La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliParola d'Autore

Sant'Agostino, tanto rumore per nulla

Data: / Categoria: Parola d'Autore
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Ma davvero qualcuno aveva pensato che domani si sarebbe potuta mettere la prima pietra o far entrare in funzione la prima ruspa?


Sant'Agostino, tanto rumore per nulla

Al termine di due 'lunghi' interventi, uno della dottoressa Sergio ed uno dell'assessore Cavazza, tenuti all'inizio dei lavori delle Commissioni consiliari odierne, che avevano all'ordine del giorno 'Progetto Sant'Agostino', dai primi interventi dei Consiglieri, ciò che ho potuto cogliere è stato un certo imbarazzo, manifestato di fronte alla indiscutibile marea di informazioni e di dati che i due interventi iniziali avevano diffuso a profusione, con tanto di proiezione di decine e decine di slides.

In effetti, in quasi un'ora e mezza di monologhi ininterrotti, la quantità di comunicazioni prodotte é stata notevole, sia per quanto ha riguardato la puntuale descrizione delle diverse fasi dell'iter procedimentale per l'attuazione del progetto da parte della Dirigente comunale, sia per quella dell'assessore, incentrata su quelli che, a suo avviso, erano le novità delle prime fasi esecutive della componente culturale da realizzarvi 'dentro'.

In effetti, anche chi come me si tiene informato, si occupa da tempo ed ha a cuore il progetto del Polo Culturale modenese, è inizialmente sembrato di trovarsi di fronte ad una mole informativa e soprattutto di comunicazioni di 'fatti nuovi' tali da giustificare la ripetuta richiesta di alcuni Consiglieri di 'poter avere il tempo per approfondire le comunicazioni' ... di 'convocare una nuova occasione' ... oltre alla consueta richiesta che si provvedesse a fargli avere i materiali descrittivi degli interventi.

A mente un pò più fredda (e riposata), seduto più comodamente sulla mia poltrona, mi sta capitando di aver cominciato a riflettere e a cercare di fare i conti, una per una, con le diverse comunicazioni, che, com'è evidente, per chi le ha volute e per chi le ha diffuse, avrebbe dovuto creare l'effetto del 'siamo qui con gli effetti speciali che vi stupiranno' che potesse sembrare un bombardamento informativo tanto forte da intontire chiunque.

Una per una, ho confrontato ogni news odierna con quanto mi era già noto o, quanto meno, molto prevedibile ed ho scoperto che, in realtà, non ho imparato nulla di nuovo e sono convinto che a questo tipo di conclusione starà arrivando ogni Consigliere oggi presente, che su sia tenuto doverosamente aggiornato.

Vediamole una per una.

  1. Dalla dottoressa Sergio abbiamo 'imparato' che, non potendosi edificare oltre i 22 metri d'altezza della colma del Palazzo, il progetto Aulenti e le sue torri di vetro, ben più alte, sono andate a farsi friggere definitivamente. Qualcuno aveva qualche dubbio in proposito?
  2. Abbiamo 'imparato' che le demolizione e le nuove edificazioni saranno vincolate alle risultanza dei carotaggi e delle stratigrafie che, a seconda degli esiti, decreteranno la loro salvaguardia o meno. Qualcuno aveva pensato alla soppressione delle Soprintendenze?
  3. Abbiamo 'imparato' che gli ampliamenti delle metrature potranno riguardare i 5mila metri quadrati sotterranei, nei quali allocare (anche) l'impiantistica tecnica .. e che, se non potrà essere realizzato a seguito delle risultanze dei carotaggi, dovrà prevedere una ingentissima modifica progettuale, sempre, ammesso che di energia elettrica, di riscaldamento, di raffreddamento, di telefonia, di server etc ... un Polo Culturale ne abbia ancora bisogno, si dovrà trovare un altro posto.
  4. Poi, dulcis in fundo, abbiamo 'imparato' che l'esito dei lavori della prima fase della Conferenza dei Servizi é stato 'solo' quello di raggiungere l'unanimità sulla proposta di variante urbanistica, vincolata alle richieste della Soprintendenza (di cui si é scritto) e non quello di approvare un progetto edile che ancora non ha esaminato, che sarà oggetto dei suoi lavori in una prossima fase .. e che (forse) ancora non c'é.

Ma davvero qualcuno aveva pensato che domani si sarebbe potuta mettere la prima pietra o far entrare in funzione la prima ruspa? Quanto alle 'novità' annunciate dall'assessore Cavazza, c'é da dire che, sinceramente, egli stesso ha più volte, in diversi momenti, evidenziato che si trattava di confermare 'cose' già dette.

É stato il caso di quando ha ribadito la scelta di realizzare le maggiori sinergie possibili fra tutti gli Istituti culturali cittadini e quando ha ribadito la scelta di realizzare una governance plurale. Le presunte novità, invece, avrebbero dovuto essere che, dopo che mezza Modena glielo ha sollecitato insistentemente da almeno quattro anni, si é scelto che la dimensione progettuale centrale del Sant'Agostino si sarebbe mantenuta sulle digital humanities.

A questo proposito ha citato un progetto di digitalizzazione dei contenuti musicali Estensi che sono presenti alla Galleria. In realtà, ma non so se si tratta dello stesso, é noto che questo progetto é già in atto a cura del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali della nostra Università, che ha messo all'opera alcuni giovani ricercatori con borsa di studio. Di questo progetto se n'é parlato diffusamente nelle scorse settimane, durante alcuni seminari organizzati dall'Università.

Quello che Cavazza ha annunciato é solo un deja vu? Sempre l'assessore, poi, lasciandosi andare a considerazioni quali 'le nuove (fino a quando nuove?) tecnologie hanno modificato il nostro modo di creare pensiero' ... ha tirato la volata all'esperienza dei Net Garage cittadini, che anche al Sant'Agostino andranno ad occuparsi di alfabetizzazione digitale delle nuove generazioni, coda che fanno dalla loro nascita.

Possibile che Cavazza, che, d'accordo non c'era, non sappia che il progetto Net Garage é nato nel 2000? Ed io lo so bene, essendone stato uno dei fondatori. Però la vera chicca informativa é stata quella dell'annunciare che 'non tutti gli spazi saranno immediatamente occupati .... per lasciar modo a crescite progettuali successive'.

Non conosco pienamente e fino in fondo l'attuale DNA comunicativo della nostra Amministrazione, ma, quando c'ero io, frasi come quella sopra riportava, tradotti in realtà, volevano dire 'non sappiamo ancora cosa fare ... non sappiamo se ci sono i soldi per farlo .... ma non possiamo dare l'idea di non saper cosa fare'.

È ancora così, come ho ragione di credere? Perché, se ho ben inteso, si tranquillizzino i Consiglieri: si tratta di tanto rumore per nulla.

Giovanni Finali



Giovanni Finali
Giovanni Finali

Educatore e Formatore, poi Coordinatore degli Educatori professionali del Comune di Modena, ha terminato la carriera presso la stessa Amministrazione in qualità di Istruttore Diret..   Continua >>


Profilo Facebook di Giovanni Finali 


Articoli Correlati


'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:122326
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:80509
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:31641
M5S: 'Lavoro festivo, ridare diritti ai lavoratori del commercio'
Politica
27 Marzo 2018 - 15:08- Visite:31404
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:26935
Nubifragio si abbatte sulla Festa dell'Unità: cede un tendone
La Nera
06 Settembre 2018 - 20:27- Visite:25963
Parola d'Autore - Articoli Recenti
Modena Volta pagina: sinistra che finge ..
Firmano e denunciano, ma in realtà sono dei pianificatori della ..
20 Ottobre 2018 - 11:44- Visite:680
Il predominio dello 'straordinario' ..
La neonata Fondazione San Filippo Neri si è trovata nelle fortunatissime e..
13 Ottobre 2018 - 11:14- Visite:328
Le prime verità di Borellini, ..
Più che sulle polemiche, bisogna concentrarsi sulle attività messe in ..
07 Ottobre 2018 - 12:23- Visite:474
Lo §¥£ della democrazia secondo il ..
Il sindaco, quando non vive nel suo privato, non rappresenta solo se ..
07 Ottobre 2018 - 00:22- Visite:490


Parola d'Autore - Articoli più letti


'Festa Unità: è il vuoto totale, a ..
Il Psi: 'Da Muzzarelli lettera piena di dignità e di passione ma anche di ..
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:31641
E dopo il Modena calcio toccherà al ..
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell’esempio per i giovani ..
18 Aprile 2018 - 14:41- Visite:23743
'Neonato morto: col punto nascite di ..
Parla il ginecologo Locatelli (Forza Italia): 'La paziente con distacco di ..
02 Novembre 2017 - 20:41- Visite:14309

Feed RSS La Pressa

Contattaci

Feed RSS La Pressa

Contattaci