La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
rubrichePressa Tube

Arpae: 'Fonderie, nessuna criticità sul benzene'

La Pressa
Logo LaPressa.it

L’Agenzia ha risposto al sindaco: 'Dati già noti. Ora limiti più restrittivi di quelli stabiliti dalle norme'. Muzzarelli: 'No allarmismi'


La direzione di Arpae ha risposto tempestivamente alla richiesta del sindaco sulle emissioni di Benzene da parte delle Fonderie Cooperative della Madonnina e sul documento che l’avvocata Chiara Costetti ha dichiarato di aver trovato nel fascicolo della Procura di Modena.

Per quanto riguarda il Benzene, Arpae informa che “i monitoraggi ambientali eseguiti nel quartiere Madonnina hanno sempre previsto anche la determinazione del Benzene” e che “gli esiti delle campagne di monitoraggi sono pubblicati sul sito web dell’Agenzia”. Arpe prosegue evidenziando che “dall’esame dei monitoraggi non si rilevano criticità per quanto riguarda le concentrazioni ambientali di Benzene”.

Il documento citato dall’avvocata Costetti, redatto congiuntamente da Arpae e Ausl, non è stato solo consegnato alla Procura per i procedimenti di sua competenza, ma anche al tavolo tecnico comunale in data 8 settembre 2017, e dunque, per Arpae, non può essere considerato un documento ignoto e tantomeno segreto. La presenza di Benzene, in concentrazioni ampiamente al di sotto dei limiti di legge previsti, venne anche riportata nei comunicati del Comune dell’11 settembre.

L’analisi comunque, specifica Arpae, è servita per chiedere già dallo scorso anno “in via cautelativa l’implementazione di idonei sistemi di abbattimento di tali sostanze, nonché la determinazione di valori limite di emissione più restrittivi rispetto a quanto stabilito dalle norme vigenti”.

Prendendo atto dei chiarimenti di Arpae, il sindaco Giancarlo Muzzarelli osserva che “denunce e preoccupazioni sono comprensibili e noi siamo sempre a fianco dei cittadini per tutelare la salute di tutti. Bisogna però evitare polveroni e allarmismi, che possono servire per polemizzare con l’amministrazione, ma non certo per risolvere i problemi. Nel caso delle Fonderie Cooperative abbiamo avviato un percorso, aperto alla partecipazione e al controllo dei cittadini, che prevede sia misure di emergenza per ridurre le emissioni e i cattivi odori, che una prospettiva strategica di chiusura dell’attuale impianto nel gennaio del 2022 e di rigenerazione dell’area di via Zarlati, con delocalizzazione dell’azienda grazie alla realizzazione di un nuovo impianto, tecnologicamente moderno, a servizio della filiera produttiva modenese. Su entrambi i temi – precisa il sindaco - l’Amministrazione sta rispettando i tempi annunciati al Consiglio comunale. Il sistema sperimentale di abbattimento di emissioni e odori è in essere, mentre sulla delocalizzazione l’azienda presenterà il progetto ai primi di luglio”.

Muzzarelli conclude sottolineando che si tratta di “un percorso complicato, ma non risulta che ci siano vere alternative. Pertanto mi auguro che tutti concorrano al suo successo e non a un fallimento che lascerebbe in eredità solo meno posti di lavoro e un’area degradata”.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:131798
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:97313
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:46261
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:41575
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:41405
Grandinata devastante su Modena: danni alle auto e alberi abbattuti
La Nera
22 Giugno 2019 - 15:59- Visite:35389
Pressa Tube - Articoli Recenti
Errori in bolletta, è possibile ..
Il reclamo e la contestazione sono mezzi a tutela dei consumatori che subiscono un torto da ..
21 Gennaio 2020 - 01:39- Visite:249
Allontanamento zero: un progetto di ..
Questa mattina a Scandiano incontro moderato da La Pressa con Cinzia Rubertelli, Gabriele ..
18 Gennaio 2020 - 16:07- Visite:280
Francesco Guccini: 'Votate Bonaccini,..
L'endorsement del grande poeta emiliano al fianco di Igor Taruffi
18 Gennaio 2020 - 15:24- Visite:387
'Pulizia fiumi e abbandono appennino,..
Gilberto Luppi, Presidente Lapam, ospite della presentazione del libro di Nicola Porro sulle..
17 Gennaio 2020 - 01:21- Visite:378


Pressa Tube - Articoli più letti


'Lo Ius Soli sarà per noi il primo ..
Lo ha ribadito il Ministro Lorenzin nell'esordio modenese della sua campagna elettorale: ..
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:41575
Edicola La Rotonda, l'appello del ..
Petizione per Domenico Di Maiolo, 'Sono disperato, introiti crollati da quando Conad vende i..
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:19506
Capitano Ultimo, dalla parte ..
Un anno fa intervistammo Sergio De Caprio nella sua casa famiglia a Roma. E' sbagliato ..
17 Settembre 2017 - 08:43- Visite:12780
Chiusura punti nascite, Stefano ..
Non solo Pavullo. Il governatore è arrivato alle 20.30 al teatro Bismantova di Castelnovo ..
20 Ottobre 2017 - 22:21- Visite:12570