Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliIl Punto

Pasqua, senza morte non può esserci rinascita

La Pressa
Logo LaPressa.it

Un messaggio, quello del vescovo, che arriva in un territorio sempre uguale a se stesso, in perenne ricerca di autocelebrazione e incapace di riconoscere errori


Pasqua, senza morte non può esserci rinascita
La speranza pasquale non è solo 'ottimismo'; non è solo 'rilancio' e nemmeno solo 'progetto': è 'rigenerazione', cioè 'nuova nascita'. Dobbiamo prendere atto che qualcosa è morto. Gesù non ha aggirato il sepolcro, ma vi ha dimorato. Noi non possiamo fondare la nostra speranza sulla circonvallazione della tomba; è un passaggio inevitabile. La speranza pasquale non può avere il suono dell'illusione, tanto più oggi che siamo tutti disincantati e provati. Deve avere il suono realistico della rigenerazione: insieme a molte persone, sono morti anche i deliri di onnipotenza e i miraggi di facile e duraturo benessere. Dalle ceneri deve rinascere qualcosa, prendendo atto di ciò che è morto; dobbiamo ripartire, certo, ma non continuando a vivere come prima – con tante ingiustizie, superficialità e risentimenti...

Il messaggio pasquale di quest'anno dell'arcivescovo di Modena ha toccato i nodi più profondi delle inquietudini che da sempre scuotono l'uomo, oggi amplificati da una contingenza fatta di lutti e restrizioni. E' un messaggio che richiama ciascuno, a livello personale e collettivo, allo sforzo più grande. Accettare la propria sconfitta, ammettere i propri errori e le proprie morti. Un passaggio che va al di là del messaggio cristiano in senso stretto, ma che è visibile anche in termini laici nei cicli stessa della natura e nei percorsi elaborati dalla esperienza umana. Senza inverno non può esserci primavera, senza l'iniziale ammissione della debolezza non può esserci uscita dal tunnel di qualsiasi dipendenza, senza scuse non può esserci perdono. Nella consapevolezza che non si tratta nemmeno di un tragitto a senso unico, di un viaggio fatto una volta per sempre, ma viceversa di un cammino circolare, di un eterno ritorno che implica una fermata come presupposto di ogni ripartenza, una sconfitta come base di ogni vittoria. Quasi che la Morte stessa debba essere accettata ogni anno per poter dare un senso alla Resurrezione.

Un messaggio, quello del vescovo, che arriva in un territorio sempre uguale a se stesso, in perenne ricerca di autocelebrazione e incapace di riconoscere i propri errori. Un territorio che forse, come nessun altro nel nostro Paese, si sta ripetendo da decenni che davvero va tutto bene e che oggi - più che mai - vede frantumarsi questa narrazione autoassolvente, quasi maniacale nella sua cantilena ottusamente amplificata dal Sistema di potere fatto di tasselli servili e interessati. Di fronte all'apparire del vero, di fronte alla strage nella cra, di fronte a una campagna vaccinale raffazzonata, di fronte alla solita testuggine che immancabilmente nega ogni errore... quella cantilena del 'siamo i più bravi' suona semplicemente ridicola. E ridicoli coloro che si ostinano a pronunciarla.

Un messaggio che però, allo stesso tempo, tocca le coscienze individuali e che impone, per chi lo vuole ascoltare, la necessità di superare la logica della delega e della ricerca delle colpe fuori da sè, iniziando a fare semplicemente il proprio pezzo. Senza machiavelliche speranze di tornaconto. Rinunciando a patetiche scuse e comodi rinvii. Accettando di poter fallire di nuovo, anche nel tentativo stesso di rialzarsi. Perchè a volte i cicli sono più brevi, a volte apparentemente interminabili e i tre giorni di chiusura del Sepolcro diventano anni. Ma nulla è mai definitivo.

Giuseppe Leonelli

Foto Frizio



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Simoni
Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:173279
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:108590
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:70574
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:70146
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:63839
Primario di Baggiovara: 'Esiste un dramma dei pazienti No Covid'
Societa'
23 Novembre 2020 - 17:35- Visite:56833

Il Punto - Articoli Recenti
Obbligo vaccinale? Le incerte ..
Insomma Draghi mostra certezza e Speranza ribatte con incertezza. Su un tema così delicato ..
02 Settembre 2021 - 17:41- Visite:972
Non è andato bene nulla: dal ponte ..
Si continua con un allucinante linguaggio di guerra. Di qua o di là. E l'ultimo arcobaleno ..
01 Settembre 2021 - 13:56- Visite:1942
Togliere cure gratuite ai non ..
Una minaccia inaudita che fa il paio con il delirante annuncio di un medico palermitano il ..
31 Agosto 2021 - 09:58- Visite:1979
Bonaccini ora è irrevocabile: 'I no ..
Il presidente della Regione su Facebook pubblica un post che scatena centinaia di commenti ..
29 Agosto 2021 - 21:45- Visite:2760
Il Punto - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:65213
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:63839
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:34853
Decreto antivirus demolito in 12 ore:..
Nessun limite agli spostamenti, treni regolari in ingresso e uscita, deroga dopo le 18 per i..
08 Marzo 2020 - 22:41- Visite:29924