Castelfrigo, qui lavora solo chi bacia le mani... e anche i piedi
  Villa La Personala
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
  Villa La Personala
articoliIl Punto

Castelfrigo, qui lavora solo chi bacia le mani... e anche i piedi

La Pressa
Logo LaPressa.it

Lo scandaloso accordo della Cisl benedetto dal Pd di Richetti: assunti i lavoratori che non hanno protestato


Castelfrigo, qui lavora solo chi bacia le mani... e anche i piedi
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Bentornati in piena rivoluzione industriale, bentornati nell'800. Tutti sulla carrozza a vapore: prima classe con tappettino rosso, terza classe con puzza di sudore, topi e carbone. Eccola qua la nuova frontiera delle battaglie sindacali e dei diritti dei lavoratori. Alla Castelfrigo di Castelnuovo di Modena, patria del maiale (la cui statua infatti troneggia davanti alla chiesa) e della lavorazione carni, il lavoro c'è, ma viene garantito a un patto: non protestare. Accettare qualsiasi cosa. Zitti zitti, che così si continua a mangiare le briciole che cadono dalla tavola del ricco Epulone. Si salvano 52 dipendenti (per sei mesi eh, mica montiamoci la testa...) e se ne buttano a mare 70 (salvo il nuovo accordo firmato in Regione). I 50 salvati ovviamente sono quelli che non hanno scioperato in questi giorni. Sono quelli che non hanno rotto le scatole al padrone con le braghe bianche.

Il padrone magnanimo che va a Messa la domenica, proprio nella chiesa nel cui piazzale troneggia il Re suino. Il padrone che getta 50 euro nella casetta delle elemosine salutando il prete con un cenno di mano. Nel peggiore dei luoghi comuni, nella peggiore delle realtà.

Ma non stupiamoci. Va così. Alla faccia delle battaglie degli anni '60, dei diritti conquistati a forza, alla faccia di una sinistra oggi rappresentata da un Pd vicinissimo alla Cisl che ha firmato questo abominio, un Pd che infatti, un anno fa, con il suo esponente di spicco Richetti si disse al fianco delle imprese del settore carni.

Non stupiamoci. Così va il mondo. Mettiamoci tutti zitti zitti a leccare i piedi al potente di turno, omaggiamolo e sorridiamo al suo passaggio: viva il re, viva la regina e viva anche la ricca borghesia. Sì, sì, la 'borghesia': come nell'800. Peggio dell'800. Spelliamoci le mani e picchiamo in testa il nostro vicino per farci vedere meglio dal capo. Magari potremo anche noi aspirare a un lavoro. E ringraziare il capo, il padrone, il superiore per questo, baciare le mani a vossia. E la dignità? Con la dignità non si mangia. Nemmeno la carne di porco.

Giuseppe Leonelli


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Il Punto - Articoli Recenti
Regionali, Pd: Muzzarelli punta al bersaglio grosso, assessorato alla sanità
Intanto in casa Pd preme Ludovica Carla Ferrari, forte di un possibile ticket col sindaco ..
17 Luglio 2024 - 20:52
Regionali, De Pascale contro Ugolini: il Pd deve far dimenticare la fuga di Bonaccini
Bonaccini, come tutti ricordano, aveva promesso non più di un anno fa che sarebbe rimasto ..
13 Luglio 2024 - 13:30
Venturelli e Zanca assessori e guide di partito: Mezzetti smentito
Evidentemente le parole del nuovo primo cittadino alle orecchie dei suoi assessori contano ..
10 Luglio 2024 - 19:37
Modena: Azione sotto le aspettative, ma Zanca vince in strategia
Il commissario del partito di Calenda di meriti storici ne ha di certo, ma in queste ..
09 Luglio 2024 - 23:08
Il Punto - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58