Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Piazza Grande, dehors, gazebo e arredi: avanza la bozza Unesco

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Non uno strumento per porre vincoli, ma per creare opportunità e dare vita al centro storico'. Cosìil vicesindaco e assessore alla Cultura di Modena, Gianpietro Cavazza, definisce la bozza di regolamento per il sito Unesco di piazza Grande


Piazza Grande, dehors, gazebo e arredi: avanza la bozza Unesco

'Non uno strumento per porre vincoli, ma per creare opportunità e dare vita al centro storico'. Cosìil vicesindaco e assessore alla Cultura di Modena, Gianpietro Cavazza, definisce la bozza di regolamento per il sito Unesco di piazza Grande (nel 2017 compie vent'anni e sono previsti eventi ad hoc), condivisa con la Sovrintendenza, alla commissione consiliare Servizi, di scena oggi pomeriggio in Comune.

L'obiettivo della giunta Muzzarelli e' garantire l'integrita' strutturale e visiva del patrimonio dell'umanita', ma anche la possibilita' di usare l'ambito di piazza Grande e gli spazi connessi. Partendo dagli esercizi commerciali, quelli nuovi dovranno avere dehors, vetrine e caratteristiche degli arredi che rispondano alle indicazioni dello specifico abaco, che e' parte integrante del regolamento.

Gli esercizi gia' esistenti, invece, su vetrine, serrande e insegne dovranno adeguarsi in occasione di eventuali modifiche dell'attivita' o degli elementi di arredo.


E l'adeguamento di tende e luci dovra' essere realizzato comunque entro quattro anni dall'entrata in vigore del regolamento. Vengono poi stabilite nel documento generale, e visualizzate nell'abaco, le possibili collocazioni dei palchi per spettacoli in piazza Grande, cosi' come le dimensioni e collocazioni di gazebo per eventi commerciali, comprese le disposizioni delle bancarelle per le fiere cittadine. Tra le regole fissate, ci sono quelle sui limiti di rumore, le norme di comportamento dei frequentatori, ma anche quelle che indicano tempi e modi di accesso al sito Unesco per le attivita' di carico e scarico, o per allestimenti. E nell'abaco c'e' anche la tavola delle sanzioni amministrative previste, in caso di violazione.

Tra gli altri aspetti c'e' quello degli eventi temporanei in piazza Grande: d'intesa con la Soprintendenza, ne sono previsti 24 ogni anno. Tra questi, sono elencati nella bozza, ad esempio, le tradizionali Fiere di S. Antonio e S. Geminiano, la festa di Carnevale di giovedi' grasso, la Fiera del libro antico, il Mercatino dell'antiquariato (12 edizioni), il Festivalfilosofia, il 25 aprile e l'1 maggio, il concerto in memoria di Luciano Pavarotti, il mercatino di Natale; la Festa dell'ultimo dell'anno, tre manifestazioni di carattere commerciale da concordare. L'iter, a questo punto, prevede che il regolamento sia sottoposto all'approvazione del Consiglio comunale, dove e' all'ordine del giorno nella seduta del 28 settembre. 'Il testo mira all'equilibrio tra le garanzie di tutela e la necessita' che l'area Unesco resti un luogo vivo e vissuto. Piazza Grande non e' nostra- aggiunge Cavazza- ma e' un bene dell'umanita'. Noi ne siamo i custodi'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109582
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64712
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:64675
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:55881
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:53646
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:50614

Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12412
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16803
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:14182
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:13286
Quelli di Prima - Articoli più letti
AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:22103
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16803
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:14182
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:13392