La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
progettiQuelli di Prima

Amici (M5S): 'Il Sì 5 Stelle nazionale a Bretella? Errore gravissimo'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Non faccio allarmismo, cito Ganapini ex direttore Arpa Umbria e lo Iarc di Lione, che affermano che l’aria della pianura padana è cancerogena'


Amici (M5S): 'Il Sì 5 Stelle nazionale a Bretella? Errore gravissimo'
“La regione Emilia Romagna è in una situazione di grave emergenza ambientale con ripercussioni dirette sulla salute dei cittadini ”. Il candidato alla assemblea regionale per il M5S Giuseppe Amici (qui la sua intervista Sotto La Pressa), spiega le sue posizioni sul tema ambiente e salute.
“Non solo la qualità dell’aria, ma anche il consumo di suolo, l’inquinamento delle acque sono a livelli che non garantiscono più la vita in quanto tale. Non faccio allarmismo, cito Ganapini ex direttore Arpa Umbria e lo Iarc di Lione, che affermano che l’aria della pianura padana è cancerogena”. 

“La gestione della regione degli ultimi 70 anni è stata assolutamente inadeguata rispetto a questi temi se i risultati sono questi. Una gestione della regione soprattutto attenta al sistema affaristico economico di riferimento politico, ma non all’interesse diffuso e della salute dei cittadini. I responsabili delle scelte politiche del disastro ambientale di aria, acqua, consumo di suolo, è il partito degli inceneritori, che bruciano anche quasi tutta la plastica che noi cittadini cosi puntualmente differenziamo. E lo chiamano recupero energetico. Una truffa semantica”.
Amici non è poi nemmeno troppo tenero per le scelte del governo del M5S stesso: “La Bretella Campogalliano Sassuolo, è stato un errore gravissimo. Fatto per qualche punto di Pil, e con una costi e benefici che riporta numeri di potenziali fruitori della infrastruttura assolutamente fuori da ogni realtà e smentiti anche dai Piani per la mobilità sostenibile del territorio”. Del resto anche sul Tav e la deliberazione delle gare per l’opera, Amici era entrato in rotta di collisione con le scelte governative. “Anche il decreto Genova che autorizza lo spandimento dei fanghi di risulta dei depuratori, è peggiorativo e non rispettoso dell’ambiente”.
“Le battaglie ambientali” spiega Amici ” sono diventate cosi urgenti e improcrastinabili, che non si può più tollerare per esse i tempi della discussione politica. Sono temi che vanno portati direttamente agli organi inquirenti, e agli organi di verifica e controllo, ed anche alla commissione europea.”

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:120135
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:76000
Autostrade, la concessione resta: la De Micheli 'passa sul cadavere' ..
Trasporti e dintorni
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:70767
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:53352
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:51355
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:47426
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:11720
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14808
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12998
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:12263


Quelli di Prima - Articoli più letti


AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:19185
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14808
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12998
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:12362