La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Provincia, nel 2019 aprono cantieri per 30 milioni

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Dopo al paralisi degli anni scorsi possiamo contare su maggiori risorse per le nostre competenze fondamentali'


Provincia, nel 2019 aprono cantieri per 30 milioni

Nel 2019 la Provincia di Modena aprirà i cantieri di opere su strade e scuole per quasi 30 milioni di euro, mentre per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle rete di oltre mille chilometri di strade avrà a disposizione oltre otto milioni di euro, più un milione per la spalata neve; a questa somma si aggiungono oltre un milione e mezzo di euro per le manutenzioni straordinarie delle scuole superiori.

Sono questi numeri principali del bilancio di previsione 2019 e del piano investimenti della Provincia che sono stati presentati oggi nel corso del Consiglio provinciale e all'Assemblea dei sindaci (il voto definitivo in Consiglio è previsto il 28 febbraio).

I fondi per gli investimenti provengono tutti da altri enti (Stato, Regione e Autobrennero) mentre le risorse per le manutenzioni ordinarie sono messe a disposizione in parte dalla Provincia, per oltre tre milioni e 400 mila euro (per effetto della riduzione dei versamenti allo Stato), il resto dallo Stato con un contributo di un milione mezzo per le strade da parte della Regione.

A questi fondi si aggiungeranno, quelli previsti dalla legge di Stabilità 2019, pari a circa tre milioni e 400 mila euro per piani di sicurezza su strade e scuole, la cui destinazione sarà indicata con una prossima variazione di bilancio. 

«Dopo al paralisi degli anni scorsi - sottolinea Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia di Modena - possiamo contare su maggiori risorse per le nostre competenze fondamentali. Risorse importanti che confermano un trend positivo avviato nel 2018 ma non sufficienti a recuperare i ritardi accumulati. Inoltre non siamo ancora in grado ancora di finanziare gli investimenti con risorse nostre, dovendo anche quest'anno trasferire allo Stato quasi la metà dei fondi incassati con le imposte versate dai modenesi. Un problema questo che dovrà essere affrontato con la riforma dell'ente ormai non più rinviabile perché la programmazione degli investimenti su base pluriennale è fondamentale per la crescita della competitività del territorio».

Il prelievo dello Stato, infatti, rimane anche quest'anno, ed è pari a 26,8 milioni, rispetto ai 27 milioni di euro del 2018 e i 37 milioni versati nel 2017.

Così la Provincia non riesce a stanziare risorse proprie per gli investimenti, a parte quelle provenienti dalle eventuali alienazioni e dall'avanzo di amministrazione, affidandosi ai contributi e fondi da altri enti per realizzare un piano di opere pubbliche su strade e scuole che ammonta a quasi 67 milioni di euro.

Anche quest'anno la Provincia potrà assumere personale per le attività legate a strade e scuole dopo il blocco durato sette anni fino al 2017.

Nel corso della discussione in Consiglio Antonio Platis ha parlato di «inversione di rotta positiva rispetto ai tagli dei governi precedenti», mentre  Maria Costi ha sottolineato «sono ancora eccessive le risorse che dobbiamo versare allo Stato, in una sorta di federalismo al contrario che penalizza i territori».

L'Assemblea dei sindaci ha approvato la manovra con l'astensione di Germano Caroli, sindaco di Savignano; nel corso della discussione, Alberto Bellelli, sindaco di Carpi, e Sandro Palazzi, sindaco di Finale Emilia, hanno evidenziato il problema delle iscrizioni negli istituti modenesi di studenti provenienti da altre province e della necessità di adeguare gli spazi.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:129034
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:90563
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:43893
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:40531
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:40376
Grandinata devastante su Modena: danni alle auto e alberi abbattuti
La Nera
22 Giugno 2019 - 15:59- Visite:34725
Politica - Articoli Recenti
Caso Bibbiano e affidi, funzionaria ..
Si tratta di Daniela Scrittore, funzionaria del settore politiche familiari del Comune di ..
13 Ottobre 2019 - 15:22- Visite:1403
Modena, la sinistra sostiene i curdi ..
Ci sono battaglie di civiltà dove si deve scendere in piazza, sfilare insieme ..
13 Ottobre 2019 - 15:01- Visite:354
Cambiamenti climatici, solo Vignola ..
Il Pd: 'Allarma il modo con cui questa amministrazione affronta il tema dell'ambiente, un ..
12 Ottobre 2019 - 16:27- Visite:5924
Festa 5 Stelle, Bugani: 'Ironia e ..
'Abbiamo combattuto con tutte le nostre forze per inseguire un sogno, per essere liberi, per..
12 Ottobre 2019 - 16:21- Visite:237


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:129034
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:90563
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:64584
Inchiesta sui minori 'Angeli e ..
Si tratta dell'ex sindaco di Montecchio Paolo Colli e l’ex sindaco di Cavriago ed ex ..
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:55407