Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
articoliPolitica

Donne uccise: le reazioni, dal cordoglio agli attacchi al patriarcato

La Pressa
Logo LaPressa.it

Le tragedie di Modena, Sassuolo e Montese animano il dibattitto politico e sociale


Donne uccise: le reazioni, dal cordoglio agli attacchi al patriarcato

Da un lato chi certifica che si tratta di un femminicidio, l'ennesimo, e allarga il campo; dall'altro chi accosta la strage alla follia e al delirio, che di nuovo si trasforma in delitto. Dalla politica piovono commenti molto diversi tra loro sugli omicidi di via Manin a Sassuolo ieri, dove Elisa Mulas, Simonetta Fontana e i piccoli Ismaele e Sami sono stati uccisi per mano del papà Nabil Dhari, ex compagno di Elisa, che poi si è tolto la vita. Si è salvata solo la figlia più grande, perché era a scuola. La tragedia familiare ha fatto seguito a quella consumata martedì a Modena, dove un figlio 48enne ha ucciso la madre 71enne, e di oggi a Montese, dove un anziano ha ucciso la moglie e poi ha tentato di suicidarsi.


Elisabetta Gualmini, europarlamentare Pd già vicepresidente della Regione, parla di 'violenza orrenda e obbrobriosa' a Sassuolo: 'Non si può morire così, ammazzati dal delirio di possesso di una persona cara. Una tragedia immane'.

Roberta Mori, consigliera regionale Pd e coordinatrice nazionale delle commissioni Pari opportunità di Regioni e Province autonome, parla della tragedia di Sassuolo nell'illustrare la risoluzione confezionata dal Pd per impegnare giunta e Assemblea legislativa a promuovere iniziative di sostegno delle donne turche, dopo il ritiro della Turchia dalla Convenzione di Istanbul. 'In questa giornata in cui affrontiamo la fragilità della lotta globale alla violenza sulle donne- evidenzia la dem reggiana- il mio e nostro pensiero va a Elisa Mulas, a sua madre e ai suoi bambini innocenti, vittime della strage familiare avvenuta ieri a Sassuolo. Una tragedia che si configura come femminicidio. C'è una violenza radicata e diffusa che richiede l'impegno costante e sistemico della politica e della comunità tutta. Il nostro pensiero va anche alla donna uccisa stamattina dal marito a Montese, nel modenese'.

Su toni diversi il senatore Enrico Aimi, coordinatore regionale di Forza Italia Emilia-Romagna, che commenta: 'Una disperazione che si è fatta follia, non ci sono altre parole per definire l'orrore avvenuto a Sassuolo. Non c'entrano né la cultura patriarcale, come hanno sostenuto alcune donne del Pd, né la religione islamica: né l'una né l'altra contemplano nell'epilogo il suicidio. Qui siamo di fronte a qualcosa di diverso, che ha più a che fare con la psichiatria che con retaggi culturali o religiosi. Sostenere il contrario, per ragioni ideologiche, non rende un buon servizio alla verità'.

Benedetta Fiorini, deputata emiliana della Lega, esprime intanto 'vicinanza alla bambina sopravvissuta a tutti i familiari e parenti delle vittime. Purtroppo- evidenzia Fiorini- siamo davanti ad un allarme sociale. Un fenomeno che sta dilagando sempre più. Nella nostra provincia siamo purtroppo al terzo delitto in tre giorni. Fatti di una violenza inaudita, femminicidi che riportano alla luce tutte le fragilità della nostra società. Come Lega ci siamo sempre attivati per creare maggiori tutele verso le categorie più deboli e più a rischio, ne è un esempio la legge Codice rosso. Oggi più che mai, vanno anche educate le nuove generazioni al rispetto della donne e dei soggetti fragili'.

Nel frattempo, secondo il segretario provinciale del Pd di Modena, Davide Fava, 'davanti a tragedie così orribili non si può fare altro che esprimere il più profondo cordoglio a chi rimane su questa terra e in queste disgrazie perde l'affetto di persone care. A Sassuolo un padre ha ucciso l'ex compagna, i loro due figli e la suocera. Dietro a questo atto folle e sconsiderato purtroppo si percepisce l'ennesimo reiterarsi di una mentalità che considera mogli e figli come oggetti e non come persone, ma più in generale è lo specchio di un profondo disagio nella società, sempre più composta da individui soli.'.

Tornando in Regione, Silvia Zamboni, capogruppo di Europa Verde e vicepresidente dell'Assemblea legislativa, dice che 'bisogna responsabilizzare gli autori della violenza: è urgente iniziare a lavorare sugli uomini maltrattanti fin dall'inizio del percorso, ovvero dal momento in cui la donna ne chiede l'allontanamento'.

La collega Francesca Maletti, dem modenese, aggiunge: 'Quello che è successo a Modena, a Sassuolo e oggi a Montese ha un solo nome: femminicidio. Non ci sono giustificazioni per tali atti di violenza e, a pochi giorni dalla Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, non può che indurci a profonde riflessioni su quanto è stato fatto, ma soprattutto su quanto ancora c'è da fare'. Per Silvia Piccinini, consigliera M5s in Regione, 'la violenza di genere è un problema strutturale che ha le sue radici in un sistema discriminatorio e patriarcale e pertanto, i numeri lo dimostrano, non può essere risolto unicamente attraverso misure repressive'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Gibellini
Articoli Correlati
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
La Provincia
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:44105
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ambulanza
La Nera
18 Febbraio 2018 - 22:39- Visite:43347
Gli italiani scoprirono che Muccioli incatenava drogati. E stavano con..
Societa'
17 Gennaio 2021 - 18:17- Visite:29844
La mappa dei contagi: 11 nuovi casi a Carpi, 14 a Formigine
La Provincia
27 Marzo 2020 - 18:49- Visite:26331
La mappa dei contagi nel modenese: 9 casi in città, 3 casi a Polinago
La Provincia
17 Aprile 2020 - 18:18- Visite:25211
Ospedale Sassuolo, che errore non riconfermare la dottoressa Pifferi
La Provincia
01 Luglio 2021 - 14:25- Visite:20795

Politica - Articoli Recenti
'Variazione Bilancio Modena, così il..
Rossini e Baldini: 'Altri 30mila euro dal Fondo Covid oltre ai 100mila finanziati da ..
26 Novembre 2021 - 12:49- Visite:488
Variante sudafricana, stop ingresso ..
Speranza: 'I nostri scienziati sono al lavoro per studiare la nuova variante B.1.1.529'
26 Novembre 2021 - 12:16- Visite:529
Malato di cuore e senza lavoro: ..
'Sono stanco, vorrei solo poter aver la possibilità di ricominciare, e sono certo sarò in ..
26 Novembre 2021 - 10:55- Visite:737
Contrordine: la Cunial non potrà ..
Il Consiglio, composto anche dalla modenese M5S Stefania Ascari, ritiene che non vi siano ..
25 Novembre 2021 - 19:12- Visite:665
Politica - Articoli più letti
'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:189122
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:180721
Green Pass, nelle grandi aziende ..
Al di là della deroga per le piccole imprese, il lavoratore che non esibisce il Green Pass ..
09 Ottobre 2021 - 15:08- Visite:122613
Miracolo di Ferragosto: anche ..
'Col Green Pass ogni giorno aumenta il rischio di incontrare contagiati-contagiosi muniti di..
15 Agosto 2021 - 07:58- Visite:116894