La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Senato, salta il voto su Ius Soli. Pd si arrende, Zanda: “Non c’è la maggioranza”

Data: / Categoria: Politica
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Lo ius soli “rimane per noi un obbiettivo prioritario ed essenziale, ma come ho detto in capigruppo le leggi per essere approvate hanno bisogno di una maggioranza e in questo momento la maggioranza non c’è”. Così il presidente dei senatori del Pd, Luigi Zanda, al termine della conferenza dei capigruppo di palazzo Madama che non ha calendarizzato il ddl approvato alla Camera


Senato, salta il voto su Ius Soli. Pd si arrende, Zanda: “Non c’è la maggioranza”

Lo ius soli “rimane per noi un obbiettivo prioritario ed essenziale, ma come ho detto in capigruppo le leggi per essere approvate hanno bisogno di una maggioranza e in questo momento la maggioranza non c’è”. Così il presidente dei senatori del Pd, Luigi Zanda, al termine della conferenza dei capigruppo di palazzo Madama che non ha calendarizzato il ddl approvato alla Camera.

Zanda spiega che lo ius soli “è stato portato in capigruppo prima delle ferie” dal Pd, ma ora “anche i gruppi che hanno votato alla Camera lo ius soli in questo momento non mostrano di volerlo votare al Senato. Io- prosegue- confido che il lavoro politico che si può fare nei prossimi giorni e nelle prossima settimane possa portarci a una soluzione positiva del problema”.

Il presidente del gruppo al Senato insiste sul fatto che “noi non vogliamo solo dire che vogliamo lo ius soli, noi lo vogliamo approvare e per questo è necessario ci siano i voti”.

L’uscita dal calendario di settembre del ddl sula cittadinanza viene annunciata anche da Maurizio Gasparri: “Abbiamo preso atto positivamente- dice- che lo ius soli non è in calendario e viene posticipato perchè la maggioranza ritiene non ci siano le condizioni. Noi- chiude il senatore di Forza Italia- ci auguriamo che non ci saranno neanche in futuro”.

La presidente del gruppo misto-Si Loredana De Petris conferma: “In calendario lo ius soli non c’è, anche se noi e Mdp lo abbiamo chiesto con forza perchè più il tempo passa più è chiaro che ci saranno poche possibilità di approvarlo. I numeri si trovano: noi siamo disponibili a votare una fiducia di scopo per approvare la legge”.

“Non ci sono alibi. Rinviare lo Ius soli significa comprometterne l’approvazione”, sottolinea Maria Cecilia Guerra, capogruppo di Articolo1-MDP. “Anche oggi abbiamo chiesto con forza, purtroppo senza successo, che venisse portato immediatamente in Aula. Il provvedimento è stato invece di nuovo rinviato”. Guerra osserva: “Le motivazioni sono che si sta cercando di ricostituire una maggioranza. La nostra impressione è che si stia invece dando un alibi a chi nella maggioranza ha cambiato opinione su questa legge urgente, rispetto alla quale il Parlamento ha creato così tante legittime aspettative in tante ragazze e ragazzi, nelle loro famiglie e nelle comunità in cui vivono”.

 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


M5S: 'Lavoro festivo, ridare diritti ai lavoratori del commercio'
Politica
27 Marzo 2018 - 15:08- Visite:29911
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:26027
'Rifiuti Spilamberto, l'ipocrisia della raccolta differenziata'
Editoriali
23 Ottobre 2017 - 10:12- Visite:12859
Art1: 'Castelfrigo porta le nuove schiavitù sulle nostre tavole'
Economia
28 Ottobre 2017 - 11:05- Visite:11985
Fico, Coop Alleanza 3.0 entusiasta
Economia
31 Agosto 2017 - 18:10- Visite:11721
Il bluff del biometano: gli impianti che di 'bio' non hanno nulla
Oltre Modena
26 Ottobre 2017 - 17:59- Visite:11687
Politica - Articoli Recenti
Governo, nuova fumata nera, la giornata ..
Al termine del mandato esplorativo la Casellati raccoglie solo spunti. ..
20 Aprile 2018 - 18:08- Visite:65
'Da Muzzarelli una svolta ambientalista ..
Pellacani: 'Non credo però che il nuovo assessore, ex presidente di ..
20 Aprile 2018 - 17:44- Visite:67
Cgil primo sindacato nella Pubblica ..
Primo praticamente in tutti i comparti del pubblico, con percentuali più ..
20 Aprile 2018 - 16:52- Visite:56

Derma Più

Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:114727
Restituiti a Gatti e Montanari i pc, i ..
Laboratorio e casa dei due ricercatori oggetto del blitz della Finanza il ..
22 Marzo 2018 - 08:51- Visite:39161
Censura Lorenzin: 'Il Sindaco blocchi la..
Il Ministro e candidato ha scritto a Giancarlo Muzzarelli chiedendo di ..
14 Febbraio 2018 - 17:23- Visite:36667

Assiteca

 

Contattaci