Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
articoliSocieta'

Finti minorenni stranieri, la truffa passa per Modena

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il ritrovamento del vademecum nella tasca di un minore clandestino in parallelo ieri con un servizio inchiesta di Rete 4 che conferma l'aumento di adulti clandestini che si spacciano per minori per garantirsi accoglienza e permesso di soggiorno


Finti minorenni stranieri, la truffa passa per Modena

C'è il mediatore culturale da anni fuori da una cooperativa di accoglienza che conferma i tanti casi di finti minori stranieri non accompagnati arrivati e accolti a Modena, ovvero maggiorenni arrivati o sbarcati clandestinamente in Italia spacciati per minorenni per accedere direttamente all'accoglienza e al permesso di soggiorno ed evitare il rischio di rimpatrio. Ma non solo, a confermare il fenomeno dei finti minori stranieri a Modena c'è anche un sindacalista della Polizia di Stato che afferma in una telefonata che sarebbero una cinquantina i casi. Confermati, tra l'altro, anche nel recente passato a Modena e che avevano portato Modena alla denuncia di diverse persone per truffa ai danni dello stato e alla scoperta di dodici casi di stranieri maggiorenni e spacciati per maggiorenni. Il tutto confermato in un servizio inchiesta sul fenomeno dei finti minori che ha portato le telecemere dalla rete televisiva nazionale a Modena, e andato in onda ieri nel corso della trasmissione 'Fuori dal coro', condotta da Mario Giordano.

Un fenomeno che si arricchisce da ieri di un altro elemento, quello pubblicato da La Pressa relativo al vademecum scritto in arabo trovato nella tasca di un minore straniero abbandonato, capace di fondare sempre più l'ipotesi non solo di un fenomeno diffuso ma anche dell'esistenza possibile di una organizzazione che gestisce ed indirizza gli stranieri minori non accompagnati a Modena e una volta arrivati qui fornisce loro informazioni su come, anche fingendosi minorenni, ottenere accoglienza, veloce regolarizzazione, evitando il rimpatrio. Un fenomeno che riguarderebbe soprattutto i soggetti tunisini che se maggiorenni, proprio perché provenienti da un paese non a rischio, non avrebbero possibilità di vedere accolta la propria richiesta di asilo e di ricevere la protezione. Ottenuta invece in automatico nel caso di minore età.

I Minori stranieri non accompagnati a Modena vengono inseriti in percorsi separati di accoglienza rispetto a quello degli adulti (gestito dalla Prefettura per i richiedenti asilo). Una parte, soprattutto per gestire anche la fase di emergenza nell'ospitalità, viene inserita in strutture di accoglienza gestite da associazioni e cooperative sociali con un costo che varia dai 100 ai 150 euro per migrante minore, ed una parte nel progetto Welchome. ll progetto WelcHome, avviato nell’ottobre 2015 e promosso dall’assessorato ai Servizi sociali e all’Integrazione per gestire l'accoglienza di richiedenti asilo, rifugiati, minori stranieri non accompagnati, in contesti non istituzionalizzanti come le famiglie, italiane o straniere, residenti a Modena 

I costi sono sostenuti dal Fondo nazionale per l’Accoglienza dei minori stranieri non accompagnati e dal Comune.

Gli ultimi dati, aggiornati al 2019 parlano di circa 110 i minori stranieri in carico al Comune di Modena ospitati in una quindicina di strutture di accoglienza, mentre le ultime determine di spesa del Comune di Modena parlano di circa un milione di euro per sei mesi di accoglienza dal 1° ottobre 2019 al 31 marzo 2020. 
A cui si aggiungono 58 mila euro stanziati il 30 giugno a favore di un altra cooperativa modenese, già attiva nell'accoglienza di migranti richiedenti asilo adulti. A Modena il loro numero si attesta intorno ai 110, poco meno del 10% del totale dei migranti richiedenti asilo sbarcati clandestinamente e avviati ai percorsi di accoglienza nel modenese. A Modena Erano circa 120 a fine 2018 poi il blocco degli sbarchi nel corso del 2019 aveva ridotto anche il loro numero. Poi la ripresa degli sbarchi, concomitante con il via libera alla riapertura dei porti dato dal governo PD-M5S, ha nuovamente incrementato i flussi. Già dalla primavera del 2020. I dati aggiornati al 14 settembre a livello nazionale parlano di 2680 minori stranieri non accompagnati sbarcati clandestinamente sulle coste italiane, 1.000 in più rispetto al totale registrato nell'intero 2019. Non a caso il Ceis, organizzazione modenese che accoglie richiedenti asilo e minori stranieri, motiva la richiesta di autorizzazione inoltrata al Comune di Modena per la gestione di 3 posti in più dedicati a minori stranieri non accompagnati in una struttura alla periferia di Modena, con un flusso sostenuto di minori stranieri in arrivo nella nostra provincia. Autorizzazione che viene concessa e, chiaramente, finanziata. 

I costi, per l'accoglienza dei minori, lievitano rispetto all'accoglienza degli adulti. Se per i richiedenti asilo, nella proroga alla gestione ormai ripetuta da due anni dalla Prefettura di Modena (in deroga a quanto stabilito dal capitolato previsto dal decreto immigrazione dell'ex ministro Salvini ancora in vigore), la diaria prevista per ogni migrante a titolo di rimborso alle cooperative di accoglienza è di 28,9 euro), per i minori si va dai 100 ai 150. Le stime confermate anche dalla testata specializzata Redattore Sociale vedono l'Emilia-Romagna come la regione in cui si garantiscono i compensi più alti. Con una media di 118 euro al giorno. Una comunità che ospita 8 minori costa circa 440 mila euro all'anno.

Sui costi e sui numeri aggiornati dell'accoglienza, oltre che sull'accertamento di eventuali truffe legati ai finti minori, verte una interrogazione alla giunta comunale, in attesa di risposta, del Consigliere Capogruppo di Forza Italia a Modena, Piergiulio Giacobazzi.

Purtroppo è sempre più difficile scoprire le truffe rispetto ai finti minori. La legge Zampa del 2017 pone elementi restrittivi vietando di fatto anche gli accertamenti giudicati invasivi come l'analisi della calcificazione delle ossa del polso che fino a qualche anno fa permettevano di stabilire, con una range abbastanza basso di errore, limitato a pochi mesi, l'esatta età del migrante, impossibile da stabilire per l'assenza di documenti e altri riscontri anagrafici



Gi.Ga.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Fondi per minori stranieri non accompagnati, grazie a Salvini'
Politica
08 Settembre 2018 - 19:26- Visite:1915
Aggressione parco ducale: i minori stranieri erano stati allontanati ..
Politica
29 Ottobre 2020 - 23:01- Visite:1383
Minori stranieri non accompagnati: dal 2018, 7 milioni di euro per ..
Politica
01 Ottobre 2020 - 15:56- Visite:916
'Rapina parco ducale, ora accertare le responsabilità su accoglienza'
Politica
05 Ottobre 2020 - 14:17- Visite:696
'Finti minori stranieri, il Comune dia i dati e garantisca legalità'
Politica
16 Settembre 2020 - 16:25- Visite:649

Societa' - Articoli Recenti
Finanza, Ivano Maccani è il nuovo ..
Ha avuto luogo oggi, a Bologna la cerimonia di avvicendamento nella carica di comandante ..
06 Ottobre 2021 - 12:46- Visite:100
Cts: 'Riaprire discoteche. Con Green ..
Il Comitato tecnico scientifico dà parere favorevole alla riapertura, ma solo in zona ..
06 Ottobre 2021 - 10:43- Visite:402
La tecnologia digitale a servizio ..
Uno dei punti deboli del nostro sistema didattico, per quanto riguarda l’Italia, è ..
06 Ottobre 2021 - 10:36- Visite:75
Meteo Modena, è stato un settembre ..
Il mese di settembre 2021 si ricorderà come il settimo mese più caldo dal 1861 e con un ..
06 Ottobre 2021 - 10:27- Visite:127
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:357093
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:275227
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:174381
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:165627