Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Vergogna in centro, opposizioni divise sulle responsabilità

La Pressa
Logo LaPressa.it

Prampolini punta il dito contro il sindaco. Franchini: 'Atti indegni, prefettura e questura non dovevano dare ok al corteo'. Lucaselli: 'Deficit di democrazia'


Vergogna in centro, opposizioni divise sulle responsabilità

“Il Comune di Modena deve costituirsi parte civile nel processo contro i delinquenti dei gruppi anarchici e chiedere loro i danni per le scritte oltraggiose e vergognose (“Spara a Salvini” e “Salvini muori”, “Brucia la Questura”, “Infami assassini, merde” (ai Carabinieri caduti), “Fuoco alle frontiere”, “Fuoco ai Cpr”, “Picchiate i razzisti”) che hanno lasciato ieri su muri, vetrine e monumenti della nostra città”. Così il candidato della Lega Stefano Prampolini. “Città imbrattata, deturpata e figuraccia nazionale: il sindaco Gian Carlo Muzzarelli e i suoi compagni di partito non possono chiamarsi fuori dalle responsabilità, visto come hanno alzato i toni, seminando questo clima di odio, in vista del 25 AprileTanto più che, in virtù del decreto Minniti, il sindaco è anche ufficiale di governo per cui Muzzarelli non può chiamarsi fuori dalla gestione sicurezza della città”.

Toni diversi dal candidato sindaco di Modena Ora, Cinzia Franchini.


'Una vergogna quanto accaduto oggi pomeriggio in centro. Mi auguro che si individuino e si fermino i responsabili dei danneggiamenti e che si imponga loro di risarcire i danni arrecati ai monumenti cittadini e ai commercianti - afferma la Franchini -. Va detto che il Comune, di fronte al via libera degli organi del Governo sul territorio (prefettura e questura) poteva far ben poco per impredire il corteo. Questo è il modo peggiore di ricordare il 25 aprile. Un comportamento indegno: sono certa le forze dell’ordine individueranno coloro che lo hanno attuato. Una città non può essere messa a ferro e fuoco da un manipolo di delinquenti che cercano giustificazioni insensate dietro una demenziale ideologia anarchica'.

“Ci auguriamo che verso i responsabili dei molteplici atti vandalici avvenuti ieri a Modena sia fatta valere la certezza della pena. E’ inaccettabile, infatti, che un’intera città sia stata tenuta in ostaggio da parte di un universo antagonista cui troppe volte, in molte occasioni, è stata fornita la percezione di impunità. Se c’è un deficit di democrazia in questo Paese esso risiede proprio nel sistematico ricorso alla violenza dei militanti dei centri sociali”. Così la parlamentare di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:189324
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183573
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109611
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:78544
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:71134
'Trentanove di febbre e dolori dopo la terza di dose di Moderna'
Societa'
21 Novembre 2021 - 09:46- Visite:70319

Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12418
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16829
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:14189
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:13298
Quelli di Prima - Articoli più letti
AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:22111
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16829
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:14189
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:13395