La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

'Se la mafia qui si è radicata è perchè qualcuno le ha aperto la porta'

La Pressa
Logo LaPressa.it

La Pressa intervista il Procuratore antimafia Nicola Gratteri oggi a Castelfranco: 'Un imprenditore che accetta un ribasso del 40% non può non sapere con chi ha a che fare'


'Se la mafia qui si è radicata è perchè qualcuno le ha aperto la porta'
'Se qui, in Emilia Romagna, la mafia si è radicata è perché qualcuno le ha aperto la porta. Quando un imprenditore accetta un fornitore che propone il 45% di ribasso un domani non può dire che non sapeva. Oggi le organizzazioni di rappresentanza dovrebbero fare una grande opera di deratizzazione'.
Lo ha affermato il Procuratore Nicola Gratteri al microfono de La Pressa a margine dell'incontro pubblico che il magistrato, da anni tra i più esposti nella lotta all'Ndrangheta, ha tenuto a Castelfranco per presentare i due libri 'Padrini e Padroni' e l'Inganno della Mafia, scritti a quattro mani con lo storico delle organizzazioni criminali Antonio Nicaso, uno dei massimi esperti di 'ndrangheta nel mondo.
 
 
Sala gremita, nonostante il caldo sabato pomeriggio, per l'incontro organizzato nell'ambito di 'Fai la cosa giusta', il ciclo di incontri promosso dall'Assessorato alla legalità guidato da Giovanni Gargano.
 
Una fotografia tanto realistica quanto drammatica quella che emerge dalla racconto dei due autori che sollecitati dai giornalisti Pierluigi Senatore e Gigi Zini hanno ripercorso, da due prospettive differenti affrontate dai due testi, passato presente della diffusione delle organizzazioni criminali, con particolare riferimento all'Ndrangheta. Partendo dal 1908, anni del  tragico terremoto che divora Messina e Reggio Calabria. Per la ricostruzione si stanzieranno centonovanta milioni di lire. ma la presenza nella gestione dei fondi anche di boss e picciotti - molti dei quali tornati dall'America per l'occasione - causerà danni gravissimi, sottraendo risorse preziose, trasformando le due città in enormi baraccopoli e dando vita a un malcostume ormai diventato abituale.
Lo stesso scenario che si ripeterà, atrocemente, cent'anni dopo, nel 2009, con il terremoto dell'Aquila. Mentre la gente moriva, in Abruzzo c'era chi già pensava ai guadagni. E ancora, nel 2012, nell'Emilia che crolla e con la mafi che arriva prima dei soccorsi.
'Lo scambio di favori fra criminalità e certa parte della politica è continuo e costante, il ricatto reciproco un peso enorme sulla cosa pubblica - afferma Gratteri - con ripercussioni su tutti i settori, dalle opere pubbliche alla sanità, dal gioco di Stato allo sport'. Una realtà grave ed aggravata dall'assuefazione. Che riporta allo stesso errore che ha indirettamente reso vita facile alla diffusione della mafia: la sua sottovalutazione. Facilitata altrettanto indirettamente dall'immagine romanzata che nel cinema americano e nelle serie TV è stata data della mafia. 
Dal Padrino a Gomorra, da Quei bravi ragazzi a Romanzo criminale, il rischio che il boss diventi un eroe e l'illegalità una 'carriera' è favorito spesso da una narrazione che mette in primo piano i protagonisti di camorra o 'ndrangheta, omettendo come possono essere combattuti o dimenticando chi lotta con coraggio per affermare la giustizia. O proponendo figure antimafia, come il commissario Cattani, che alla fine soccombono all'affermazione della mafia, di una piovra invincibile. 
 


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
E' morto Riina: manifesto funebre (anonimo) per festeggiare
Oltre Modena
17 Novembre 2017 - 17:37- Visite:298299
Libera, le consulenze di Enza Rando
Quelli di Prima
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14140
Capitano Ultimo, dalla parte dell'Ultimo modello
Oltre Modena
17 Settembre 2017 - 08:43- Visite:12923
Il pentito della 'Ndrangheta sulla dirigente del Comune di Modena: 'I ..
La Nera
27 Settembre 2017 - 12:00- Visite:12864
Francesco Cagliari: 'Quando Giovanardi difendeva Bianchini'
Politica
29 Settembre 2017 - 09:48- Visite:12617
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era «informazione a ..
Quelli di Prima
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12577
Politica - Articoli Recenti
Caso Jolanda, ecco l'audio di ..
'Se si candida con la civica della Borgonzoni, se la scelta è quella è chiaro che per me ..
22 Febbraio 2020 - 17:04- Visite:1756
Villa Margherita, Cgil al Confsal: ..
'Le elezioni regionali sono passate ed è ora che la politica riaffronti la questione delle ..
22 Febbraio 2020 - 12:17- Visite:637
25 febbraio, la Questura  celebra i ..
Presentati in questura convegno (alla presenza del capo della Polizia Gabrielli), e concerto..
22 Febbraio 2020 - 12:09- Visite:154
Rifiuti zero: sabato a Soliera ..
Alla sala di via Berlinguer l'evento dedicato ai comuni virtuosi che con buona differenziata..
22 Febbraio 2020 - 00:34- Visite:1438


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:132636
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:97984
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:73899
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:68520