Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliSocieta'

'Motorizzazione Modena: bene la lettera di Muzzarelli al Ministro'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Franchini (Ruote Libere): 'Sottoscriviamo la presa di posizione del sindaco. Ricordo che a Modena da 20 anni non vengono fatti controlli su trasporti Adr'


'Motorizzazione Modena: bene la lettera di Muzzarelli al Ministro'

Sulle carenze di organico della Motorizzazione Civile di Modena il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli ha scritto alla Ministra De Micheli “richiedendo attenzione per la situazione modenese e sottolineando le esigenze e le istanze di un territorio capace di esprimere grande vitalità economica”. Lo ha sottolineato lo stesso sindaco rispondendo nel Consiglio comunale di mercoledì 30 dicembre all’interrogazione del Pd firmata da Alberto Cirelli e Mara Bergonzoni. “Mi preme segnalare che dal punto di vista politico – ha affermato Muzzarelli - ci siamo attivati nei confronti del ministero Infrastrutture e Trasporti per evidenziare le difficoltà attuali e richiedere verifiche urgenti in merito alla dotazione organica di personale effettivamente in servizio alla Motorizzazione Civile di Modena”.
Il sindaco ha infatti affermato che sono circa le 25 posizioni coperte delle 33 previste in pianta organica, “per altro stimata per difetto rispetto alle effettive esigenze perché risalente agli anni ’90”, con il rischio, come evidenziato dai sindacati, di scendere a 23 unità per effetto di pensionamenti.

Un intervento che trova l'apprezzamento anche della portavoce di Ruote Libere Cinzia Franchini la quale sottoscrive la presa di posizione del sindaco di Modena.

'Non possiamo che condividere la sollecitazione inviata al ministro De Micheli da parte del sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli sul grave problema legato alle carenze d'organico alla Motorizzazione Civile di Modena. Una situazione disastrosa che da tempo rende un'odissea per i cittadini e gli imprenditori il poter ottenere in tempi accettabili servizi essenziali come il rilascio e il rinnovo delle patenti o la revisione e il collaudo dei veicoli - afferma Cinzia Franchini -. Non è il momento per sottolineare il pur evidente rimpallo di responsabilità tra una istituzione locale e un governo nazionale guidati dal medesimo partito, ora occorre risolvere con urgenza il problema. Bene quindi ha fatto il sindaco a porre la questione al ministro in modo ufficiale e aggiungiamo in questo contesto un altro incredibile vulnus nelle responsabilità della Motorizzazione. La Motorizzazione Civile di Modena, come tutte le altre, infatti non ha mai ricevuto dal Ministero dei Trasporti istruzioni su come provvedere alla vigilanza di sua competenza per la corretta applicazione e quindi il rispetto della normativa ADR per il trasporto di merci pericolose su strada. Stiamo parlando di una filiera, quella del trasporto delle merci pericolose, rilevantissima per il trasporto italiano: dai carburanti, fertilizzanti, vernici, alcolici, farmaci come il vaccino per il Covid, molti gas per l'utilizzo ospedaliero, detergenti vari e moltissime altre che sarebbe impossibile qui elencare. Come noto infatti, in base al decreto legislativo 40 del 4 febbraio 2000 (poi integrato dal decreto 35 del 2010) alle Motorizzazioni civili spetta, tra le altre cose, la verifica della nomina del Consulente per la sicurezza dei trasporti di merce pericolosa ADR da parte delle imprese obbligate e la verifica, solo per fare un esempio, della presenza in azienda della relazione annuale oltre che alla relazione iniziale e il controllo sulla avvenuta formazione degli addetti. In base alla stessa legge sono previste in caso di inosservanza sanzioni pesantissime, fino a 36 mila euro. Ebbene a Modena non solo non sono mai state comminate sanzioni per il mancato rispetto della normativa, ma per stessa recente ammissione del dirigente responsabile, alle Motorizzazioni il Ministero - a 21 anni dalla emanazione della Legge che affida loro tale responsabilità - non ha mai dato istruzioni su come fare le verifiche. Ruote Libere ha già scritto al Ministero (qui l'articolo) per chiedere spiegazioni sul tema ADR, al sindaco di Modena che pare avere preso a cuore finalmente la situazione disastrosa in cui versano le Motorizzazioni, chiediamo di fare altrettanto'.




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Palazzina ex fonderie: slitta di un ..
Dal Comune ok alla richiesta di deroga presentata dalla ditta appaltatrice. Da mesi il ..
31 Luglio 2022 - 10:04
Imparare l’inglese online: consigli..
La soluzione da remoto è molto flessibile per quanto riguarda l’aspetto organizzativo
31 Luglio 2022 - 08:47
Biden di nuovo positivo al Covid: ..
La notizia della ricaduta è stata data dalla Casa Bianca che ha divulgato una nota del ..
31 Luglio 2022 - 00:02
Giochi e nave pirata svaniti nel ..
Anche l'area verde comunale de Le Torri trascurata e simbolo di abbandono e degrado. La ..
30 Luglio 2022 - 17:10
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39