Udicon
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Morra: 'In Emilia Romagna mafia è radicata ma non lo si vuole capire'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il presidente della commissione parlamentare Antimafia questa mattina a Rimini. Un allarme sottoscritto dal procuratore Amato


Morra: 'In Emilia Romagna mafia è radicata ma non lo si vuole capire'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Ragazzi calabresi assunti come lavapiatti' che acquistano la struttura 'pagando milioni di euro, anche più del valore di mercato'. Ed è 'tutto normale', anzi, 'vengono applauditi'. È una delle storie di mafia che racconta il parlamentare del Movimento 5 Stelle, Nicola Morra, presidente della commissione parlamentare Antimafia, questa mattina a Rimini.
Intervenendo al convegno 'La criminalità organizzata come agente di trasformazione sociale', organizzato dalla Prefettura e dall'Alma Mater, ricorda l'operazione Geenna della Dda di Torino in Val D'Aosta dove la popolazione calabrese era intorno al 30%, con ragazzi che 'parlavano solo in dialetto stretto e una festa che durava 10 giorni con 100.00 presenze'.

In altri territori del Nord Italia, prosegue, ci sono 'strani casi in cui operatori economici vincono appalti e investono in società sportive per ottenere consenso' grazie ai successi della squadra. È la ricerca di 'consenso sociale'.

Ma si deve anche 'fare capire a Bruxelles e a Strasburgo che non solo in Italia c'è un problema mafia'.
Morra invita tutti i sindaci in sala a fare la 'massima attenzione' sugli appalti pubblici, 'un mercato enorme' e sprona a 'escludere i portatori di voto'. Le mafie per poter essere combattute 'vanno conosciute. Si deve studiare come aggrediscono il livello economico e sociale della comunità dove vengono a presentarsi, diventando dei parassiti delle stesse'. Ma serve anche 'una reazione che non può essere che civile e democratica prima che imprenditoriale ed economica'. Dove attecchisce la criminalità organizzata, conclude, 'sottrae diritti', per cui 'attenzione a certi fenomeni'. In Emilia-Romagna, come dimostra il processo Aemilia, 'c'è un radicamento, come in tutto il Nord. Se lo si vuole capire in ritardo è un'altra questione'.

'Il processo Aemilia è solo la punta dell'iceberg sulla presenza della malavita organizzata in Emilia-Romagna.

Non a caso è già partita la sua prosecuzione con Grimilde'. Ha invece sottolineato il procuratore del Tribunale di Bologna, Giuseppe Amato. La presenza della criminalità organizzata in regione è 'radicata come nelle altre aree del Nord perchè dove c'è possibilità di guadagnano si spostano i capitali. Il dato più preoccupante delle indagini giudiziarie è la percezione di una zona grigia, co-essenziale per le mafie, costituita da professionisti e consulenti. Ma anche da imprenditori autoctoni che fanno affari con la criminalità organizzata'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Italpizza

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Ex fonderie, altro che rigenerazione,..
Lo stato del fatiscente immobile, storico simbolo di una riqualificazione mancata, peggiora...
05 Febbraio 2024 - 02:21
Concorsi nella Pubblica ..
Dai livelli impiegatizi fino alle funzioni manageriali e dirigenziali, la PA assume ancora ..
03 Febbraio 2024 - 14:48
'Scuole superiori con troppe ..
La denuncia del presidente regionale Vincenzo Paldino: 'Alcune scuole contattano le famiglie..
03 Febbraio 2024 - 10:45
L'indiano padano: domenica ..
L'incontro si svolgerà nella suggestiva cornice dell'Ex Diurno di Piazza Mazzini
02 Febbraio 2024 - 13:41
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda ..
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24