Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Provincia, caos Pd: i cattolici mollano Braglia, presidente sarà Tomei

La Pressa
Logo LaPressa.it

Questa mattina la riunione decisiva in casa Pd con Fava e i capigruppo. Vince la linea Muzzarelli. Boschini resta imparziale, puniti i richettiani


Provincia, caos Pd: i cattolici mollano Braglia, presidente sarà Tomei


'Non è tempo per noi che non ci svegliamo mai'. Il sindaco di Palagano Fabio Braglia sceglie Ligabue per esprimere tutta la sua delusione. Il Pd, il suo Pd, la sua corrente cattolica, dopo averlo corteggiato lo ha tradito.  Presidente della Provincia di Modena non sarà infatti il sindaco di Palagano, ma sarà Giandomenico Tomei, il sindaco di Polinago, l'uomo che Giancarlo Muzzarelli voleva, che gli ex Ds volevano, per punire non tanto Braglia, ma Matteo Richetti che ha pergiunta (colpa massima) osato candidarsi alla segreteria nazionale.
E' finita così, con l'ennesima lite per una poltrona in casa Pd. Per una poltrona peraltro occupata senza compenso, ma comunque un posto di potere che gli ex Ds non volevano cedere ai richettiani.
Il segretario Davide Fava ci ha provato a trovare una sintesi.


Ieri ha incontrato in Consiglio comunale a Modena il gruppo Pd e stamattina ha convocato il vertice decisivo con capigruppo Pd della provincia e con l'intera segreteria provinciale. Un vertice conclusosi con la spaccatura totale: i richettiani capitanati dall'inossidabile Paolo Negro, sono usciti con le ossa rotte. Braglia, primo ad essersi dichiarato disponibile al ruolo di presidente della Provincia di Modena, primo a ottenere i favori dell'area cattolica (al quale spettava la poltrona) è stato fatto fuori. Inaccettabile per gli ex Ds e per Muzzarelli la sua fedeltà a Richetti. I richettiani, delusi, oggi hanno anche puntato il dito contro Francesca Maletti, incapace a loro dire di fare sentire la sua voce. In realtà, a quanto pare, la Maletti il suo appoggio a Braglia l'ha dato. Così come l'ex presidente della Provincia Emilio Sabattini. A restare completamente imparziale semmai è stato l'altro leader cattolico modenese, il consigliere regionale Pd Giuseppe Boschini che ha preferito compiacere Muzzarelli. E proprio nei suoi confronti si è concentrata molta della delusione di Braglia.
Giandomenico Tomei dunque sarà il candidato ufficiale del Pd per il ruolo di presidente della Provincia alle elezioni del 31 ottobre. Scontata a questo punto la sua vittoria, trattandosi - come noto - di elezioni di secondo grado. Saranno infatti 707 gli elettori, tutti i sindaci e consiglieri comunali modenesi.
E con Tomei di fatto Muzzarelli, costretto a non ricandidarsi per legge, si garantisce il mantenimento del controllo dell'ente provinciale.

Giuseppe Leonelli


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:189243
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183376
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109590
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:78451
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:71105
'Trentanove di febbre e dolori dopo la terza di dose di Moderna'
Societa'
21 Novembre 2021 - 09:46- Visite:67467

Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12414
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16804
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:14183
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:13289
Quelli di Prima - Articoli più letti
AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:22107
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16804
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:14183
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:13393