Vicepresidenza Hera e CDI Ago: avvisi per le nomine
e-work Spa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Vicepresidenza Hera e CDI Ago: avvisi per le nomine

La Pressa
Logo LaPressa.it

Candidature entro il 18 aprile per sostituire Gabriele Giacobazzi, scomparso di recente, e Massimo Mezzetti, che si è dimesso a seguito della sua candidatura a sindaco Annuncio del sindaco in Consiglio Comunale


Vicepresidenza Hera e CDI Ago: avvisi per le nomine
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Per le nomine che spettano al Comune di Modena nel consiglio di amministrazione di Hera spa, dopo la scomparsa del vice presidente Gabriele Giacobazzi, e per il consiglio d’indirizzo della fondazione Ago, dopo le dimissioni del presidente Massimo Mezzetti, si procede, nonostante si tratti di situazioni particolari, con la consueta procedura per la ricerca delle candidature.

Lo ha precisato Gian Carlo Muzzarelli intervenendo nella seduta di giovedì 28 marzo del Consiglio comunale annunciando, dopo un ricordo commosso di Giacobazzi, la pubblicazione degli avvisi pubblici: per entrambi la scadenza per la presentazione delle candidature è fissata alle ore 13 di giovedì 18 aprile.

Per Hera verrà designato un componente del cda da proporre per la nomina all’Assemblea dei soci che, in base al patto di sindacato tra i soci pubblici modenesi, assumerà il ruolo di vice presidente e rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio relativo al 2025.

È previsto un compenso che verrà deliberato dagli organi della società.

Per la fondazione di partecipazione Ago – Modena fabbriche culturali la persona nominata rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio relativo al 2026. È previsto un gettone di presenza per la partecipazione alle sedute del Consiglio d’indirizzo.
Gli avvisi sono consultabile sul sito istituzionale e per informazioni è possibile rivolgersi alla Direzione generale del Comune di Modena.

Gli avvisi pubblici precisano che possono presentare proposta di candidatura il sindaco e i consiglieri comunali, il rettore, i presidenti di Facoltà e i direttori di Dipartimento dell’Università, gli organi direttivi locali degli Ordini e dei Collegi professionali, delle associazioni iscritte all’Elenco comunale delle forme associative, delle organizzazioni sindacali e delle associazioni di categoria. Sono inoltre consentite autocandidature con il sostegno di almeno dieci firme apposte da professori o ricercatori dell’Università, iscritti agli Ordini o Collegi professionali, singoli componenti degli organi direttivi delle associazioni iscritte all’Elenco comunale delle forme associative, delle organizzazioni sindacali e delle associazioni di categoria.

I candidati devono avere i requisiti per la nomina a consigliere comunale, una comprovata esperienza tecnica o amministrativa per studi e ricerche compiuti, esperienze maturate, per funzioni svolte presso enti o aziende pubbliche o private, o documentate esperienze di impegno sociale e civile; essere in possesso di alta qualificazione professionale e manageriale, nonché di comprovata esperienza maturata nell’ambito di organi di gestione di istituzioni culturali o avere riconosciuta competenza nell’ambito artistico e culturale. Devono, inoltre, possedere tutti i requisiti per ricoprire la carica di amministratore di enti previsti dalla normativa vigente e dallo statuto della fondazione o dell’ente e non essere nelle condizioni di incompatibilità, incandidabilità, inconferibilità e ineleggibilità.
È prevista l’adesione al documento “La carta di Avviso pubblico. Codice etico per la buona politica”.

Per motivate ragioni il sindaco può effettuare le nomine e designazioni anche al di fuori delle candidature presentate e dei partecipanti alle audizioni previste in seduta congiunta delle commissioni consiliari sulla base del percorso definito dal Consiglio comunale.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che era diventata una famiglia
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06