Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
articoliPolitica

Forza Italia: 'Si indaghi per disastro colposo'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Parlamentari, Consiglieri regionali, provinciali e comunali chiedono chiarezza: 'La procura apra un fascicolo. Interrogazioni in tutte le sedi


Forza Italia: 'Si indaghi per disastro colposo'

Chiarezza sulle tante ore trascorse prima dell’intervento operativo sulla falla creata nell'argine del Panaro ceduto, e mancato utilizzo dell’invaso di Sant’Anna alla cassa di espansione sul Panaro finiscono al centro delle interrogazioni di Forza Italia pronte ad essere depositate in parlamento, in consiglio regionale, provinciale e comunale, a Modena e Nonantola, da parte degli esponenti di Forza Italia, Enrico Aimi, senatore, Elisabetta Castaldini, consigliere regionare, Antonio Platis, Consigliere provinciale, Piergiulio Giacobazzi, Consigliere comunale a Modena e Pino Casano, consigliere comunale a Nonantola.

'Sono diverse le zone grigie a cui occorrono risposte chiare e precise. Aipo, Regione e Provincia devono chiarire tempestivamente. La Procura di Modena, come già annunciato ieri dal senatore Aimi - deve aprire un fascicolo per disastro colposo' - affermano gli esponenti di Forza Italia

'Innanzitutto è da chiarire come mai dall’alba fino alle ore 15,30 circa non si sia vista una ruspa sull’argine.

Aipo, infatti, ha dichiarato pubblicamente di aver iniziato le operazioni di chiusura della falla a quell’ora e anche dalle testimonianze raccolte, viene confermato che siano trascorse almeno 8 ore prima di intervenire concretamente sulla rottura.

Il sistema di ‘sentinelle’ del fiume ha funzionato? Il punto di cedimento, stando a diversi cittadini, è più o meno a 20 metri dal luogo in cui nel 2014 i tecnici riuscirono a mettere una pezza ed evitare la rottura. All’epoca l’unico imputato fu un istrice. Quale manutenzione – si interrogano – è stata fatta in questi anni?

Sotto la lente degli esponenti di Forza Italia finisce anche la cassa di espansione di San Damaso e Sant’Anna. L’opera è stata realizzata negli anni ‘80, poi, tra modifiche e ampliamenti, AIPO non ha ancora fatto il collaudo definitivo e quindi l’invaso non è stato riempito completamente. Aprire le paratie e riempire tutte le casse d’espansione che possono arrivare a drenare 15milioni di metri cubi d’acqua, avrebbe permesso un significativo alleggerimento della pressione sull’argine spezzato. Perché non è stato riempito tutto l'invaso? Questo fatto è inaccettabile e la catene delle responsabilità va accertata.

Da anni denunciamo sistematicamente che la situazione è critica e da altrettanto tempo siamo sbeffeggiati da chi governa. I problemi ci sono e non sono stati affrontati neppure dopo l’alluvione del 2014 a Bastiglia e Bomporto. Chiediamo immediati risarcimenti a tutte le famiglie e le imprese colpite e una approfondita inchiesta per accertare chi ha sottovalutato e mal gestito la cura dei fiumi. Inutile raccontare a suon di propaganda che va sempre tutto bene. Adesso basta'

A portare la questione sul tavolo regionale anche il Consigliere regionale Stefano Bargi con la richiesta di un Question Time per 'chiedere conto alla Giunta Bonaccini di cosa non ha funzionato e della rottura dell’argine del Panaro, con la conseguente esondazione'. In riferimento alle affermazioni dell’assessore regionale all’ambiente Priolo nel corso di un sopralluogo sui terreni alluvionati del modenese e secondo la quale 'L'argine del Secchia ha ceduto per un evento TR50' - che è una terminologia tecnica che vuol dire Tempo di Risposta 50 anni, Bargi sotto ricorda come 'per la sicurezza idraulica si consigliano interventi strutturali che possano reggere ad un TR200'.

'Nelle parole dell’assessore Priolo -accusa Bargi – c'è quindi l’ammissione di aver fatto, da parte della Regione, interventi inadeguati, che non hanno retto nemmeno un TR50. Da qui la necessità che la Giunta risponda con estrema urgenza su quanto accaduto e chiederemo conto – ha concluso il leghista Bargi - delle responsabilità di quanto avvenuto e della mancanza di interventi strutturali necessari e mai realizzati di cui ora il territorio e la popolazione modenese sono chiamati a pagare un prezzo altissimo'




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Politica - Articoli Recenti
'Il Pd è il partito della borghesia ..
A parlare è l'ex presidente di Legacoop Modena Roberto Vezzelli
31 Luglio 2022 - 14:17
Ucraina, il Papa ora fa il Papa: ..
Parole che suonano come un monito profondo da parte del Pontefice alla posizione dell'Europa..
31 Luglio 2022 - 12:50
Alla fine Puzzer si candida, sarà ..
Stefano Puzzer ha cambiato idea. Il leader del movimento 'La gente come noi non molla mai' ..
31 Luglio 2022 - 12:17
Di Maio in seggio emiliano blindato ..
Il video di allora: 'Io col partito che in Emilia Romagna toglieva i bambini alle famiglie ..
30 Luglio 2022 - 20:24
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58