Via delle Costellazioni, Caleidos ha lasciato un buco da mezzo milione
La Personala
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Via delle Costellazioni, Caleidos ha lasciato un buco da mezzo milione

La Pressa
Logo LaPressa.it

I consiglieri regionali Stefano Bargi e Andrea Galli sottoscrivono la denuncia lanciata da Hyma srl


Via delle Costellazioni, Caleidos ha lasciato un buco da mezzo milione
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


'Una cooperativa che ottiene dallo Stato 35 euro al giorno per ogni immigrato che accoglie non può permettersi di non pagare il dovuto e lasciare buchi da quasi 600mila euro. Il business dell'accoglienza a Modena si arricchisce ogni giorno di altri inaccettabili tasselli'. Così il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli interviene sulla denuncia lanciata contro Caleidos da Hyma srl, la società che dal 2012 gestisce il palazzo di via delle Costellazioni un tempo gestito ad Unimore. 'La cooperativa Caleidos in base alla denuncia del gestore del palazzo doveva pagare appena 9.50 euro a posto letto, il che significa per circa 200 immigrati intorno ai 50mila euro al mese - afferma Galli -. Eppure questi soldi dovuti non sono mai stati pagati mettendo in ginocchio il gestore. E la cosa paradossale è che dallo Stato, per l'accoglienza di 200 persone, la coop Caleidos ottiene quattro volte tanto, cioè 210mila euro.

Ammettendo anche sia vero il ritardo, lamentato da Caleidos, nel pagamento da parte della Prefettura di qualche mese, il margine è talmente ampio da rendere incomprensibile l'insoluto di un intero anno, poco meno di 600mila euro'.

'E' vero che nei 35 euro al giorno per immigrato va calcolato anche il vitto e il servizio degli operatori - aggiunte il capogruppo forzista - ma a questo punto credo sia necessario fare chiarezza su come venga spesa esattamente dalla coop Caleidos questa montagna di soldi pubblici e, nel caso, su quali altri fornitori sono stati lasciati senza il pattuito. La procura, a cui giustamente Hyma si è rivolta, valuterà gli eventuali aspetti di illecito, io chiedo che la politica e le istituzioni governate dal centrosinistra se ne occupi. Per questo presenterò formale richiesta in Comune e Regione per l'istituzione di una apposita Commissione di inchiesta per far luce e per valutare l'operato di Caleidos'.

Parole sottoscritte dal commissario provinciale della Lega Stefano Bargi.
“La situazione evidenziata dalla Hyma srl che ha in gestione lo stabile di via delle Costellazioni 170 è incresciosa. Avevamo già interrogato la Regione relativamente all'uso del immobile destinato inizialmente residenza universitaria e poi a dare ospitalità a sedicenti profughi e richiedenti asilo. Ma certo non pensavamo ci fosse dietro a questa gestione già discutibile un problema economico e finanziario di tale portata. Le cooperative che fanno business sulla gestione degli immigrati devono dimostrare responsabilità e comunque garantire pagamenti puntuali a chi fornisce loro servizi necessari. E nemmeno vale trincerarsi dietro i ritardi del pagamento delle prefetture che non sono una giustificazione sufficiente per mettere in difficoltà altre imprese a cascata - chiude Bargi -. Non possono essere i cittadini e gli imprenditori a farsi carico delle difficoltà di gestione di chi vuole fare dell'accoglienza il proprio business e già beneficia di fondi statali, strutture e agevolazioni di ogni genere'. 


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Contattaci
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che era diventata una famiglia
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06