di studi che insieme hanno presentato l'unica proposta di progetto. Quella che prevede, tra i punti più contestati, appunto la realizzazione di una struttura commerciale, parcheggi e tre palazzinine da 7 piani. 

Del raggruppamento Temporaneo di imprese pronto ad aprire i cantieri nel pieno della prossima campagna elettorale fanno parte cooperative di costruzioni storiche che già avevano finanziato la campagna elettorale dell'attuale sindaco Giancarlo Muzzarelli nel 2014. Oltre alla CMB, Cooperativa Capofila, anche la Aec (che ritroviamo entrambi anche attraverso la società Modena Estense nella costruzione del comparto Vaciglio). Poi c'è il Consorzio Stabile Coseam Italia (Consorzio che fa riferimento a Piacentini Costruzioni spa), la società cooperativa di progettazione Politecnica ingegneria (della quale per 32 anni è stato Presidente Gabriele Giacobazzi, ex assessore ai lavori pubblici, dimessosi recentemente dalla giunta Muzzarelli), Insieme a Garc spa, alla costruzioni Giovanni Neri ed allo studio Arké di Modena.

Ricordiamo che la società Modena Estense spa proprietaria del terreno a Vaciglio è composta per oltre l'80% da Cmb e Aec Costruzioni.  Già finanziatori della campagna elettorale di Muzzarelli nella corsa a Sindaco del 2014. 


L'intervento da 35 milioni

Gli elementi distintivi del futuro dell’ex Amcm sono stati illustrati in occasione del passaggio in Consiglio comunale della proposta per il recupero del comparto del Raggruppamento temporaneo di imprese che ha partecipato alla procedura competitiva con negoziazione prevista dal nuovo Codice degli appalti intrapresa dall’Amministrazione.

L’intervento di recupero dell’ex Amcm (compresi gli edifici dell’ex Aem e dell’ex Enel) vede un investimento pubblico diretto di 15 milioni di euro, più 7,7 milioni tra cessioni di immobili e contributi al privato, a fronte di un investimento del soggetto attuatore pari a 35 milioni, cui vanno aggiunte opere pubbliche per un valore di 8,7 milioni. L’intervento a cura dei privati andrà infatti a completare il recupero già avviato con la riqualificazione dell’edificio dell’ex Aem (cofinanziato con contributo europeo nell’ambito dell’Asse 6 del Por Fesr Emilia-Romagna 2014-2020), sede del Laboratorio Aperto che in autunno avvierà le proprie attività, e dell’ex Enel (cofinanziamento con contributo europeo nell’ambito dell’Asse 5 del Por Fesr Emilia-Romagna 2014-2020), per il quale sono stati aggiudicati provvisoriamente i lavori per il nuovo Teatro delle Passioni che prenderanno avvio, al termine delle verifiche previste per legge, entro il mese di settembre.

Nella proposta di recupero del comparto, emergono, tra gli interventi privati, una media struttura commerciale di massimo 800 metri quadrati di superficie di vendita, tre palazzine residenziali lato via Peretti con altezze di 7 piani fuori terra (piano terra più 6 piani) più una residenza su via Buon Pastore, per un numero di alloggi non superiore a 64, come previsto dal documento d’indirizzo approvato dal Consiglio comunale lo scorso anno, che ha previsto una serie di modifiche rispetto al progetto precedente (sono scomparse le torri da 13 piani e sono stati ridotti gli alloggi da 104 a 64). Sempre tra gli interventi privati anche la riqualificazione della palazzina Sigonio (su via Sigonio) che sarà destinata a funzioni residenziali o terziarie (circa 900 metri quadrati di superficie organizzati in 9-10 alloggi o uffici).

L’intervento, che il privato si impegna a terminare entro 5 anni attraverso una serie di garanzie fideiussorie, sarà realizzato in due stralci: il primo relativo alla gran parte degli spazi pubblici, al parcheggio pubblico seminterrato, alla realizzazione della palestra e della struttura commerciale; il secondo relativo alle residenze e agli interventi di sistemazione di via Peretti, dell’area relativa all’agorà e del percorso di collegamento con il centro storico su via Sigonio.

Gi.Ga.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Gibellini
Articoli Correlati
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64705
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:46928
Censura Lorenzin: 'Il Sindaco blocchi la proiezione del film Vaxxed'
Politica
14 Febbraio 2018 - 17:23- Visite:43724
Modena: cena, balli, assembramenti e disco-party col sindaco in pieno ..
Il Punto
13 Settembre 2021 - 16:00- Visite:22224
AeC, la moglie di Muzzarelli nel collegio dei revisori
Quelli di Prima
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:22090
Velox Modena, 130 multe al giorno. Ma quello strumento è difettoso
Il Punto
16 Novembre 2021 - 22:51- Visite:20107

Politica - Articoli Recenti
'Variazione Bilancio Modena, così il..
Rossini e Baldini: 'Altri 30mila euro dal Fondo Covid oltre ai 100mila finanziati da ..
26 Novembre 2021 - 12:49- Visite:383
Variante sudafricana, stop ingresso ..
Speranza: 'I nostri scienziati sono al lavoro per studiare la nuova variante B.1.1.529'
26 Novembre 2021 - 12:16- Visite:469
Malato di cuore e senza lavoro: ..
'Sono stanco, vorrei solo poter aver la possibilità di ricominciare, e sono certo sarò in ..
26 Novembre 2021 - 10:55- Visite:627
Contrordine: la Cunial non potrà ..
Il Consiglio, composto anche dalla modenese M5S Stefania Ascari, ritiene che non vi siano ..
25 Novembre 2021 - 19:12- Visite:631
Politica - Articoli più letti
'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:189119
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:180706
Green Pass, nelle grandi aziende ..
Al di là della deroga per le piccole imprese, il lavoratore che non esibisce il Green Pass ..
09 Ottobre 2021 - 15:08- Visite:122607
Miracolo di Ferragosto: anche ..
'Col Green Pass ogni giorno aumenta il rischio di incontrare contagiati-contagiosi muniti di..
15 Agosto 2021 - 07:58- Visite:116880