La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
progettiQuelli di Prima

'Pochi medici di base e attese record: altro che sanità d'eccellenza'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Andrea Galli di Forza Italia e Isabella Bertolini della Lega attaccano la giunta regionale Pd sul tema cruciale della sanità


'Pochi medici di base e attese record: altro che sanità d'eccellenza'
'Da Modena Carpi, da Sassuolo a Pavullo in tutta la provincia di Modena è emergenza per la carenza di medici di base e pediatri. E' l'Ausl stessa a certificare come a fronte di 42 nuovi ingressi nel 2019 vi siano state 50 posizioni cessate per pensionamenti o trasferimenti. Numeri che contraddicono in modo palese la tanto decantata sanità di eccellenza emiliana'. A parlare è il capogruppo di Forza Italia in Regione e ricandidato alle Regionali Andrea Galli. 'L'impressione è che l'eccellenza sbandierata dalla sinistra sia frutto di dati elaborati e letti su misura dalla sinistra stessa che governa da sempre la Regione' - continua Galli -. 'Ricordo a riguardo il tema delle liste d'attesa.  Se prendiamo come riferimento il mese di dicembre 2018 all'ospedale di Baggiovara il tempo medio di attesa per un codice bianco è infatti di 172 minuti, 86 minuti per un codice verde, 23 minuti per un codice giallo. Al Policlinico 145 minuti per un codice bianco, 122 minuti per un codice verde e 26 minuti per un codice giallo. A Sassuolo 113 minuti un codice bianco, 84 minuti un codice verde e 15 minuti un codice giallo. Non va meglio a Carpi, Mirandola e Pavullo dove i codici bianchi devono aspettare rispettivamente 86, 58 minuti e 70 minuti, i codici verdi 88, 44 e 35 minuti e i codici gialli 46, 25 e 12 minuti. Ricordo che le linee di indirizzo regionali (le cosiddette linee guida per il triage) prevedono per i codici gialli un tempo di attesa non superiore ai 20 minuti'. 

Parole sottoscritte anche dalla candidata della Lega Isabella Bertolini. 'I nodi dell'assistenza sanitaria di base, soprattutto nei Comuni periferici della provincia, vengono al pettine. Il problema della mancanza di medici di base, pur risaputo e non affrontato, è indice non solo dell'incapacità di programmare il futuro della sanità modenese, ma anche della disattenzione della Regione per i territori e per le aree periferiche della provincia. Il problema dei medici è solo la punta dell'iceberg, la conseguenza di politiche sbagliate e centraliste che hanno portato, attraverso i Pal, allo smantellamento dei servizi sanitari territoriali di base, soprattutto della montagna e della bassa. Voluto e imposto per volontà politica del Pd alla guida della Regione, della Provincia e dei Comuni. Cambiare l'assetto politico in Regione significherebbe anche cambiare quella politica, che ha tolto i servizi dai Comuni dell’Appennino e della bassa dove oggi i cittadini sono obbligati a compiere chilometri anche solo per una visita medico legale - chiude la Bertolini -. È  questo livello di assistenza che, pur nel mantenimento delle prestazioni garantite negli ospedali centrali, vogliamo ripristinare. Partendo da una programmazione seria e capillare dei servizi territoriali essenziali, di cui i medici di base rappresentano l’elemento fondamentale'.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:120096
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:102359
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:75996
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:62192
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:53348
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:51349
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:11720
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14805
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12998
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:12261


Quelli di Prima - Articoli più letti


AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:19182
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14805
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12998
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:12361