La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliPolitica

Carpi, caso Aimag: la lezione dei revisori che i politici non capiscono

La Pressa
Logo LaPressa.it

Va bene dire di far crescere Aimag, ma allora basta con spartizioni politiche dei tempi che furono, con poltrone per allocare trombati e accontentare famelici


Carpi, caso Aimag: la lezione dei revisori che i politici non capiscono
Il Consiglio Comunale di Mirandola ha dato il via libera, all’unanimità, alla partecipazione di Aimag alle procedure per tentare l’acquisizione di Unieco Ambiente. Questo nonostante: due pareri negativi dei Revisori dei conti; il parere negativo dei Revisori di Carpi - Comune che detiene la maggioranza relativa di Aimag e il cui sindaco ne presiede il Patto di Sindacato; il parere tecnico negativo del segretario generale; il parere negativo del responsabile finanziario.

Va dato atto, ai consiglieri mirandolesi, di aver avuto un coraggio notevole. Nel caso – ovviamente remotissimo – che le cose andassero in porto e finissero male, sarebbe difficile per loro non trovarsi di fronte a una procedura per danno erariale. Ma è anche vero che il problema, in questo momento, non parrebbe essere lo stato di Unieco Ambiente.  Una società - stando alle cifre rese note - relativamente sana e comunque con bilanci in progresso, con un indebitamento praticamente azzerato e ricavi e margini in crescita. La cui dimensione e il cui valore d’asta stimato – attorno ai 100 milioni di euro – sono però troppo vicini a quelli di Aimag per non far scattare qualche campanello d’allarme agli azionisti e agli osservatori.

Perché è vero che sono anni che i Comuni soci chiedono a Aimag di crescere. Ma è anche vero che prima di crescere è necessario irrobustire le radici. Ovvero: dotarsi della giusta forma societaria; dotarsi del giusto management; predisporre un adeguato piano industriale; trovare i giusti partner; reperire i capitali necessari e infine crescere. Aimag, invece, è ferma al punto zero: la sua attuale esistenza e composizione è talmente legata ai Comuni soci e al loro territorio da risultare - a normativa vigente, per giurisprudenza consolidata e anche a rigor di logica – più una municipalizzata di provincia che una multiutility che possa agire su base sovraregionale. E non si può pensare di competere con società presiedute da manager di livello internazionale - che trattavano con Milosevic l’acquisto di Telekom Serbia mentre D’Alema scaricava bombe - quando la propria governance al massimo ha trattato i bandi per l’acquisto del mercato coperto di Carpi.

Perché – al di là del merito tecnico e finanziario – è questo che i revisori e i diversi operatori stanno cercando di far capire ai politici: va bene dire di far crescere Aimag, va bene pensare in grande, ma allora smettetela con le spartizioni politiche dei bei tempi che furono, con le poltrone per allocare trombati e accontentare famelici, e lasciate che Aimag venga gestita in modo adeguato. Altrimenti è meglio che tutto resti piccolo com’è – limitando i danni fino a quando sarà possibile.

Ora il cerino è in mano ai comuni delle Terre D’argine. Messi all’angolo dai voti favorevoli della Bassa e sotto pressione un po’ da tutti, comprese le associazioni di categoria. Se il sindaco di Soliera (nella foto insieme a quello di Carpi) ha comunque dimostrato, in situazioni analoghe, di poter reggere la pressione e trovare buone mediazioni, lo stesso non si può dire di quello di Carpi, che ha sempre delegato le scelte in merito al suo ex Vice. Finora pare intenzionato a lavarsene le mani trincerandosi dietro i pareri tecnici. Ma è difficile che possa finire così, anche tecnicamente, visto che comunque la sua maggioranza è solo relativa. Mentre è più facile e scontata la scelta di Novi: fare per ultimi e seguire da lontano il gregge.

Magath

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Magath Felix
Magath Felix

Dietro allo pseudonimo Magath un noto personaggio modenese che racconterà una Modena senza filtri. La responsabilità di quanto pubblicato da Magath ricade solo sul dirett..   Continua >>


Articoli Correlati
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:76528
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:55529
La mappa dei contagi nel modenese: a Prignano muore donna di 50 anni
Societa'
28 Marzo 2020 - 18:20- Visite:36502
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta è la stessa della Bassa modenese
La Provincia
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:32798
Case riposo provincia di Modena: i dati che certificano una apocalisse
Societa'
21 Aprile 2020 - 09:04- Visite:25216
Coronavirus, allerta rossa a Carpi. Il sindaco chiude tutto
Pressa Tube
25 Febbraio 2020 - 14:33- Visite:25094
Politica - Articoli Recenti
'La scuola apre domani, ma nessuno è..
Bernagozzi (Forza Italia): 'La mancanza di spazi è stata evidentemente gestita in maniera ..
13 Settembre 2020 - 18:35- Visite:64
Muzzarelli: 'Ha ragione la Ferragni: ..
Il sindaco di Modena connota politicamente il riferimento alla tragedia e sottoscrive le ..
13 Settembre 2020 - 18:20- Visite:132
Modena, dal palco di chiusura della ..
Lo lancia il segretario del partito Davide Fava: 'E' stata la festa della responsabilità'
13 Settembre 2020 - 17:50- Visite:116
Moto Gp, il giorno di Morbidelli e ..
Beffa per Rossi, quarto, passato all'ultimo giro da Mir. Sul circuito Marco Simoncelli di ..
13 Settembre 2020 - 15:00- Visite:140


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:144778
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:103184
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:76528
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:71267