La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliPolitica

Ex Fonderie, Muzzarelli rispolvera il Dast: mega progetto milionario

La Pressa
Logo LaPressa.it

Approvata ieri la delibera di giunta. Per il primo stralcio un preventivo da 3,7 milioni. Prevista anche, nel quarto stralcio, la realizzazione di nuovi edifici


Ex Fonderie, Muzzarelli rispolvera il Dast: mega progetto milionario

Il Comune di Modena ci prova. Per l'ennesima volta.  Obiettivo: riqualificare l'area delle ex Fonderie. E per farlo l'amministrazione guidata da Muzzarelli rispolvera il Dast (Distretto per l'accelerazione e lo sviluppo della tecnologia) partecipando a un bando regionale che prevede un contributo complessivo di 1,5 milioni. Da sottolineare come il primo stralcio del progetto pensato da Pighi abbia oggi un costo di 3,7 milioni.
La delibera di giunta è stata approvata ieri.
Il progetto prevede quattro stralci.
Primo Stralcio: recupero della palazzina storica esistente per il trasferimento dell’Istituto Storico.
Secondo e Terzo Stralcio: recupero della rimanente parte dello stabilimento industriale per localizzazione di funzioni legate all’attività di Democenter-Sipe e Unimore nel campo dell’automotive e della mobilità sostenibile.
Quarto Stralcio: realizzazione di nuovi edifici per funzioni residenziali a completamento e supporto delle precedenti. L'insediamento delle funzioni residenziali è comunque legata al recupero dell'edificio storico ed alle eventuali necessità di alloggi connesse alle attività dei ricercatori e degli addetti. 'Questa fase - si legge nel progetto - essendo eventuale e solo se necessitata dallo sviluppo dell'edifico storico, quindi in presenza di condizioni oggi solo ipotizzate, potrebbe comportare una ulteriore riduzione delle risorse economiche necessarie per il recupero dell'area'.



'La palazzina - stando al primo stralcio - verrà interamente recuperata con la conservazione della facciata, interventi di consolidamento, opere strutturali, alcune demolizioni di muri interni e l’inserimento di una nuova impiantistica e di isolamenti termici. A piano terra troveranno sede i locali ad uso biblioteca, l’archivio e parte degli uffici che avranno un ulteriore sviluppo al piano superiore insieme all’aula didattica'.  Nelle intenzioni della giunta la parte restante del primo piano e nella torretta della palazzina verranno fatte le predisposizioni necessarie a garantire i requisiti antisismici ed energetici, ma il completamento dei locali verrà rimandato all’insediamento di ulteriori funzioni. Esternamente al comparto nel primo stralcio si interverrà innanzitutto l’area cortiliva del fronte dell’edificio. Verrà valorizzato il monumento ai caduti (degli operai dell'eccidio delle Fonderie e dei partigiani della zona Crocetta) mediante una connessione che renda esplicito il suo legame con l'intervento. Saranno inoltre predisposti tre nuovi collegamenti ciclo-pedonali.
Per la parte residenziale, che sarà localizzata nella porzione est del comparto, in questa fase si ipotizza la realizzazione di fabbricati aventi una superficie utile di circa 1500 mq quindi idonei ad ospitare una ventina di alloggi e la sua attuazione sarà avviata solo quando emerga la reale necessità a supporto/completamento delle altre funzioni.

Come detto Comune di Modena per ora intende richiede il contributo pubblico per il primo di questi stralci attuativi. Il costo complessivo dell’intervento che si candida al bando è di 3.707.623 euro e l’entità del contributo richiesto è di 1.500.000 euro.





LA STORIA

E' una storia fatta di promesse mancate quella delle ex Fonderie.
Nel 2001 la giunta destinò il comparto all'Azienda USL locale per la realizzazione della propria sede generale. Un progetto sfumato.
Nel 2006 la giunta avviò un “Percorso di pianificazione partecipata per la riqualificazione dell'area Ex Fonderie Riunite” che dal 2007 al 2008, coinvolse istituzioni, associazioni e cittadini sull'elaborazione di una proposta condivisa di riuso e recupero dell'area. Di qui un concorso di idee per la riqualificazione urbanistica ed architettonica dell'area Ex Fonderie Riunite - progetto DAST che si è concluso, nel gennaio 2009, con la proclamazione del progetto vincitore. Lì però si è rimasti.
Addirittura nel 2012 vennero svolte le prime operazioni allo scopo di preparare l'area per le future destinazioni spendendo 260mila euro. E ora Muzzarelli rimette sul tavolo la questione.
Sarà l'ennesima promessa?

Giuseppe Leonelli

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:142931
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:102359
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:54427
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:50597
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:43120
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:43091
Politica - Articoli Recenti
Elezioni Vignola, Lanzi al lavoro per..
Al momento per il M5s di Vignola vi sarebbe pronta una lista di 12 persone. Corsa contro il ..
03 Agosto 2020 - 11:50- Visite:569
Pioppi in tangenziale, giunta procede..
'Le evidenze empiriche che emergono dalla perizia sull’urgenza di abbattimento solo su ..
03 Agosto 2020 - 11:21- Visite:451
'In centro tanti irregolari con ..
Il capogruppo FI Giacobazzi: 'Senso di impunità dilagante, mentre il governo nega il taser ..
03 Agosto 2020 - 08:53- Visite:579
Strage Bologna, l'allora presidente ..
Lanfranco Turci: 'Un attacco dello stesso segno di quello che aveva portato alla uccisione ..
02 Agosto 2020 - 15:24- Visite:596


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:142931
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:102359
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:75996
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:70757