La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliPolitica

'Le norme anticontagio? In Emilia Romagna rimangono solo per alcuni'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Barcaiuolo interroga la Giunta regionale per capire i motivi che hanno portato alla revoca del distanziamento sociale sui mezzi di trasporto pubblico


'Le norme anticontagio? In Emilia Romagna rimangono solo per alcuni'

In base a quali motivazioni la Regione Emilia-Romagna ha deciso di ridurre il distanziamento sociale sui treni regionali e locali e sugli autobus delle linee extraurbane? Perché nella medesima ordinanza regionale dello scorso 25 giugno si mantiene la prescrizione nell’uso dei guanti se non si possono igienizzare le mani in aperto contrasto con i consigli forniti dall’Oms? Perché la Regione non procede con gli stessi criteri di diminuzione del distanziamento sociale anche in altri settori della nostra vita quotidiana come ad esempio gli esercizi di somministrazione di cibo e bevande?

Se lo chiede Michele Barcaiuolo (Fdi) in una interrogazione alla Giunta nella quale pone in risalto una certa qual discrasia nelle norme che disciplinano i diversi aspetti della nostra vita quotidiana.

A fronte dell’impianto regolamentare e normativo creatosi tra provvedimenti nazionali e regionali, il consigliere modenese ricorda come il Dpcm dello scorso 26 aprile disponga chiaramente una serie di indicazioni “al fine di assicurare i servizi minimi essenziali, la cui erogazione deve, comunque, essere modulata in modo tale da evitare il sovraffollamento dei mezzi di trasporto nelle fasce orarie della giornata in cui si registra la maggiore presenza di utenti”, mentre per ciò che riguarda le attività professionali impone l’assunzione “di specifici protocolli anti contagio e, laddove non fosse possibile rispettare la distanza interpersonale di un metro come principale misura di contenimento, con l’adozione di strumenti di protezione individuale”.

A fronte di queste prescrizioni recepite anche dalla Regione Emilia-Romagna con ordinanza del 18 maggio, si è più volte fatto leva sulla responsabilizzazione dei clienti di bar e ristoranti per il mantenimento delle distanze interpersonali ma per Barcaiuolo queste distanze sarebbero state di fatto annullate nell’ordinanza del 25 giugno nella quale, in materia di trasporto pubblico, si è sancita l’occupazione al 100 per cento della capienza per tutti i trasporti pubblici extraurbani (permanendo l’occupazione al 60 per cento per il trasporto pubblico urbano) così come l’uso dei guanti se impossibilitati a igienizzare le mani.

Sulla base di queste ordinanze Barcaiuolo rileva di come si possa incorrere nell’assurdo per “un gruppo di amici non conviventi, che si reca presso bar e ristoranti, costretto a mantenere almeno un metro di distanza dai propri commensali con i quali potrebbe aver appena trascorso un viaggio in treno”. Oltre a ciò il consigliere sottolinea come la prescrizione dei guanti sia in aperto contrasto con le norme dell’Oms la quale si è espressa più volte a sottolineare la “potenziale pericolosità nell’utilizzo dei guanti” e conclude auspicando una rapida modifica del distanziamento sociale per gli esercizi commerciali di somministrazione di cibo e bevande.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122184
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:47701
Critiche raccolta fondi, Bonaccini minaccia: 'Ci vediamo in tribunale'
Politica
05 Gennaio 2020 - 06:26- Visite:43717
Coronavirus, il Governo chiude anche la provincia di Modena
Societa'
07 Marzo 2020 - 20:36- Visite:36694
La mappa dei contagi nel modenese: a Prignano muore donna di 50 anni
Societa'
28 Marzo 2020 - 18:20- Visite:36500
Bonaccini: 'Emilia Romagna pronta a riaprire 27 aprile. Ma no scuole'
Societa'
20 Aprile 2020 - 12:40- Visite:33157
Politica - Articoli Recenti
Barozzi, confermata protesta lunedì ..
I genitori, gli studenti e i docenti del Barozzi di Modena confermano le due giornate di ..
12 Settembre 2020 - 16:35- Visite:210
Seta, sciopero Usb in attesa della ..
'A fine giugno Seta ha presentato una bozza di accordo di secondo livello per i nuovi ..
12 Settembre 2020 - 12:41- Visite:255
'Ligabue inaugura a Reggio Emilia ..
'Tante promesse, ma come sempre nessun fatto. Reggio Emilia (Pd) pronta ad organizzare ..
11 Settembre 2020 - 22:19- Visite:5102
Bonaccini ai 5stelle: 'Senza alleanze..
Il presidente della Regione alla Festa dell'Unità: 'Ma con un PD al 20% l'attuale ..
11 Settembre 2020 - 20:29- Visite:619


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:144748
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:103179
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:76522
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:71257