La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliChe Cultura

Carosello rivive a Traversetolo: taglio del nastro con Guido De Maria

La Pressa
Logo LaPressa.it

Una mostra che parla molto in modenese, presente oltre a Guido De Maria, Paul Campani, Stefano Bulgarelli e Clod


  • Carosello rivive a Traversetolo: taglio del nastro con Guido De Maria
  • Carosello rivive a Traversetolo: taglio del nastro con Guido De Maria
  • Carosello rivive a Traversetolo: taglio del nastro con Guido De Maria
  • Carosello rivive a Traversetolo: taglio del nastro con Guido De Maria
  • Carosello rivive a Traversetolo: taglio del nastro con Guido De Maria
  • Carosello rivive a Traversetolo: taglio del nastro con Guido De Maria
  • Carosello rivive a Traversetolo: taglio del nastro con Guido De Maria
  • Carosello rivive a Traversetolo: taglio del nastro con Guido De Maria
  • Carosello rivive a Traversetolo: taglio del nastro con Guido De Maria
  • Carosello rivive a Traversetolo: taglio del nastro con Guido De Maria
  • Carosello rivive a Traversetolo: taglio del nastro con Guido De Maria

7 settembre 2019, vernice alla Fondazione Magnani-Rocca di Mamiano di Traversetolo di Parma per la mostra CAROSELLO, pubblicità e televisione 1957-1977. Taglio del nastro 'tutto modenese' affidato a Guido De Maria, uno dei geniali creativi che inventarono e costruirono la rivoluzione culturale che cambiò per sempre le abitudini di consumo degli italiani. La grandezza di Carosello è la squadra, oltre a De Maria, menti geniali come Osvaldo CavandoliMarco Biassoni, Pagot, Paul Campani, Gino Gavioli. Poi c'erano i migliori registi, gli attori più popolari, i volti della tv più noti, il meglio del meglio a disposizione in quegli anni:  Mina, Frank Sinatra, Patty Pravo, Ornella Vanoni, Gianni Morandi, Totò, Alberto Sordi, Virna Lisi, Vittorio Gassman, Luciano Emmer, Mauro Bolognini, Ettore Scola, i fratelli Taviani, Mike Bongiorno, Pippo Baudo, Raffella Carrà, Sandra Mondaini e Raimondo Vianello. Il livello fa impressione, la creatività partorita ancora di più.
 
La mostra comprende bozzetti, schizzi, rodovetri, storyboard, poi ci sono i monitor per ammirare gli 'spot' accompagnati (come all'epoca) dai manifesti originali dei più bravi designer del tempo. Stiamo parlando di Armando Testa, Erberto Carboni, Raymond Savignac, Giancarlo Iliprandi, Pino Tovaglia. In altre parole la crème de la crème. Chi c'era si ricorderà li nome di un personaggio, piuttosto che la marca o il nome del prodotto, una frase, una canzone, ma poco importa. Chi non era nato o non ne sa nulla scoprirà qualcosa di unico ed irripetibile. La visita è obbligatoria, le porte sono aperte fino all'8 dicembre 2019.
 
Una mostra che parla molto in modenese, presente  Guido De Maria, papà di Super Gulp e mente di numerosi caroselli, Paul Campani fondatore della leggendaria Paul Film (ha inventato l'omino coi baffi della Bialetti, giusto per capire di che genio stiamo parlando). Modenesi sono anche Stefano Bulgarelli e Clod, entrambi hanno dato un contributo fondamentale alla mostra, due autorità assolute in materia. 

Stefano Soranna


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:132518
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:97898
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:47007
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:41826
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:41622
Grandinata devastante su Modena: danni alle auto e alberi abbattuti
La Nera
22 Giugno 2019 - 15:59- Visite:35586
Che Cultura - Articoli Recenti
Una domenica speciale con la Fiab: le..
Visita a tappe intitolata Modena Civica, guidata e illustrata dall’architetta Rossella ..
13 Febbraio 2020 - 11:44- Visite:856
Inaugura la piramide di Castelnuovo
'L'artista ancora vede nello spazio corale, come palcoscenico delle proprie produzioni ma ..
12 Febbraio 2020 - 16:36- Visite:579
Chiesa del Voto, nuovo splendore per ..
Giovedì presentazione alla città della Sacra famiglia con sant'Antonio da Padova e del ..
11 Febbraio 2020 - 11:40- Visite:307
Francesca Alinovi, ecco un volume ..
Le interviste di Francesca a due alieni come Keith Haring e Rammellzee sono materiale da..
30 Gennaio 2020 - 17:25- Visite:2792


Che Cultura - Articoli più letti


18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10- Visite:14065
La massoneria in Emilia e a Modena
Anche a Modena esiste una presenza Massonica organizzata tramite la Loggia 106 intitolata a ..
25 Giugno 2017 - 22:08- Visite:12711
Diagnosi dell’ictus ischemico: ..
Baggiovara è il primo ospedale in Italia dove è stato installato questo software ..
13 Luglio 2018 - 11:24- Visite:12607
Vasco Rossi è nonno per la seconda ..
Lavinia non è la prima nipotina del Blasco: prima di lei è nato Romeo, figlio di Davide
29 Aprile 2017 - 17:16- Visite:12378