Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Società Dolce: fare insieme
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
articoliIl Punto

'Aemilia, alla Fita 40mila euro. Quando Cna non voleva costituirsi parte civile...'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Franchini: 'Da presidente promisi di devolvere l'eventuale somma riconosciuta all'associazione stampa, spero venga mantenuto quell'impegno'


'Aemilia, alla Fita 40mila euro. Quando Cna non voleva costituirsi parte civile...'

La sentenza di primo grado del processo Aemilia con la condanna per 125 dei 148 indagati (condanne alle quali se ne sommano altre 24 in abbreviato) scuote il sistema economico e associativo emiliano e modenese, basti pensare alla condanna a 4 anni e 6 mesi per l'ex vicepresidente reggiano Cna Mirco Salsi, alla pena a 9 anni e 10 mesi per Augusto Bianchini e agli otto anni per Gino Gibertini, ex patron del Modena volley e della Gibertini Carburanti. Solo per citare i nomi più noti e per uscire dal loop legato alla condanna forse più appariscente per i media nazionali del padre dell'ex calciatore Iaquinta.

Aspettiamo le motivazioni della sentenza per avere un quadro più completo, un dipinto comunque drammatico dal quale credo non si possano chiamar fuori la politica e le istituzioni che governano il territorio, rappresentante ieri a Reggio da tante fasce tricolori.
Dal mio osservatorio voglio registrare con soddisfazione il risarcimento di 40mila euro del quale secondo i giudici ha diritto la Cna-Fita, l'associazione di autotrasporto che volli, da presidente nazionale, si costituisse parte civile a questo processo contro la Ndrangheta. Fu la prima volta in Italia per una associazione di autotrasporto, una costituzione di parte civile osteggiata dalla Cna e votata non all'unanimità dalla mia stessa presidenza di allora.

Oggi alla Cna-Fita è stato riconosciuto questo importante risarcimento, unica tra le associazioni datoriali costituitesi parte civile. E' la dimostrazione dell'importanza di quella battaglia per la legalità che insieme a parte della mia presidenza intrapresi e che con tanta freddezza venne accolta dalla Cna nazionale e modenese. E' la dimostrazione che il settore dell'autotrasporto è tra quelli a più alto rischio infiltrazioni e che spesso, vista la possibilità per molti di lavorare in nero (di questo si tratta), le aziende vengono usate come 'lavatrici' per riciclare contante, come dimostra del resto la confisca decisa dai giudici di molte aziende di autotrasporto: da Vertinelli a Giglio. 

Purtroppo da quando è cessato il mio mandato di presidente Fita nessuno dell'associazione ha più partecipato alle udienze Aemilia e anche nel giorno della sentenza di ieri non era presente nessuno della Fita o della Cna nell'aula di Reggio. Questa è la realtà, una realtà triste al di là dei protocolli legalità e delle medaglie antimafia.
Nel registrare con soddisfazione questo risarcimento auspico solamente che la Cna Fita rispetti quello che da presidente, nel costituirmi parte civile, promisi e cioè di devolvere l'eventuale somma riconosciuta all'associazione stampa per iniziative legate alla libertà di informazione al giornalismo di inchiesta.
Sarebbe un peccato che la promessa di allora non venisse rispettata.

Cinzia Franchini

Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Società Dolce: fare insieme
Articoli Correlati
Coop Alleanza 3.0, bilancio drammatico: perdita da 289 milioni
Economia
01 Maggio 2019 - 00:27- Visite:27577
Crisi Coop Alleanza 3.0, ex leader Legacoop: 'Colpa di manager ..
Parola d'Autore
13 Gennaio 2019 - 18:31- Visite:23981
Orrore a Reggio, lavaggi cervello per allontanare bimbi dai genitori
Politica
27 Giugno 2019 - 10:43- Visite:22307
Coronavirus, 55 morti in un giorno in Emilia Romagna: 7 a Modena
Societa'
13 Marzo 2020 - 18:10- Visite:15971
Prostitute, a Reggio Emilia i residenti protestano e chiedono ..
Politica
30 Agosto 2017 - 22:19- Visite:14503
Cna Servizi Modena in pre-fallimento, tutti i numeri della crisi
Economia
23 Luglio 2017 - 10:30- Visite:14147
Il Punto - Articoli Recenti
Scuole: ora la politica dimostri i ..
In tale dimostrazione potremmo forse finalmente avere la risposta sul perché sono state ..
31 Marzo 2021 - 18:15- Visite:794
Code infinite e disservizi, ma in ..
Siamo in un periodo di difficoltà e anche noi come il resto d'Italia, come in Lombardia, ..
23 Marzo 2021 - 11:58- Visite:8665
Perché Modena non ha celebrato Marco..
Nella città dove insegnava quando venne ucciso, la città della Fondazione e della ..
19 Marzo 2021 - 16:30- Visite:2368
Ospedali al collasso, fallimento ..
La conferenza sfogo del Direttore dell'Azienda Ospedaliera ha dato l'immagine di un sistema ..
14 Marzo 2021 - 00:38- Visite:19003

Onoranze funebri Gibellini

Il Punto - Articoli più letti


Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:63756
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:61278
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:33733
Decreto antivirus demolito in 12 ore:..
Nessun limite agli spostamenti, treni regolari in ingresso e uscita, deroga dopo le 18 per i..
08 Marzo 2020 - 22:41- Visite:29429