Studio Aurora - Cerca la casa dei tuoi sogni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Modena, Comune proroga di due mesi il pagamento della tassa pubblicità

La Pressa
Logo LaPressa.it

Invece di settembre si pagherà entro il 30 novembre la terza rata del canone, accogliendo cosìuna richiesta delle associazioni di categoria


Modena, Comune proroga di due mesi il pagamento della tassa pubblicità
Il termine per il pagamento della terza rata del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria, previsto in settembre, è stato spostato dal Comune di Modena al 30 novembre, così da accorparlo a quello della quarta rata.

Lo ha deciso la giunta comunale, su proposta del vicesindaco e assessore al Bilancio Gianpietro Cavazza, accogliendo così una richiesta delle associazioni di categoria. “Molte imprese, infatti, si trovano in difficoltà economica e finanziaria a causa degli effetti dell’emergenza sanitaria – spiega Cavazza - e far slittare di due mesi il pagamento, come abbiamo condiviso nei giorni scorsi in un incontro con le associazioni del territorio, può rappresentare un aiuto concreto per molte di loro”.

Sono oltre 2 mila e 200 i soggetti tenuti al pagamento del canone, alcune decine dei quali che hanno rateizzato la cifra dovuta per quest’anno, il primo in cui viene applicata la novità prevista dalla normativa nazionale.

Il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria ha sostituito l'imposta comunale sulla pubblicità e garantisce al Comune di Modena entrate che sono intorno ai tre milioni di euro all’anno.

La tariffa è definita per le occupazioni a carattere pubblicitario in base alla durata, alla superficie espressa in metri quadrati, alla tipologia e alla finalità, alla zona occupata del territorio comunale individuate sulla base dell’appetibilità commerciale.
Nella zona a categoria speciale, che riguarda circa il 35 per cento del territorio abitato tra cui il centro storico, le tariffe sono maggiorate del 150 per cento rispetto a quelle normali, ma non sono soggette al pagamento del canone le superfici inferiori complessivamente a 300 centimetri quadrati.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06