FUORI Festival
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
FUORI Festival
notiziarioLa Provincia

25 aprile, a Mirandola sindaco Lega se ne va alle note di Bella Ciao

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il Pd: 'Greco non ha ancora chiaro quale dovrebbe essere il suo ruolo, almeno quello istituzionale'


25 aprile, a Mirandola sindaco Lega se ne va alle note di Bella Ciao
“Un sindaco a “disagio”, evidentemente, che non ha ancora chiaro quale dovrebbe essere il suo ruolo, almeno quello istituzionale”: è il commento della consigliera comunale Pd di Mirandola Francesca Donati sulla cerimonia odierna a Mirandola, guidata da una giunta a trazione leghista, per l’anniversario della Liberazione.
“Oggi, in piazza, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha perso l’ennesima occasione di dimostrare ai mirandolesi di essere primo cittadino di una comunità democratica e antifascista e non solo di una parte politica. Non so se voleva ridimensionare il significato del 25 Aprile, ma di sicuro ha ridimensionato se stesso. A parte il ridicolo siparietto della mancanza di un microfono (forse il sindaco pensava che i mirandolesi non si sarebbero presentati)? Se ne è andato togliendosi la fascia, mentre la piazza spontaneamente intonava 'Bella ciao', perché il 25 aprile si suonano canti resistenziali e non canti dell’800 come avvenuto oggi, e non si dimentica (sarà un caso?) l'inno europeo. Un sindaco a “disagio”, evidentemente, che non ha ancora chiaro quale dovrebbe essere il suo ruolo, almeno quello istituzionale. E domani, a parlare del giorno della Liberazione, sarà una guida turistica di Ferrara invece che uno storico o una autorità competente, forse no-vax o negazionista - afferma Donati -. Buon 25 aprile, Festa nazionale della Liberazione dal nazifascismo e festa della libertà degli italiani, anche di quelli che cercano di dimenticarlo, mentre si riempiono la bocca della parola libertà”.

Le parole del sindaco Greco

Riportiamo in modo integrale le parole del sindaco.
Mai come oggi nel commemorare la festa di Liberazione nel ricordo di coloro che hanno perso la vita per la democrazia del nostro Paese, riusciamo a cogliere e comprendere appieno le sfumature di un concetto così astratto, abbandonandoci a quell’insieme di sensazioni provate quando si vive in libertà, di cui il Covid-19 ci ha privato e nel rispetto delle misure di contenimento imposte. Queste sono le parole da me pronunciate esattamente un anno fa, in occasione di questa festività e purtroppo ancora oggi ci ritroviamo in presenza della stessa pandemia. Nella ricorrenza del 76esimo Anniversario della Liberazione nel momento più drammatico che il nostro Paese sta vivendo dal secondo dopoguerra, possiamo affermare che la libertà ci dà dignità e permette di prenderci delle responsabilità e di operare delle scelte come fecero tutti coloro che hanno combattuto per questo ideale.
Senza libertà non possiamo vivere anche se vivere liberi significa autolimitarsi per il bene comune come in questa fase emergenziale. Dobbiamo resistere. Oggi la resistenza, in questa ricorrenza che dovrebbe essere di festa, ci fa riflettere sui tanti morti che tutti i giorni si aggiungono ai precedenti ma al tempo stesso deve rappresentare l’arma vincente per abbattere il morbo mortale. Abbiamo il dovere di ricordare tutti coloro che lottando con valore hanno dato la vita per la nostra libertà. Abbiamo però l'altrettanto dovere di non dimenticare il sacrificio di chi, da oltre un anno a questa parte, ha dato la vita, ha sofferto e sta soffrendo per riconquistare quella libertà al momento negata, causa la pandemia in corso. Ai famigliari di ciascuna delle vittime vanno i sentimenti di partecipazione al lutto da parte della nostra comunità nazionale così come va espressa riconoscenza a tutti coloro che si trovano in prima linea per combattere il virus, i medici, gli infermieri e tutto il personale sanitario che lavora e ha lavorato per sconfiggere il male.
Oggi è un giorno di speranza perché si inizia a vedere l’uscita dal tunnel della pandemia e la volontà di farcela ci spinge sempre più verso il risultato finale che ci renderà ancora una volta liberi.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:78828
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta è la stessa della Bassa modenese
La Provincia
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:36044
Case riposo provincia di Modena: i dati che certificano una apocalisse
Societa'
21 Aprile 2020 - 09:04- Visite:27447
Mirandola, vigilessa trovata morta, il Sulpl: 'Suicidio annunciato'
La Nera
04 Aprile 2018 - 13:58- Visite:22986
Se la locomotiva di Guccini si schianta contro il muro della malafede
Che Cultura
27 Aprile 2020 - 10:59- Visite:21127
La mappa dei nuovi contagi: 6 casi a Carpi, 2 a Castelvetro e Fiorano
Societa'
17 Marzo 2020 - 18:19- Visite:20334

La Provincia - Articoli Recenti
Covid, 46 contagi nel modenese e ..
I sintomatici sono 34, gli asintomatici 12. Quattro persone sono state ricoverate in ..
04 Agosto 2021 - 17:12- Visite:1646
Cavezzo: a fuoco nella notte ..
In via dell'artigianato alle ore 20,30. Mezzo completamente distrutto, nessun ferito
04 Agosto 2021 - 10:03- Visite:199
Covid Modena, 31 contagi e tre ..
I sintomatici sono 17, gli asintomatici 14. Tre le persone ricoverate in Reparto
03 Agosto 2021 - 17:38- Visite:2132
Formigine, vergognosa discarica a ..
La Lega: 'Abbiamo segnalato questo gesto di profonda inciviltà all'amministrazione comunale..
03 Agosto 2021 - 12:27- Visite:665
La Provincia - Articoli più letti
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:160282
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:42715
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:38351
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta ..
Trincia: 'Arrestato Claudio Foti, responsabile del Centro Hansel e Gretel, lo stesso da cui ..
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:36044