Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Punto nascita Pavullo, Regione irremovibile: no alla revisione dell'istanza

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dopo il soccorso in emergenza con l'elicottero di due donne gravide in montagna, l'Assessore Venturi difende la scelta della chiusura dei punti nascita


Punto nascita Pavullo, Regione irremovibile: no alla revisione dell'istanza

La richiesta di deroga per l'apertura dell'ospedale di Pavullo formulata dalla Regione nel 2017 'non contiene dati corretti, in particolare sulle distanze chilometriche e dei tempi di percorrenza'. Lo ha ribadito oggi per il gruppo M5s la consigliera Giulia Gibertoni, che ha nuovamente sollecitato la giunta Bonaccini a riformulare la richiesta, 'questa volta con dati corretti', al ministero. Una richiesta che giace di fatto in commissione regionale sanità da più di un anno, sollecitata anche dai consigli comunali di diversi comuni montani interessati dalla chiusura dei punti nascita. E che il nuovo governo sarebbe pronto a riesaminare a sua volta, per esprimere un nuovo parere sul quale comunque sarebbe sempre la Regione, come fece nel 2017, a formulare il verdetto finale. 
Un passaggio che l'Assessore regionale alla sanità Venturi non prospetta nemmeno.
'La richiesta (inviata al ministero nel 2017, ndr), e' stata redatta conformemente a quanto previsto dal protocollo ministeriale, abbiamo fornito le informazioni in modo completo e corretto, inclusa l'indicazione delle distanze e dei tempi di percorrenza'.
L'indicazione 'della sospensione di assistenza al parto per Pavullo e gli altri punti- continua l'assessore- e' stata determinata dai bassi tassi di natalita' e dall'impossibilita' di raggiungere nei prossimi anni un numero di parti sufficiente a garantire sicurezza per la donna e il bambino, nonche' la competence e l'expertise dei professionisti nella gestione delle situazioni di emergenza che possono presentarsi anche nei parti fisiologici'. 

Di seguito l'estratto dell'istanza di revisione della richiesta di deroga nella quale sono evidenziati i tempi di percorrenza indicati dalla Regione e quelli ricalcolati



Un tema, quello dei tempi di percorrenza per raggiungere il più vicino punto nascita di Sassuolo dalle località montane, fondamentale per definire l'efficacia degli interventi in emergenza-urgenza riguardanti donne gravide. Dopo i due interventi di sabato e domenica, a Pievepelago e Pavullo,  da parte dell'elisoccorso notturno di Bologna, per due gravidanze a termine, e' l'Ausl di via del Cantone a evidenziare in una nota, in risposta a chi su La Pressa, aveva affermato l'importanza del servizio di ginecologia H24, da fine 2017 ridotto alle 12 ore diurne, all'ospedale di Pavullo, proprio per supplire ad eventuali casi di emergenza.
'Affermare che sia 'vitale' la presenza a Pavullo di un ginecologo dalle 20 alle 8 e' fuorviante per i cittadini, in termini di appropriatezza assistenziale, in un luogo dove non e' attiva l'assistenza al parto: la presenza di un ginecologo - ha affermato Maria Cristina Galassi, direttore Ostetricia-Ginecologia a Pavullo e Sassuolo- non consentirebbe infatti in alcun modo di gestire le emergenze ostetriche presso l'ospedale di Pavullo', anzi 'al contrario rischia di essere controproducente, aumentando il tempo richiesto per l'assistenza della donna in gravidanza, che dovrebbe comunque spostarsi successivamente da Pavullo verso il punto nascita scelto per il parto. È importante chiarire ai cittadini che questa figura cosi' inserita non solo non aumenterebbe il livello di sicurezza per le gravide, ma non consentirebbe di raggiungere miglioramenti effettivi nella loro assistenza'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ambulanza
La Nera
18 Febbraio 2018 - 22:39- Visite:43347
Case riposo provincia di Modena: i dati che certificano una apocalisse
Societa'
21 Aprile 2020 - 09:04- Visite:28227
La mappa dei contagi: 11 nuovi casi a Carpi, 14 a Formigine
La Provincia
27 Marzo 2020 - 18:49- Visite:26331
Piena del Panaro: cede un pilone a Ponte Samone di Pavullo
La Provincia
06 Dicembre 2020 - 10:50- Visite:24237
Da asili nido gratis a punti nascita riaperti: le 16 clamorose ..
Politica
28 Gennaio 2020 - 16:35- Visite:20325
La mappa de nuovi contagi: 17 casi a Carpi, 15 a Modena, 7 a Fiorano
La Provincia
19 Marzo 2020 - 18:09- Visite:19697

Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12407
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16800
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:14178
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:13283
Quelli di Prima - Articoli più letti
AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:22091
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16800
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:14178
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:13390