La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliPolitica

Ospedale Pavullo: Bonaccini inaugura, ma il punto nascite resta chiuso

La Pressa
Logo LaPressa.it

Stefano Corti Lega: 'Oggi a causa delle politiche di questa regione in montagna non si può più nascere'


Ospedale Pavullo: Bonaccini inaugura, ma il punto nascite resta chiuso

Sabato mattina il presidente della Regione Stefano Bonaccini ha tagliato il nastro delle sale operatorie dell’ospedale di Pavullo nel Frignano, 748 metri quadrati dedicati alle attività chirurgiche ristrutturati e nuove attrezzature biomediche. Accanto a Bonaccini, il direttore generale dell’Azienda USL di Modena Antonio Brambilla, il sindaco di Pavullo Luciano Biolchini e il direttore del distretto sanitario Carlo Serantoni.

'La nostra montagna rappresenta una priorità e nelle aree appenniniche abbiamo investito e stiamo investendo tantissimo, registrando per la prima volta negli ultimi dieci anni una inversione di tendenza, con un aumento delle persone residenti' – ha detto Bonaccini.

Ma per la sanità della montagna resta il nodo della chiusura del punto nascite, come sottolinea il senatore Lega Stefano Corti. ‘Sabato a Pavullo il presidente uscente della Regione Bonaccini si è esibito in uno spot elettorale in occasione della inaugurazione delle sale operatorie dell’ospedale. Una strumentalizzazione che non è passata inosservata ai residenti della montagna e al sindaco di Pavullo Biolchini che giustamente ha messo Bonaccini davanti all’unica vera realtà sulla sanità in montagna - afferma Corti -. Oggi a causa delle politiche di questa regione in montagna non si può più nascere e le mamme sono costrette a percorrere anche 80 chilometri (come nel caso di Fiumalbo) di montagna per andare negli ospedali di Modena. Trattati come cittadini di serie B ai quali togliere anche i diritti più elementari. Il tutto giustificato con l’assurda regola dei 500 parti minimi, peraltro derogata nel caso di Mirandola. Io posso garantire da senatore della montagna che con il governo di Lucia Borgonzoni faremo ogni cosa possibile per riaprire in tempi veloci il punto nascite. La montagna non dimentica e, soprattutto, sappia Bonaccini, non si lascia prendere in giro’. 

Parole sottoscritte anche da Antonio Platis di Forza Italia. 'A Pavullo il Presidente della Regione Bonaccini ha perso una buona occasione per smetterla di prendere in giro i cittadini della montagna. Continuare ad insistere su quanto stabilito dall'accordo stato regioni che ha posto la soglia dei 500 parti l'anno serve solo a nascondere con una foglia di fico, ciò che la Regione in questi anni ha fatto con l'avvallo della Provincia e di un Pal del 2011 che ha previsto il declassamento dell'ospedale di Pavullo. Dovevano collaborare Pavullo e Sassuolo e invece hanno solo dirottato le donne residenti in montagna per fare scendere drasticamente il numero al di sotto dei 500. Creando, cosi', le condizioni per poterlo chiudere. Soglia sotto la quale solo una deroga, garantita da condizioni di sicurezza (ovvero personale e strumentazioni), potrebbe garantire l'apertura. Condizioni di sicurezza che la Regione e l'Ausl consapevolmente e per una precisa volontà politica hanno fatto venire meno all'ospedale di Pavullo - chiude Platis -. Bastava che Bonaccini facesse ciò che è stato fatto, a Mirandola, ospedale che nonostante il numero inferiore dei 500 parti è stato oggetto di investimenti tali da garantire le condizioni sicurezza per continuare a rimanere aperto, obbligando medici del Policlinico a lavorare anche al Santa Maria Bianca. Bonaccini poteva farlo anche a Pavullo e non lo ha fatto'.

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:102349
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:75995
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:51347
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:48412
Critiche raccolta fondi, Bonaccini minaccia: 'Ci vediamo in tribunale'
Politica
05 Gennaio 2020 - 06:26- Visite:43468
'Crisi Coop Alleanza 3.0: il modello degli ipermercati ha fallito'
Politica
01 Febbraio 2019 - 13:33- Visite:41437
Politica - Articoli Recenti
Elezioni Vignola, Lanzi al lavoro per..
Al momento per il M5s di Vignola vi sarebbe pronta una lista di 12 persone. Corsa contro il ..
03 Agosto 2020 - 11:50- Visite:402
Pioppi in tangenziale, giunta procede..
'Le evidenze empiriche che emergono dalla perizia sull’urgenza di abbattimento solo su ..
03 Agosto 2020 - 11:21- Visite:290
'In centro tanti irregolari con ..
Il capogruppo FI Giacobazzi: 'Senso di impunità dilagante, mentre il governo nega il taser ..
03 Agosto 2020 - 08:53- Visite:429
Strage Bologna, l'allora presidente ..
Lanfranco Turci: 'Un attacco dello stesso segno di quello che aveva portato alla uccisione ..
02 Agosto 2020 - 15:24- Visite:586


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:142913
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:102349
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:75995
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:70753