La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliPolitica

Orrore affidi, Sensoli: 'Precariato nei servizi sociali crea ricatto'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Si lavori per dare risposta immediata ai tanti precari del nostro sistema sociosanitario affinché possano operare al meglio e evitare ricatti inaccettabili'


Orrore affidi, Sensoli: 'Precariato nei servizi sociali crea ricatto'

“Quanto emerge dalla lettura dell’Ordinanza Gip, che ha portato ad indagare 27 persone nell'ambito dell'inchiesta Angeli e Demoni, non è per noi un fulmine a ciel sereno. È una situazione gravissima che, come M5S, denunciamo da anni nel disinteresse totale della Giunta regionale. In Emilia-Romagna, sono tanti i precari che offrono, ogni giorno, servizi pubblici fondamentali in tutti i settori, in particolare nel sociale, che per evitare di vedersi interrotta la collaborazione sono costretti a mettere da parte la propria professionalità e dignità e seguire le indicazioni dei sovrapposti che non sempre lecite e non sempre in linea con l’interesse pubblico che dovrebbe guidare ogni loro atto”. Parole di Raffaella Sensoli, Vicepresidente della Commissione Politiche per la Salute della Assemblea legislativa della Regione a commento di quanto pubblicato da La Pressa.

“Tra questi precari vi sono anche assistenti sociali che operano in situazioni delicatissime ed avrebbero bisogno di una formazione specifica oltre alla piena valorizzazione dei loro saperi, professionisti che si prendono cura dei nostri familiari nel sistema sociosanitario regionale. Professionisti che, in alcuni casi come emerge dalla lettura dell’ordinanza del GIP, sono costretti a seguire la direzione loro indicata, e trascurare la direzione che la loro professionalità li suggerisce. Parliamo di precariato ormai divenuto quasi la regola, di una forma di precariato in perenne attesa che la politica si occupi di regolarizzare la loro posizione lavorativa e soggetti al ricatto” aggiunge Sensoli, commentando i contenuti delle dichiarazioni delle due psicologhe impiegate nel Servizi sociali della Unione dei Comuni della Val d’Enza.

“Il sistema dei servizi per l’infanzia emiliano romagnolo, pur essendo caratterizzato dall’operato di professionisti che lavorano con impegno e competenza al servizio delle fasce deboli della popolazione, non è esente da criticità come emerge dalla suddetta inchiesta e da altre vicende del passato, il precariato è una di queste criticità che la Regione volendo potrebbe risolvere. Chiediamo alla Giunta regionale di finirla di denunciare la questione della strumentalizzazione impropria, di questa situazione bisogna parlarne, discuterne e soprattutto trovare soluzioni. Si lavori per dare una risposta immediata ai tanti precari del nostro sistema sociosanitario affinché possano operare al meglio ed evitare ricatti inaccettabili. Non c’è bisogno di aspettare commissioni tecniche o d’inchiesta, queste soluzioni possono essere adottate da subito. La legislatura è al termine se la Giunta vuole dare un segnale positivo dia delle chiare indicazioni contro le esternalizzazioni di servizi, in particolare nei servizi sociosanitari ed educativi e stabilizzi il personale precario” conclude Sensoli.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
L'orrore di Reggio: bambini affidati a persone malate e stupratori
La Nera
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:161276
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:75609
Autostrade, la concessione resta: la De Micheli 'passa sul cadavere' ..
Trasporti e dintorni
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:70309
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:61952
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:51144
Bibbiano, minore usata come 'cavia' da Foti per dimostrare sue teorie
La Nera
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:46105
Politica - Articoli Recenti
Emilia Romagna, Rt peggiore d'Italia...
'A noi spetta il compito di individuare tempestivamente e circoscrivere gli eventuali ..
03 Luglio 2020 - 21:13- Visite:1962
Sondaggio Dire-Tecnè: scende la Lega..
Bene Azione, secondo partito per incremento negli ultimi sette giorni. E’ quanto emerge ..
03 Luglio 2020 - 18:35- Visite:564
Covid, ordinanze opposte: Zaia ..
Da domani nei bar emiliani tornano le carte da gioco e i giornali di carta da sfogliare. Ok ..
03 Luglio 2020 - 16:56- Visite:2150
Articolo Uno: 'La sanità modenese ha..
'Questo è il tempo per una nuova programmazione sanitaria locale. Occorre aggiornare la ..
03 Luglio 2020 - 16:31- Visite:508


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:141947
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:101895
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:75609
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:70309