Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

Ex Fonderie, Muzzarelli rispolvera il Dast: mega progetto milionario

La Pressa
Logo LaPressa.it

Approvata ieri la delibera di giunta. Per il primo stralcio un preventivo da 3,7 milioni. Prevista anche, nel quarto stralcio, la realizzazione di nuovi edifici


Ex Fonderie, Muzzarelli rispolvera il Dast: mega progetto milionario


Il Comune di Modena ci prova. Per l'ennesima volta.  Obiettivo: riqualificare l'area delle ex Fonderie. E per farlo l'amministrazione guidata da Muzzarelli rispolvera il Dast (Distretto per l'accelerazione e lo sviluppo della tecnologia) partecipando a un bando regionale che prevede un contributo complessivo di 1,5 milioni. Da sottolineare come il primo stralcio del progetto pensato da Pighi abbia oggi un costo di 3,7 milioni.
La delibera di giunta è stata approvata ieri.
Il progetto prevede quattro stralci.
Primo Stralcio: recupero della palazzina storica esistente per il trasferimento dell’Istituto Storico.
Secondo e Terzo Stralcio: recupero della rimanente parte dello stabilimento industriale per localizzazione di funzioni legate all’attività di Democenter-Sipe e Unimore nel campo dell’automotive e della mobilità sostenibile.
Quarto Stralcio: realizzazione di nuovi edifici per funzioni residenziali a completamento e supporto delle precedenti. L'insediamento delle funzioni residenziali è comunque legata al recupero dell'edificio storico ed alle eventuali necessità di alloggi connesse alle attività dei ricercatori e degli addetti.
'Questa fase - si legge nel progetto - essendo eventuale e solo se necessitata dallo sviluppo dell'edifico storico, quindi in presenza di condizioni oggi solo ipotizzate, potrebbe comportare una ulteriore riduzione delle risorse economiche necessarie per il recupero dell'area'.



'La palazzina - stando al primo stralcio - verrà interamente recuperata con la conservazione della facciata, interventi di consolidamento, opere strutturali, alcune demolizioni di muri interni e l’inserimento di una nuova impiantistica e di isolamenti termici. A piano terra troveranno sede i locali ad uso biblioteca, l’archivio e parte degli uffici che avranno un ulteriore sviluppo al piano superiore insieme all’aula didattica'.  Nelle intenzioni della giunta la parte restante del primo piano e nella torretta della palazzina verranno fatte le predisposizioni necessarie a garantire i requisiti antisismici ed energetici, ma il completamento dei locali verrà rimandato all’insediamento di ulteriori funzioni. Esternamente al comparto nel primo stralcio si interverrà innanzitutto l’area cortiliva del fronte dell’edificio. Verrà valorizzato il monumento ai caduti (degli operai dell'eccidio delle Fonderie e dei partigiani della zona Crocetta) mediante una connessione che renda esplicito il suo legame con l'intervento. Saranno inoltre predisposti tre nuovi collegamenti ciclo-pedonali.
Per la parte residenziale, che sarà localizzata nella porzione est del comparto, in questa fase si ipotizza la realizzazione di fabbricati aventi una superficie utile di circa 1500 mq quindi idonei ad ospitare una ventina di alloggi e la sua attuazione sarà avviata solo quando emerga la reale necessità a supporto/completamento delle altre funzioni.

Come detto Comune di Modena per ora intende richiede il contributo pubblico per il primo di questi stralci attuativi. Il costo complessivo dell’intervento che si candida al bando è di 3.707.623 euro e l’entità del contributo richiesto è di 1.500.000 euro.





LA STORIA

E' una storia fatta di promesse mancate quella delle ex Fonderie.
Nel 2001 la giunta destinò il comparto all'Azienda USL locale per la realizzazione della propria sede generale. Un progetto sfumato.
Nel 2006 la giunta avviò un “Percorso di pianificazione partecipata per la riqualificazione dell'area Ex Fonderie Riunite” che dal 2007 al 2008, coinvolse istituzioni, associazioni e cittadini sull'elaborazione di una proposta condivisa di riuso e recupero dell'area. Di qui un concorso di idee per la riqualificazione urbanistica ed architettonica dell'area Ex Fonderie Riunite - progetto DAST che si è concluso, nel gennaio 2009, con la proclamazione del progetto vincitore. Lì però si è rimasti.
Addirittura nel 2012 vennero svolte le prime operazioni allo scopo di preparare l'area per le future destinazioni spendendo 260mila euro. E ora Muzzarelli rimette sul tavolo la questione.
Sarà l'ennesima promessa?

Giuseppe Leonelli



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

Politica - Articoli Recenti
Corti (Lega): 'Il mio impegno per la ..
'Sono onorato di aver potuto rappresentare la Lega come capolista in questa campagna ..
28 Settembre 2022 - 08:55
Meloni a Zelensky: 'Puoi contare sul ..
'Caro Zelensky, sai che puoi contare sul nostro leale sostegno alla causa della libertà del..
27 Settembre 2022 - 23:36
Schlein  eletta alla Camera: ora ..
Un riassetto che Bonaccini, prima delle politiche, immaginava di un certo peso, anche per ..
27 Settembre 2022 - 23:14
Emilia Romagna, riprende il dialogo ..
Piccinini: 'Il dialogo e il confronto deve essere vero, reale e concreto e basato sui temi. ..
27 Settembre 2022 - 17:33
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58